/media/post/hgc3dez/8318-springfieldcover-622x466.jpg

Springfield. I Simpson vivono qui

Ma qui dove? Negli USA ce ne sono 38

Sono 38 in tutto i luoghi (grandi e piccoli, o semplici villaggi, in alcuni casi anche semplici quartieri) che hanno questo nome negli Usa: Springfield.

Un nome diventato famoso – enormemente famoso – grazie alla serie tv “I Simpson”. Tra tutte queste Springfield qual è quella “vera”? O meglio la Springfield che ha ispirato il creatore dei Simpson, Matt Groening?

Springfield dei Simpson, qual è quella vera?

Il nome Springfield deriva – secondo quanto ha affermato lo stesso Matt Groening – dalla Springfield che si trova nell’Oregon. Questo perché quando Matt era solo un bambino guardava sempre in tv uno spettacolo ambientato nella cittadina di Springfield in Oregon. Pensando però che si trattasse di un’altra Springfield, quella vicina a Portland (in Ohio). Vicina cioè al luogo in cui egli stesso abitava.

(descrizione)

Un gioco di equivoci, quindi. La falsa Springfield che deriva da una vera Springfield che però non era quella vera immaginata dall’inventore della falsa Springfield.

E’ un gioco di rimandi e di specchi. Un mix di fantasia e realtà. Come anche il nome della strada dove vivono i Simpson.

Evergreen Terrace, Springfield (o Portland)?

I Simpson – nel cartoon – vivono in una strada che si chiama Evergreen Terrace (al numero civico 724). Che è anche il nome della strada di Portland dove vivevano i genitori di Matt Groening. Più che una strada, questa di Portland, è un vicolo cieco lungo e ventoso. Che Groening percorreva innumerevoli volte a piedi – luogo solitario - per andare “in città”. Non è così invece la via dove vivono i Simpson. 

(descrizione)

Springfield, Vermont. La “vera” Springfield secondo un concorso

Ma la confusione sul nome Springfield non finisce qui. Perché nel 2007 un’altra Springfield ha avuto gli onori della ribalta (sempre in relazione alla Springfield dei Simpson).

Si tratta di Springfield nel Vermont, la quale è stata eletta come città dei Simpson dopo aver partecipato ad un concorso aperto a tutte le Springfield d’America, per capire quale somigliasse di più alla Springfield immaginaria dei Simpson. 

(descrizione)

A proposito della Springfield immaginaria: la storia

A proposito della Springfield immaginaria, anzi, quella reale. Cioè quella dei Simpson veri e propri. Qualche notizia: è stata fondata nel 1796 da un gruppo di pionieri americani (come nella migliore tradizione statunitense).

La città avrebbe preso il nome da un tale Jebediah Springfield, onorato come eroe dell’Indipendenza americana, salvo poi scoprire – la scoperta è stata fatta da Lisa – che si trattava di un pirata che aveva cercato di uccidere niente meno che George Washington e che, non essendoci riuscito, si era rifugiato presso un gruppo di pionieri. Ed era morto di difterite. Queste origini così poco “mitiche” del nome di Springfield non vengono però rivelate ai concittadini dei Simpson. Meglio che continuino a credere che l’esistenza della loro Springfield sia dovuta a un eroe.