/media/post/clrgh8d/Kitzbuehel.jpg

Viaggio zaino in spalla

le mete consigliate del backpacking

Zaino in spalla e via: il viaggio diventa una vera e proprio avventura! In Italia questo nuovo modo di fare vacanza inizia ad attirare sempre più giovani e non solo. Anche molti adulti, stufi dei villaggi turistici dove tutto è programmato (come al lavoro), iniziano ad apprezzare sempre di più i viaggi con lo zaino in spalla, per riscoprire anche il gusto dell'imprevisto.

Il backpacking, un modo di viaggiare non convenzionale, indipendente e non organizzato ma rigorosamente all'avventura, pronti ad adeguarsi in ogni momento ad eventuali imprevisti che vivacizzano e movimentano l'esperienza del viaggio con lo zaino.

Per i viaggi con lo zaino in spalla ci sono poche regole di buon senso, come avvertire almeno una persona di fiducia della propria partenza; calcolare la somma di denaro che si potrebbe utilizzare per tutto l'arco del viaggio; informarsi sulla profilassi medica d'adottare; preparare i propri documenti e quando si è lontano da casa comunicare i propri spostamenti.

 

(descrizione)

 

Mete consigliate per i viaggi zaino in spalla

In Europa ci sono molte mete per questo tipo di viaggi, in particolare il nord Europa è molto indicato poiché i viaggi con lo zaino in spalla sono in voga già da molto tempo. Da non perdere Amsterdam e l'Olanda, Dublino e dintorni, Berlino, Londra o Praga.

Per muovervi in tutta tranqullità vi consigliamo le guide Lonely Planet per viaggiatori indipendenti, come Europe on a Shoestring Travel Guide (in inglese). Per quanto riguarda dove dormire, vi consigliamo www.hostelbookers.com, uno dei maggiori siti al mondo dove leggere le recensioni dei viaggiatori e prenotare gli ostelli in tutto il mondo (prezzi a partire da 15 euro a notte in Europa).