Quaderni Bologna

Il meglio di Bologna, Parma, Modena e Reggio Emilia

La Grassa e La Dotta: questi appellativi di Bologna riassumono bene i due aspetti principali della città, ossia il patrimonio culturale e artistico di altissimo livello e l’attitudine “godereccia” per tutto ciò che sono i piaceri della tavola.

Questo, e molto di più, troverete nella parte di questa guida dedicata alle attrazioni bolognesi, dai monumenti come la fontana del Nettuno alle trattorie tipiche dove gustare un bel piatto di pasta ripiena, fatta ancora a mano secondo tradizione, o della inimitabile mortadella.

Ma l’Emilia regala anche altre città imperdibili, tutte caratterizzate dall’unicità della doppia anima cultural-gastronomica: Parma, vero gioiello d’arte e patria di due eccellenze come il prosciutto e il Parmigiano; Modena, con lo splendido Duomo, e il suo campanile battezzato Ghirlandina, e i rinomatissimi tortellini; Reggio Emilia, che unisce bellezze del passato e opere contemporanee (a cominciare dalla stazione firmata dall’archistar Calatrava) ed è anch’essa un grande centro di produzione del formaggio più famoso al mondo e di tante altre bontà. A tutto ciò, aggiungete le belle strutture ricettive, gli itinerari nei dintorni - in particolare nelle “food valley” e “motor valley” (con musei di successo, come quello del gelato o delle macchine da corsa) - e i tanti appuntamenti interessanti. E gustatevi questo itinerario emiliano!