/media/post/ac3fpsd/ZAnte-spiaggia.jpg

Le spiagge di Zante. Il relitto nella caletta

L'isola greca di Zante ,nel mar Ionio, è famosa per essere una delle isole greche con le spiagge più belle ed incontaminate, come la Spiaggia del Relitto accessibile solo via mare

Sull’isola di Zante (Grecia) c’è una delle spiagge a ragione ritenuta tra le più belle del mondo. Di sicuro è una di quelle più fotografate. Si tratta della Spiaggia del Relitto Zante è una delle tante e belle isole della Grecia. Per le quali è quasi impossibile stilare una classifica: le isole greche – grandi o piccole che siano – sono sempre splendide. Ce n’è per ogni gusto: le isole più piccole e meno frequentate, o quelle più famose dove si va per il mare e per il divertimento. E Zante che isola è?

L’isola di Zante – Grecia

(Zante: vista della città)

Zante si trova nel mar Ionio, vicino il Peloponneso (nota a margine: a Zante è nato il poeta Ugo Foscolo). È una delle isole greche più vicine all’Italia. Inutile aggiungere: bellissima. Soprattutto per quella perla inestimabile: una delle spiagge - a detta di molti - più belle del mondo.

Le spiagge di Zante:  Navagio o la Spiaggia del Relitto

(Zante: spiaggia di Navagio)

La Spiaggia del Relitto – che in realtà si chiama Navagio – compare ormai su tutte le copertine estive delle riviste di viaggio. Un mare che dirlo turchese è poco, una sabbia dal biancore accecante. Le pareti di roccia bianca che si immergono verticali nello Ionio. E sulla spiaggia il relitto di una barca di contrabbandieri naufragata nel 1983 e da allora rimasta a morire di fronte al luccichio dell’acqua.

Le spiagge di Zante – come arrivare sulla Spiaggia del Relitto

La Spiaggia del Relitto di Zante è raggiungibile solo via mare. Bisogna salire sui piccoli taxi-boat che partono da Porto Vromi.

Le spiagge di Zante – come fotografare la Spiaggia del Relitto

(Zante:spiagga del relitto)

La Spiaggia del Relitto va vista e fotografata dall’alto. Solo così se ne coglie la bellezza più completa. Come farlo? Esiste una terrazza panoramica da cui si gode la vista migliore di questa spiaggia: per raggiungerla è necessario percorrere la strada asfaltata tra i paesini di Volmes e Anafonitria.