/media/post/lvtc5gc/5200-gozo-ok-622x471.jpg

Visitare Gozo a settembre

Tra scogliere a strapiombo, saline, spazi verde e piccole spiagge

Come per Malta anche Gozo a settembre è assolutamente da visitare. Solo venti minuti di traghetto separano Malta da Gozo, sorella minore dell'arcipelago maltese. Lo scenario promette di tutto: scogliere a strapiombo sul mare, saline, immensi spazi verdi, paesaggi dalle morbide geometrie e piccole spiagge.

Qui ci si può distendere al sole nella baia di Ramla I-Hamra, dove secondo la leggenda avvenne l'incontro tra Calipso e Ulisse, con una sabbia rossastra e acque cristalline, che ricordano i più bei lidi tropicali.

 

La finestra azzura e oltre

(descrizione)

 

Verso Ovest, si va per farsi immortalare, in una foto ricordo, nella baia di Dwejra, dove spicca la "Finestra azzurra", uno scenografico scoglio eroso dal mare e dal vento. Un luogo perfetto anche per le immersioni.

Poco distante, a Qbajjar, la costa è disegnata da piccole spiagge e insenature e numerose saline, quest'ultime scavate su un tavolato di roccia a ridosso della battigia e dove il sale, vanto della zona, viene ancora prodotto in maniera artigianale ed è l'idea souvenir più diffusa.

 

(descrizione)

 

Per farne scorta si fa tappa a Jubilee Foods, dove si trovano anche il miele di timo; il "leila", un amaro digestivo a base di carrube ed erbe e "il Bajtra", liquore ai fichi d'india. Il negozio si trova in piazza Piazza Indipendenza (It-Tokk), la piazza del mercato, a Victoria.

Curiosando tra le bancarelle e le sue stradine tortuose circostanti si possono trovare deliziosi prodotti freschi come vini e formaggi. Un indirizzo da non perdere è Bastion Lace: top, scialli, tovaglie al tombolo. Vale una visita Ggantija, il più antico tempio senza sostegni al mondo, patrimonio mondiale dell'Unesco.

 

Tra Gozo e Comino: tra relax e sport

(descrizione)

 

Infine, per un soggiorno di relax, si può prenotare a Thirtyseven 37, esclusivo B&B, a Munxar, villaggio rurale a sud. È gestito da Patricia e Giuseppe che qui si sono ritirati dopo anni a Milano.

Piscina e terrazza circondati da piante e alberi.

Da Gozo si vede Comino, un paradiso per gli amanti dello snorkel, del windsurf, delle immersioni. Si gira solo a piedi, le auto non sono ammesse, ed è perfetta per lunghe, rilassanti e silenziose passeggiate.

Il fiore all'occhiello è la "Laguna Blu", di un azzurro brillante che sembra di essere ai Caraibi. Basta un'intera giornata per esplorare l'isola in lungo e in largo. Per chi è alla ricerca di un rifugio, può fermarsi al Comino Hotel, l'unica struttura.