/media/post/b5d8hph/vienna.jpg

Vienna a Natale

Cosa vedere

Cosa vedere e dove andare a Vienna a Natale?

Vienna è sicuramente una delle mete turistiche di maggiore richiamo nel periodo natalizio. Tradizionalmente l'aristocratica capitale dell'Austria, che ospita tra l'altro il celeberrimo Concerto di Capodanno (il 1° di Gennaio), è una delle destinazioni preferite da chi vuole immergersi completamente in una atmosfera che, con una parola tedesca difficilmente traducibile in italiano, si direbbe "gemuetlich" (accogliente, calda, piacevole, reassicurante).

 

(descrizione)

 

Allora perché non cogliere l'occasione delle vacanze natalizie per scoprire i tanti tesori che Vienna custodisce? La gioiosa atmosfera festiva, il profumo di cannella nei mercatini di Natale, la musica tradizionale delle tante orchestrine da strada e il panorama innevato rendono infatti l'ex capitale dell'impero asburgico un luogo veramente unico. A Vienna il Natale comincia a respirarsi già a partire dalla fine di novembre, quando in giro per la città nascono i tantissimi "Christkindlmärkte", ovvero i caratteristici mercatini di Natale.

 

(descrizione)

 

Incorniciati dalle più belkle piazze della città, i mercatini sono affollatissimi specialmente nel fine settimana e offrono prodotti di ogni genere: da specialità gastronomiche come i biscotti allo zenzero, le mele alla cannella, il caratteristico Lebkuchen e il provvidenziale gluehwein (il vino caldo aromatizzato), a ogni sorta di piccolo manufatto artigianale, come le decorazioni per l'albero di Natale e le statuine in legno per il presepe.

 

(descrizione)

 

Il più grande mercatino della città è quello allestito ogni anno al Rathaus (Municipio). Punto di partenza per una visita a piedi del centro di Vienna potrebbe essere certamente il meraviglioso Duomo di S. Stefano, con il suo campanile di 136 metri di altezza: un punto di vista privilegiato dal quale osservare l'intera città. Spittelberg è un'altra delle aree più caratteristiche della città. Si tratta di un pittoresco labirinto di stradine e vicoli acciottolati tra Burggasse e Siebensterngasse. Visitralo è come aggirarsi a peidi all'interno di un cartolina.

 

(descrizione)

 

Aggirandovi per vienna, non vi sarà difficile imbattervi in grandissimi alberi scenograficamente decorati e in gigantesche "Adventskraenze", le corone dell'avvento che richiamano quelle che ogni famiglia appende sull'uscio di casa nei gironi che precedono il Natale. Se volte concedervi un piccolo lusso che vi farà fare un salto indietro nel tempo, fate un giro in carrozza (trainato da cavalli e guidata da personaggi in costume) fino al castello di Hofburg, un tempo residenza imperiale asburgica e teatro della meravigliosa storia d'amore tra Sissi e l'imperatore Francesco Giuseppe Vale certamente una visita anche il castello di Schonbrunn, la Versailles viennese.

 

(descrizione)

 

Nel cortile del palazzo ha luogo un altro dei più celebri mercatini di Natale della città. Tantissimi sono poi i musei e le gallerie d'arte imperdibili per gli amanti del genere: dalla collezione permanente della Galleria Belverdere (che annovera diverse opere di celebri artisti austriaci come Klimt e Schiele), al Museo Leopold (nel nuovo distretto Museumquartier).