/media/post/t8qul8v/8708-12zone_vacanzefattoria_10-622x471.jpg

Vacanza nelle fattorie didattiche

Privacy, cibi e prodotti genuini, aria pulita e vita sana a contatto con la natura, lontani dallo stress quotidiano. è questo il lusso del futuro: la tenuta contadina.

Green economy

L’agricoltura si sta rilevando come uno dei possibili affari del futuro. Al pari dell’acqua o dell’energia non inquinante, in un mondo a risorse limitate, la produzione di ortaggi, di frutta, di cereali, o l’allevamento di mucche e pecore, se condotti con inventiva e metodi moderni, si avviano a diventare un’attività strategica.

Per uscire dalla crisi le imprese puntano sulla green economy. Ad oggi si stima, infatti, che in Italia la green economy muova un fatturato di 10 milioni di euro, ma che possa essere capace di contribuire in misura notevole alla ripresa economica del nostro paese.

Fattorie didattiche

Quella delle fattorie didattiche è una realtà che si sta affermando sempre più con numerose strutture, ricavate soprattutto da antichi casolari dei contadini completamente ristrutturati, che pongono itinerari nella natura, alla scoperta del mondo agricolo e della vita degli animali.
Il numero delle fattorie didattiche è in costante crescita, in tutta Italia si contano quasi 200 aziende agricole e allevamenti che svolgono attività di fattorie didattiche. La maggior parte sono concentrate in Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto, Piemonte e Puglia.
Visitare o soggiornare in una fattoria didattica, è un’occasione unica al mondo e davvero emozionante: vuol dire entrare in contatto diretto con la vita dell’agricoltore e apprendere i suoi mestieri, le antiche tradizioni della produzione artigianale e della cultura contadina. E non solo.
Una vacanza agreste rappresenta anche un modo per rilassarsi immersi nel verde e la possibilità di degustare prodotti alimentari buoni, sani e sempre freschi.
Le fattorie, infatti, sono un’ottima destinazione per le famiglie con bambini perché qui i più piccoli si divertiranno a partecipare ad attività istruttive, per approfondire la conoscenza della campagna, i suoi prodotti, entrare in confidenza con gli animali e scoprire la cultura agricola con il ciclo delle stagioni.

Vacanze nelle fattorie didattiche

La fattoria diventa l’unica via di salvezza dallo smog e dalla frenesia; nell’epoca supercomplessa in cui viviamo, il vero lusso è la semplicità, lo scorrere del tempo lento, passeggiate a cavallo.
Le fattorie interpretano con semplicità e naturalezza una vacanza all’insegna del buon vivere e diventano meta di veri pellegrinaggi, per ristabilire un contatto con la natura, ma soprattutto con se stessi.
Di norma le fattorie sono vecchie case di campagna completamente ristrutturate, immerse nel verde, un tempo dimora dei lavoratori e dei contadini della fattoria, fedelmente restaurate mantenendone l’originale carattere architettonico per offrire ospitalità a tutti coloro che desiderino vivere l’esperienza della vacanza in fattoria, ma senza rinunciare all’eleganza e al confort.

Fattorie didattiche altoatesine

Una vacanza sana in alta quota, cibi sani e prodotti biologici a “chilometro zero”, aria pulita e stile di vita seguendo i ritmi della natura: tutto questo si trova solo nelle fattorie altoatesine.
In Alto Adige li chiamano masi: casette in alta quota dalla struttura tradizionale, dotate di ogni comodità possibile, ma immerse nella natura, con animali, frutteti e orti.

Cosa vuol dire vacanza contadina?

Per i più piccoli vuol dire accarezzare i cuccioli appena nati (gattini, coniglietti, caprette, vitellini, pulcini), tuffarsi nei mucchi di fieno, impastare uno strudel, raccogliere i frutti di bosco, scoprire come nasce lo yogurt e poi gustarselo fresco, imparare a conoscere fiori e piante selvatiche, scorazzare liberi nei prati.
Per gli adulti invece la vacanza contadina offre escursioni a piedi, in bici, a cavallo, voli in parapendio, trattamenti di bellezza, massaggi, corsi di cucina.
Le attività sono tantissime e ce n’è per tutti i gusti e per tutte le età.
Oltre al relax e alla naturalezza dei posti, grazie alle posizioni idilliache in cui si trovano, i masi sono luoghi unici con le proprie particolarità e specialità. Qui i contadini quotidianamente invitano i bambini e adulti a fare i lavori in fattoria, come mungere le mucche o foraggiare gli animali, è possibile gustare piatti dai sapori indimenticabili con i prodotti del maso e andare a letto felici, con quella sana stanchezza di chi ha vissuto un’intensa giornata in montagna.