/media/post/8b3qqp4/Wartburg.jpg

Wartburg, benvenuti nel "castello ideale"

La fortezza di Wartburg che ospitò i personaggi storici più importanti dell'epoca

Come vi immaginate il “castello ideale”? Come dovrebbe essere? Siamo certi che se vi venisse chiesto di disegnarlo, il risultato somiglierebbe molto alla Fortezza di Wartburg, che si trova in Germania, presso Eisenach.

Non è un caso che proprio la sua rispondenza all’archetipo del castello ideale abbia convinto nel 1999 la giuria dell'Associazione dei Beni Patrimonio Universale UNESCO a includere la Fortezza di Wartburg nella lista.

 

(descrizione)

 

La Fortezza di Wartburg: dove, come, quando

La Fortezza di Wartburg fu costruita a partire dal 1073  a nord della foresta della Turingia, presso l’abitato di Eisenach, città natale di Johann Sebastian Bach. La parte più antica del castello è il palazzo romano, il più antico nel suo genere di tutta la Germania.

Pare che  il sovrano Ludwig II di Baviera si sia proprio ispirato alla Fortezza di Wartburg quando diede l’ordine di edificare il suo fiabesco castello di Neuschwanstein. Personaggi storici legati alla Fortezza di Wartburg Sono tanti i personaggi storici che hanno soggiornato, a vario titolo e in varie epoche, presso la Fortezza di Wartburg.

A cominciare da Goethe, viaggiatore indefesso, che descrisse la regione nella quale si erge la fortezza come “eccezionalmente bella”. Ma a Wartburg soggiornò anche Santa Elisabetta, una delle figure di maggiore spicco di tutto il Medioevo, come anche Martin Lutero, che proprio a Wartburg portò a compimento la sua traduzione del nuovo testamento.

Anche il grande compositore Richard Wagner si lasciò ispirare dalle atmosfere di Wartburg durante la composizione della sua opera Tannhäuser.

Ma su tutti, Johann Sebastian Bach, la cui casa natale a Eisenach è oggi aperta al pubblico e ospita rappresentazioni musicali composte con strumenti originali dell’epoca

 

(descrizione)

 

Cosa visitare nei dintorni della Fortezza di Wartburg?

Sono tante le escursioni che si possono fare intorno ad Eisenach e alla Fortezza di Wartburg. Si può visitare la casa di Lutero, oggi trasformata in un museo che ne illustra la vita e l’opera.

Di tutt’altro genere, ma ugualmente interessante, è il museo dell’automobile di Esienach, che custodisce tra l’altro alcuni antichi modelli di automobile risalenti al lontano 1898.

Il tutto per non parlare delle bellissime passeggiate nel bosco della Turingia, con percorsi naturalistici interessanti e perfetti per gli amanti del trekking.

Eisenach e la Fortezza di Wartburg – Info utili e consigni

Se deciderete di raggiungere Eisenach e visitare la Fortezza di Wartburg, sappiate che tutti gli anni, tra marzo e aprile, il calendario degli eventi culturali si arricchisce grazie alle tante manifestazioni (concerti di organi, cantate, oratori ecc.) legati alle settimane turingiane di Bach.

Nel periodo natalizio inoltre, Eisenach ospita un pittoresco mercatino storico proprio nella fortezza di Wartburg, nella cui Sala della Festa si tengono anche numerosi concerti a tema natalizio.

 

(descrizione)

 

Eisenach, come arrivare

Dall’Italia si può volare fino a Francoforte e da lì, con due ore di treno, raggiungere Eisenach. Un po’ più distanti sono gli aeroporti di Monaco (5 ore in treno) e Berlino (3 ore). Sia i treni ICE che gli IC/CE arrivano nel centro di Eisenach.

Clicca qui per impostare il navigatore

 

info:

  • sito web: www.wartburg.de
  • indirizzo: Auf der Wartburg 1, 99817 Eisenach, Germania
  • orari: Aperto tutit i giorni dalle 8:30 alle 20:00