/media/post/8fu7qct/Cabo_Poloniao_Uruguay.jpg

Uruguay: itinerario di viaggio

Considerato la Svizzera del Sudamerica, l'Uruguay è un paese davvero affascinante da scoprire con un itinerario di viaggio che ne svela le attrazioni principali

Infinite distese pianeggianti, spiagge deserte, ville lussuose ed edifici color pastello: preparatevi a scoprire l'Uruguay attraverso un itinerario di viaggio di 6 giorni che vi svelerà una terra piena di sorprese che vi regalerà atmosfere indimenticabili.

Uruguay: itinerario di viaggio - giorno 1

(descrizione)

Si arriva all'eroporto di Montevideo. Già dall'alto del nostro aereo a pochi minuti dall'atterraggio all'aeroporto De Carrasco di Montevideo , l'Uruguay ci svela tutta la sua essenza fatta di distese verdi pianeggianti e spiagge deserte: il paese ha infatti una densità di abitante pari a 19 per km quadrato e ciò lo rende ancora più desolato e romantico. 

(descrizione)

Prima tappa del primo giorno di viaggio è la visita alla penisola di Punta del Este che si affaccia sull'Oceano Atlantico da un lato e sul grande Estuario del Rio della Plata dall'altro. Punta del Este è nota per essere il ritrovo del jet set internazionale, qui sorgono ville lussuose che nulla hanno da invidiare a quelle di Beverly Hills. A pochi km si trova la spiaggia bianca di Playa Brava che regala un'atmosfera di puro relax. la giornata puiò terminare godendosi il tramonto sulla spiaggia di Jose Ignacio, ai piedi del romantico faro.

Uruguay: itinerario di viaggio - giorno 2

(descrizione)

Il nostro itinerario di viaggio in Uruguay prevede al secondo giorno la visita a La Pedrera, una delle più antiche città costiere della regione di Rocha. Qui è la natura selvaggia e l'atmosfera pacifica ad attrarre i visitatori nel periodo estivo, qualità ancora oggi ben vive nonostante la forte crescita del turismo degli utlimi anni. Muovendosi nell'entroterra della Rocha è possibile scoprire la dimensione forse più tipica del territorio uruguayano, enormi distese verdi ricche di pascoli che sono l'habitat tipico dei gauchos, i cowboy del Rio della Plata.

(descrizione)

Si può trascorrere il pomeriggio presso la Estancia Guardia del Monte, un luogo suggestivo affacciato sulla laguna de Castillos, qui vi è l'opportunità di fare l'esperienza di vivere qualche giorno da gauchos, cavalcando fino alle acque della laguna.

Uruguay: itinerario di viaggio - giorno 3

(descrizione)

Il terzo giorno del nostro itinerario di viaggio in Uruguay prevede la visita al Parco Nazionale di Cabo Polonio. È raggiungibile solamente con un servizio di camion fuoristrada che fanno la spola dall'entroterra alla costa: un angolo di paradiso dalla natura incontaminata, qui per scelta non c'è elettricità e non ci sono rumori di macchine, ma solo vento sferzante che batte imperterrito sulle sue spiagge. Sulle dune vi sono costruzioni di legno in stile hippy che durante l'estate vengono prese d'assalto da visitatori in cerca di pace e tranquillità. Passeggiando lungo la spiaggia si giunge alla riserva dei leoni marini.

Uruguay: itinerario di viaggio - giorno 4

(descrizione)

Il quarto giorno di itinerario è dedicato alla visita di Montevideo. Da visitare è la città vecchia e il centro con i suoi palazzi che ricordano la Spagna del secolo scorso.

Uruguay: itinerario di viaggio - giorno 5

(descrizione)

Il quinto giorno ci si sposta a sud, a Colonia del Sacramento, splendida città patrimonio UNESCO. In passato fu contesa da Spagnoli e Portoghesi fino alla sua indipendenza nel 1828. Le sua strade a ciottoli e le sue case con colori pastelli e le automobili stile retrò regalano un'atmosfera suggestiva con un tuffo nel passato che vi rimarrà nel cuore.

Uruguay: itinerario di viaggio - giorno 6

L'ultimo giorno del nostro itinerario di viaggio in Uruguay prevede la visita a Carmelo , località rurale al confine con l'Argentina costellata di vigneti e bodegas. Qui è forte l'influenza della cultura italiana che ha apportato tutto il suo sapere dell'arte vinicola. 

Uruguay: itinerario di viaggio - Come arrivare e muoversi

In Aereo: voli Air Europa diretti da Madrid, facilmente raggiungibile da Roma, Milano; Bologna Napoli e Catania

Trasporto pubblico: in Uruguay è comodo muoversi in autobus. La grande maggioranza dei siti di  interesse ha un "termonal de omnibus". Gli autobus locali sono lenti e affollati, ma molto economici. I taxi funzionano ma i tassametri sono rotti quindi i tassisti per calcolare la tariffa consultano una tabella cartacea. Tariffe che nel weekend e di notte aumentano fino al 40%.

Clima: nella parete settentrionale del paese clima subtropicale, a sud principalmente mediterraneo con condizioni simili a quelle italiane. Temperatirta media annua 17 °C. Il mese più freddo è giugno, quello più caldo gennaio.