/media/post/uv8e3r5/lago-di-Garda.jpg

Tra arte e poesia: il Lago di Garda in 10 tappe

Un itinerario da Gardone Riviera a Malcesine, passando per Desenzano e Sirmione

D'Annunzio, Catullo, Carducci e Goethe. Sono solo alcuni dei poeti e scrittori stregati dalla bellezza del Lago di Garda. Con loro si può andare alla scoperta degli angoli più suggestivi del bacino più vasto d'Italia, dell'arte, dei borghi e dei paesaggi disegnati dalle limonaie, in un ideale itinerario che va da Gardone Riviera a Malcesine, passando per Desenzano e Sirmione.

 

1) Isola del Garda

O Villa Borghese Cavazza. Lingua di terra lunga 1 km per 600 m di larghezza, proprietà dei conti Cavazza, ma aperta ai turisti. Ai piedi del palazzo, in stile neogotico-veneziano, digradano verso il lago terrazze e giardini all'italiana. www.isoladelgarda.com

 

2) Vittoriale degli Italiani

Villa che Gabriele d'Annunzio fece costruire tra il 1921 e il 1938. Riunisce la casa privata, i musei, il giardino, il teatro e il mausoleo, luoghi che rievocano le sue imprese a 150 anni dalla nascita e a 75 dalla scomparsa. Via Vittoriale 12, Gardone Riviera (Bs), tel. 0365 296511, www.vittoriale.it

 

3) Sirmione

Borgo medievale nascosto dietro le mura della duecentesca Rocca Scaligera. Nota soprattutto per le terme Aquaria e per i resti delle Grotte di Catullo. Da vedere il Castello del XIII-XV secolo.

 

4) Valtenesi

È l'entroterra di Desenzano, percorso dalla Strada dei Vini e dei Sapori del Garda. È terra di chiese e castelli medievali, da scoprire passando per i borghi di Padenghe, Moniga e Soiano e per il promontorio di Manerba.

 

5) Desenzano

Piace per la vivacità di Piazza Malvezzi, per i portici, il lungolago, il mercatino dell'antiquariato, famoso per argenti e gioielli, e per la vita notturna. Da vedere la Villa Romana, l'edificio tardoantico (IV secolo d.C.) più importante del Nord Italia.

 

6) Salò

Racchiuso a ovest e a sud dai Colli Morenici, a nord dal Monte San Bartolomeo, gode di un clima mediterraneo, mitigato dalla presenza del "Boaren", vento che soffia dalla Valle Sabbia. Da vedere il Duomo (1453-1502), esempio di tardogotico veneziano.

 

7) Bassa Via del Garda

Detta anche Sentiero Montagnoli, va da Salò a Limone attraverso Gardone Riviera, Toscolano Maderno, Gargnano e Tremosine: è uno dei più affascinanti itinerari escursionistici della Lombardia.

 

8) Campione e Malcesine

Sono il paradiso per gli amanti di surf, kitesurf e catamarani. Nel 1786 Goethe, in Italia per il suo Grand Tour, salpò da Riva del Garda diretto a Peschiera. Un "vento repentino e fortissimo" lo costrinse però a sbarcare a Malcesine: restò così colpito dalla bellezza del borgo, che estrasse il taccuino e cominciò a disegnare.

 

9) Porto di Tignale

Se Lawrence rimase affascinato dallo scenario delle limonaie, al punto che qui scrisse "Il Crepuscolo in Italia", Mann fu estasiato dalla strada panoramica che sale verso Tignale, tanto che la celebrò ne "La montagna incantata". Al Pra de la Fam si trova un esempio ristrutturato delle antiche limonaie o "giardini a limoni", speciali serre in muratura, collocate sulle coste, che risalgono al '700.

 

10) Limone

È conosciuto per le sue limonaie, il pregiato olio di oliva e la longevità dei suoi abitanti. Imperdibile il suo caratteristico centro storico, incastonato in una suggestiva insenatura a ridosso di alte pareti rocciose.

 

Info utili sul Lago di Garda

Centro Tao-Park Hotel Imperial: albergo cinque stelle che ospita uno dei migliori centri benessere d'Italia. Via Tamas 10/B, Limone sul Garda (Bs), tel. 0365 954591, www.centrotao.it

 

Gargnano: questa cittadina vanta uno dei più bei centri storici del Lago di Garda. Situata nell'Alto Garda, oggi è famosa per la Centomiglia velica. www.gargnanosulgarda.It

 

Ca' Vecia: eccellente ristorante e agriturismo con cucina tipica e cibi a km zero. Campagnola di Malcesine (Vr), tel. 0456 570282.