/media/post/vpbutaq/Romantische strasse - cartina (2).jpg

Romantische strasse, alla scoperta della Baviera lungo la strada romantica tedesca

La Romantische Strasse da Flüssen a Würzburg! 366 km lungo la strada romantica tedesca alla scoperta della Baviera e delle citta bavaresi in Germania

La Romantische Strasse, ovvero la famosa strada romantica tedesca, 366 km da Füssen a Würzburg tutti da percorrere lungo le bellissime cittadine della Baviera e attraverso gli affascinanti paesaggi tedeschi, come ci si può non innamorre di una viaggio del genere?

Da Sud a Nord un bellissimo itinerario che parte dalle montagne dell'Algovia e arriva sino agli affascinanti scenari che offrono le colline della Franconia. Scoprendo la abitudini e le tradizioni di luoghi millenari, un tempo distrutti nello spirito e nel morale dalle due guerre mondiali e, oggi, rinvigoriti nelle salde radici che gli abitanti di questi posti non hanno mai tradito.

Nei paragrafi seguenti cercheremo di scegliere e consigliarvi un itinerario con le tappe da non perdere e i luoghi d'interesse più belli lungo questi bellissimi 366 km che compongono la Romantische Strasse.

 

Romantische Strasse, la strada romantica tedesca. Prima tappa, Füssen

La prima tappa della Romantische Strasse, partendo da Sud è la graziosa cittadina di Füssen, la più alta (808 metri sul livello del mare) della regione della Baviera Tedesca. Famosa soprattutto perchè é la cittadina più vicina a bellissimo e affasciante castello di Neuschwanstein.

(la piazza della cittadina di Füssen sulla Romantische strasse)

La cittadina é ricca di storia e cultura spesso meta di importanti uomini d'affari e intellettuali come lo stesso Richard Wagner che spesso vi si recava per far visita a Ludovico II di Baviera. Da segnalare nei pressi anche il bellissimo Castello di Hohenschwangau un'antica fortezza medioevale presa d'assalto ogni anno da migliaia di turisti.

Ma la cittadina di Füssen sulla strada romantica tedesca si apprezza soprattutto per il castello di Hohes Schloss, la prima residenza estiva degli Asburgo ed uno dei complessi medioevali appartenenti all'età tardo-gotica meglio conservati.

Romantische Strasse, la strada romantica tedesca. Seconda tappa, il Castello di Neuschwanstein

Nel cuore della Germania e più precisamente nei pressi di Füssen, lungo la Romantische Strasse, sorge un castello da fiaba: il Castello di Neuschwanstein. Forse considerato il castello più bello del mondo è stato fonte d'ispirazione di numerosi film di animazione. Non a caso Walt Disney pensò proprio a questa costruzione per disegnare il castello di cenerentola tutt'ora simbolo della famosa casa d'animazione americana.

(il castello di Neuschwanstein sulla strada romantica tedesca)

Il castello di Neuschwanstein, che oggi sorge lugo la strada romantica tedesca, fu voluto dal Re Ludovico II di Baviera. 15 anni fu il tempo che occorse per la sua costruzione. Il Re pazzo, cosi era chiamato Ludovico II di Baviera, sperperò tutti i suoi averi, andando contro la sua stessa famiglia per costruire questa magnificenza. Vennero impiegati infatti più di 200 muratori, 450 tonnellate di marmo, 1.600 tonnellate di arenaria, 420.000 mattoni, 2.000 metri cubi di legno per i ponteggi ottenendo un risultato davvero esaltante.

Il Castello di Neuschwanstein, inserito nella lista delle 7 meraviglie del mondo contemporaneo, è senza dubbio il castello piu visitato del mondo con più di 1 milione e mezzo di turisti ogni anno.

info utili

  • dove: Schloss Neuschwanstein, Neuschwansteinstraße 20, 87645 Schwangau
  • sito web: www.neuschwanstein.de
  • orari: la biglietteria ai piedi del castello apre dalle 8 alle 17 (Aprile-Metà Ottobre), dalle 9 alle 15 (Metà Ottobre-Marzo), chiusura il 24, 25 e 31 Dicembre ed il 1 Gennaio.
  • biglietti: clicca qui per acquistare i tuoi biglietti on line (consigliato per evitare le lunghe code)
  • come arrivare: in auto da Monaco, in auto da Linderhof, con i mezzi pubblici da Monaco prendere il treno regionale fino a Füssen e poi l'autobus fino alla biglietteria del castello.

