/media/post/e5te4vp/uRBINO.jpg

Un Week End nelle Marche: alla scoperta di Fano e Urbino

Un piacevole week end tra le bellissime città di Fano e Urbino nelle Marche tra arte, carnevale e antiche tradizioni

Un piacevole week end nelle Marche alla scoperta di Fano, la città del carnevale più antico d'Italia, e la bellissima Urbino, città del Rinascimento,  tra storia, arte e tradizioni millenarie in un territorio davvero unico.

Week End a Fano tra storia, carnevale e sapori da gustare

(descrizione)

Un week end a Fano, in provincia di Pesato Urbino, ci permette di scoprire una delle cittadine più belle e antiche delle Marche. Fano fu un importante centro romano concosciuto come "Fanum Fortunae" e fu subito contesa per sua posizione strategica, tanto che Giulio Cesare la conquistò insieme a Pesaro ma fu l'Imperatore Ottaviano Augusto a dotarla di mura e a farne una colonia romana. Il simbolo della città è infatti l'arco di Augusto realizzato nel IX secolo d.c. e un tempo accesso principale della città, l'arco sorge dove la via Flaminia si innesca con il decumano massimo della città.

La sua cinta muraria ancora ben conservata, fu ampliata dai Malatesta. Le mura vanno infatti dalla Porta di Augusto fino alla Rocca dei Malatesta. Da segnalare oltre alle vestigia romane, il Palazzo della Regione risalente al 1299 e poi molto rimaneggiata e il Palazzo dei Malatesta.

Fano è nota per ospitare carnevale il più antico e dolce d'Italia, infatti documenti ne attestano l'esistenza sin dal 1347 ed è l'unico carnevale in italia dove la tradizione vuole che si gettino dai carri in sfilata quintali di dolciumi sulla folla festante.

Non si può lasciare Fano senza assaggiare la sua "Moretta", si tratta di un caffé molto speciale realizzato miscelando anice, rhum e brandy con una scorza di limone e zucchero e il caffé appunto. Vi consigliamo di assaggiare questa specialità storica di Fano al Caffé del Porto, in Via Nazario Fauro al porto di Fano.

Week End-Urbino, la città del Rinascimento

[IMG=/media/post/e5te4vp/palazzo_ducale_urbino.jpg()]

Altra tappa di questo week end in terra marchigiana è la città di Urbino, culla del rinascimento , Urbino è un vero scrigno di storia ed arte. La città si trova tra la valle del Metauro e la Valle del Foglia. Il suo centro storico dal 1998 è patrimonio dell' umanita UNESCO.

Grazie al suo illuminato mecenate il duca Federico da Montefeltro, Urbino fu per quasi 40 anni, centro indiscusso del rinascimento grazie alla presenza di artisti e intelletuali. Passeggiando per le vie del centro storico di Urbino si ha la netta senzazione di trovarsi in una città ideale del '400.

Alcune delle principali attrazioni di Urbino: Palazzo Ducale, cuore della corte dei Montefeltro. Oggi ospita la Galleria Nazionale delle Marche nella quale sono esposti opere di Raffaello, Piero della Francesca e Tiziano. La casa natale di Raffaello Sanzio in Via Raffaello e proseguendo si arriva a Parco della resistenza dove si gode di una vista spettacolare sulla città. L'oratorio di San Giovanni con il suo ciclo di affreschi di Lorenzo e Jacopo Salimbeni da Sanseverino.

Passeggiano per il meraviglioso centro storico di Urbino ci si può imbattere in alcune botteghe artigianali, tra queste particolarmente interessante è il Guado di Urbino, nella quale viene proposto il guado un colore naturale vegetale definito l'oro blu di Montefeltro, riscoperto e proposto in varie lavorazioni

Week End a Fano e Urbino, dove dormire

Agristurismo Locanda Montelippo, Via Vanarecchia 31, Vallefoglia (PU) immerso nelle colline marchigiane, un luogo dove gustare piatti genuini a km zero.