/media/post/seuqh39/1870-Petra-Tou-Romiou-03-622x471.jpg

Visitare Cipro

I consigli di Marcopolo

I nostri consigli per decidere cosa vedere e dove andare per visitare una delle perle del Mediterraneo: Cipro! Le informazioni utili, le città e gli itinerari più importanti

 

Avvertenze e Informazioni utili prima di partire

 

(descrizione)

 

L'intervento militare turco dell'estate del 1974 ha diviso l'isola in due aree: a sud greco-cipriota (Repubblica di Cipro), a nord turco-cipriota ("Cipro Nord").

La Repubblica di Cipro è l'unica entità statuale riconosciuta. Qualsiasi problematica che coinvolga turisti italiani nella parte turco-cipriota subisce le limitazioni derivanti dal non riconoscimento di questa zona, autoproclamatasi "Repubblica turca di Cipro del Nord", e dalla conseguente impossibilità, per le autorità italiane, di contatti ufficiali con le autorità che controllano Cipro del Nord. A tutti gli effetti si tratta di un territorio internazionale privo di legalità, senza alcuna rappresentanza diplomatica in grado d'assistere il turista.

Recentemente vengono proposti dei pacchetti di viaggio per Cipro che non mettono in evidenza che sono relativi alla Zona Occupata dell'Isola la cosiddetta "Cipro Nord". Tali offerte includono voli, principalmente, per l'aeroporto di Tymbou, denominato "Ercan", e propongono soggiorni in alberghi situati nei territori della Repubblica di Cipro illegalmente occupati dall'esercito turco dal 1974.

 

(descrizione)

 

Si rammenta che l'aeroporto di Tymbou denominato "Ercan" nei territori occupati, funziona illegalmente senza l'autorizzazione dell'ICAO. Indi per cui non sono possibili voli diretti dall'Italia alla zona occupata della Repubblica di Cipro. Quindi giungere a Cipro attraverso questo punto di accesso costituisce specifica violazione delle normative della Repubblica di Cipro e può addurre ad azioni penali.

Si invita quindi a consultare la pagina web dell'Ente Nazionale per il Turismo di Cipro e leggere il Comunicato Ufficiale dell'Ambasciata della Repubblica di Cipro (l'unica entità riconosciuta a livello internazionale) dove sono spiegate le problematiche legate al turismo nella Zona Occupata della Repubblica di Cipro.

 

Visitare Cipro - le Città

 

(descrizione)

 

Quattro sono le principali città dell'isola: la capitale Lefkosia (Nicosia), al centro, e Larnaka, Lemesos (Limassol) e Pafos lungo la costa meridionale.

Le città sono moderni centri economici e commerciali, con centri storici, caratterizzati dalla presenza di bei palazzi antichi, che offrono l'opportunità di passeggiare per le strette stradine e di curiosare un po' tra mercatini interessanti e centri commerciali.

Lefkosia (Nicosia), la capitale circondata da mura di cinta veneziane in arenaria, oltre le quali si è sviluppata una moderna città, dal carattere cosmopolita.

Lemesos (Limassol), la seconda città dell'isola, è il centro dell'industria enologica ed una vivace località di villeggiatura, rinomata per la sua vita notturna, mentre Larnaka, con il suo porto turistico ed il suo lungomare fiancheggiato da palme, ospita importanti luoghi sacri, sia cristiani che islamici.

Pafos, ad Ovest, è una vera e propria miniera di reperti archeologici, con alcuni dei più raffinati mosaici nell'area del Mediterraneo.

 

Visitare Cipro - itinerari naturalistici

 

(descrizione)

 

Probabilmente il modo migliore per conoscere un paese è fare delle escursioni a piedi.

Se amate i grandi spazi all'aperto, fare delle passeggiate in campagna è l'ideale. Lasciate l'auto ed immergetevi nella cultura e nella natura dell'isola, percorrendo uno dei suoi numerosi itinerari segnalati, alcuni più impegnativi di altri, ma tutti, comunque, una grande festa per i vostri sensi, soprattutto in primavera, quando potrete sentire i suoni ed i profumi della natura o ammirare i meravigliosi spettacoli che essa ha da offrire.

Cipro rappresenta la sezione più orientale del Sentiero Europeo a lunga distanza E4, una rete internazionale di 11 itinerari a lunga distanza da percorrere a piedi, per un totale di molte migliaia di chilometri, che parte da Gibilterra e attraversa Spagna, Francia, Svizzera, Germania, Austria, Ungheria, Bulgaria, Grecia, Creta e Cipro appunto.

La sezione cipriota del percorso va dall'aeroporto di Larnaka fino all'aeroporto di Pafos. Il tragitto conduce gli escursionisti attraverso l'area di Capo Gkreko, lungo ampi tratti di paesaggio rurale, su per i monti Troodos e poi giù, verso la regione di Akamas, addentrandosi in luoghi di rara bellezza e di grande importanza da un punto di vista ecologico, storico, culturale e scientifico.

 

Itinerari religiosi - spirituali e culturali

 

(descrizione)

 

Cipro, "terra eterea e benedetta", isola pacifica e consacrata alla spiritualità, ha sempre esercitato un fascino irresistibile: un paradiso pieno di bellezze naturali, storia, antiche vestigia e cultura. L'aspetto più sorprendente è che su un'isola così piccola ci si possa imbattere in una grande profusione di testimonianze di religiosa devozione; un luogo di grande fascino, con una sua aura distintiva, un luogo dove si può ripercorrere l'intero sviluppo storico e culturale del Cristianesimo, dall'inizio fino ai giorni nostri.

Non è stato, inoltre, soltanto un caso il fatto che, con l'avvento del Cristianesimo, sia stata scelta proprio Cipro come primo luogo per annunciare il grande messaggio della Nuova Fede. L'isola divenne, in pratica, la porta attraverso la quale la Buona Novella si diffuse per tutta l'Ecumene. La missione degli Apostoli Paolo e Barnaba (quest'ultimo Cipriota di nascita) si svolse proprio qui, secondo la volontà di Dio.

Questa divina "scelta" si manifesta attraverso i molti monumenti dedicati alla preghiera ed al culto, ma anche tramite una schiera di Santi Uomini, la cui opera è in qualche modo legata alla devota Cipro, ribattezzata, appunto come "Isola dei Santi".

 

(descrizione)

 

Diversi sono gli itinerari religiosi proposti dall'Ente Nazionale per il Turismo di Cipro che offrono la possibilità di scoprire i luoghi di fede più importanti. Inoltre sui monti Troodos è possibile visitare le dieci famose Chiese Bizantine di Cipro, dichiarate Patrimonio Culturale dell'Umanità dall'UNESCO, con i loro particolari tetti spioventi in legno, le loro icone, i loro affreschi oppure seguire le orme di Afrodite, la Dea dell'amore e della bellezza, protettrice di Cipro, passeggiando quindi fra storia, cultura e mitologia.