/media/post/pgvfdbf/Sintra_cosa_vedere.jpg

Sintra in Portogallo: cosa vedere

Una guIda su cosa vedere e visitare a Sintra, la città del Portogallo a pochi km da Lisbona. I suoi palazzi e la sua atmosfera avvolta tra fiaba e leggenda. Ecco le principali attrazioni di Sintra

A soli 25 km da Lisbona e sulle dolci colline dei monti che le circondano sorge Sintra, meta preferita degli abitanti di Lisbona per una gita fuori porta è anche una delle maggiori attrazioni facilmente raggiungibile dalla capitale e immersa in un contesto naturale davvero bello e a contatto con la natura. Perfetta per una gita di una giornata persino Il poeta inglese Byron ne fu folgortato, rapito dai palazzi decorati e colorati e dai giardini tropicali.

Si perché a Sintra, forse ispirati dalla natura circostante, arabi, re e regine trovarono il luogo ideale per costruire palazzi, giardini e luoghi votivi in un atmosfera magica quasi fiabesca. Tra le le principali attrazioni di Sintra vi sono il Palacio Nacional de Sintra, il Castelo dos Mouros, Il Parque da Pena, il Palacio Nacional da Pena, la Fantastica ed enigmatica Quinta da Regaleira e l'incredibile Convento Dos Capucinos.

Siate pronti a fare un salto in un luogo davvero unico dove favola e realtà si mescolano per creare un mondo solo, quello di Sintra.

Sintra: cosa vedere 

Come detto la vicinanza alla capitale Lisbona (poco meno di 30 km) e la comodità di raggiungerla in treno o in bus fa di Sintra una meta perfetta da scoprire nei dintorni di Lisbona. Sintra è una città fiabesca tutelata dall'UNESCO come patrimonio dell'umanità, è ricca di cose da vedere. Castelli colorati e giardini fiabeschi nascosti tra la vegetazione lussureggiante delle colline che degradano nell'Oceano Atlantico. E diciamolo Sintra è presa d'assalto soprattutto l'estate visto che il caldo a Lisbona spesso è opprimente mentre a Sintra è piuttosto fresco visto che si trova immersa tra i boschi.

Sintra, cosa vedere: Il video di Marcopolo

Sintra, cosa vedere: Palacio Nacional de Sintra

Sintra cosa vedere palacio nationale de Sintra

Risalente al XVI secolo il Palacio Nacional de Sintra domina la città con i suoi caratteristici camini di forma conica. È un palazzo reale che ha origini moresche ma che fu ampliato nel XV secolo. Gli interni sono un mix interesantissimo di stili diversi. All'interno la Sala dei Cigni, per esempio, ha una stravagante forma ottagonale con un sofitto decorato con 27 cigni dal collare d'oro e ancora la famosa Sala delle Gazze, la Sala degli Stemmi e quella a forma di galeone detta appunto Sala del Galeone. I due camini a forma di cono non sono altro che le cucine aggiunte nel XV secolo che vale la pena di visitare perche tutto qui è rimasto intatto come se il tempo si fosse fermato.

Sintra, cosa vedere: Castelo dos Mouros

Sintra cosa vedere: Castelo dos Moros

Il Castelo dos Moros è una fortezza moresca in rovina,  risalente al IX secolo i cui resti si snodano lungo la cresta della montagna che sovrasta Sintra. Il percosro per raggiungerlo è ben segnalato e non vi pentirete di fare 2 km in salita perché salire in cima a questi resti significa godere di una vista fantastica sulla città di Sintra e sull'Atlantico.

Sintra, cosa vedere: Parque da Pena

Sintra cosa vedere: Parque da Pena

Bellissimo parco ricco di piante di ogni genere, felci, piante esotiche, rododendri e laghetti e una affascinante castello come casa delle oche.

Sintra, cosa vedere: Palacio Nacional da Pena

Sintra cosa vedere Palacio Nacional da Pena

Un vera bellezza il Palacio Nacional da Pena è un esplosione di fantasia colorata, in stile manuelino, moresco e persino bavarese commissionato dal Re Ferdinango di Sassonia-Coburgo all'rchitetto prussiano Von Eschwege e anche gli interni sono atrettanto eccentrici ma assolutmente affascinanti.

Sintra, cosa vedere: Quinta da Regaleira

Sintra cosa vedere Quinta da Regaleira

Un'incredibile villa con giardini, un complesso unico, commissionata ad un architetto italiano da un magnate milionario di origini brasiliane. La Villa di dimensioni contenute è però riccamente decorata e all'interno si trvano molti simboli mitologici ed esoterici. Quinta de Regaleira è un complesso unico di giardini attraversati da sentieri che si perdono in una vegetazione esotica e rigogliosa e che portano a laghetti, edificii e al famoso ed enigmatico Pozzo dell'Iniziazione dove si può scendere attraverso una scalinata, all'interno di esso un dedalo di gallerie sotterranee che ne aumentano il mistero e la suggestione.

Sintra, cosa vedere: Convento dos Capuchos

Sintra cosa vedere Convento dos Capuchos

Immerso nella fitta vegetazione boschiva intorno a Sintra, questo Convento dei Cappuccini è davvero unico nel suo genere. Costruito nel 1560 per accogliere monaci in meditazione è catratterizzato da celle piccolissime quasi in miniatura e per accedervi ci sono piccole porticine e piccole finestrelle, inoltre le celle sono ricoperte interamente da sughero, insomma un luogo magico e fiabesco.