 

Romantische Strasse, la strada romantica tedesca. Terza tappa, il Castello di Hohenschwangau

Proprio lungo la Romantische Strasse e vicino al confine austriaco, venne edificato nel XII secolo dai cavalieri di Schwangau il Castello di Hohenschwangau. Nel 1500 circa venne abbandonato in seguito all'estinzione dell'ordine dei cavalieri che lo costruirono e cadde praticamente in rovina.

(immagine del Castello di Hohenschwangau sulla romantische strasse)

Solo alcuni secoli dopo, per la bellezza della sua posizione e per il fascino che suscitava, il Re Massimiliano II decise di acquistarlo e ristrutturarlo. Divenne così la residenza d'infanzia di Ludovico II di Baviera e ispirò certamente, insieme a Richard Wagner (che spesso soggiornava in questo castello), la sua anima romantica.

Non è sbagliato pensare che l'atmosfera del Castello di Hohenschwangau, insieme all'influenza di Richard Wagner convinsero Ludovco II di Baviera a costruire quello che sarebbe poi stato considerato il castello più bello di sempre, il limitrofo castello di Neuschwanstein anch'esso edificato lungo la strada romantica tedesca.

Tra le stanze da letto, i saloni e gli immensi corridoi si può respirare la storia dei Re Bavaresi e quindi della Germania intera. Numerose opere d'arte dal valore inestimabile, come i dipinti che raffigurano scene di vita dell'epoca e ci raccontano di un tempo ormai passato, ma non così lontano dai miti e dalle legende che ancora oggi si raccontano in questi luoghi (il mito dei Nibelunghi su tutti).

info utili

  • dove: Schloss Hohenschwangau, Alpseestraße 30, 87645 Hohenschwangau
  • sito web: www.hohenschwangau.de
  • orari: la biglietteria ai piedi del castello apre dalle 8 alle 17 (Aprile-Metà Ottobre), dalle 9 alle 15 (Metà Ottobre-Marzo), chiusura il 24 Dicembre ed il 1 Gennaio.
  • biglietti: clicca qui per acquistare i tuoi biglietti on line
  • come arrivare: in auto da Monaco, in auto da Linderhof, con i mezzi pubblici da Monaco prendere il treno regionale fino a Füssen e poi l'autobus fino alla biglietteria del castello.

Romantische Strasse, la strada romantica tedesca. Quarta tappa, Wieskirche

Lungo la Strada Romantica tedesca sorge Wieskirche, il Santuario del Cristo Flagellato, uno dei santuari più interessanti e pregni di mistero che la cultura cristiana della Germania può vantare tra le trame della sua storia.

(il santuario del cristo flagellato sulla romantische strasse)

La legenda narra che in occasione della celebrazione del venerdì santo (era il 1830), due monaci premostratensi realizzarono una statua di legno che rappresentava il Cristo flagellato. La statua suscito così tanto clamore da traumatizzare la popolazione locale; i due monaci furono allora costretti a relegare la statua nel solaio del convento.

Fu solo alcuni anni dopo (1838) che una donna portò la statua nella sua masseria in modo che tutti potessero vederla. In pochi giorni la masseria si trasformò in un luogo di pellegrinaggio per tutti coloro che volevano venire a pregare innanzi la statua.

Di lì a poco, avvenne il miracolo, la donna che aveva da prima portato la statua nella sua masseria notò alcune gocce sul volto di Cristo che lei ritenne essere le sue lacrime. Questo fatto eccezionale diede il via ad un numero enorme di pellegrini provenienti da tutta la Baviera e oltre.

Per contenere questo enorme e sempre crescente flusso di persone si diede inizio alla costruzione di una chiesa molto grande in grado di poter ospitare tutti fedeli che accorrevano.

La Wieskirche sulla Romantische Strasse, è un santuario in cui domina il Roccocò, con un mix bellissimo di stucchi, decorazioni e dipinti dorati realizzati tra il 1745 ed il 1754.

Piu di 1 milione di pellegrini, ogni anno, si recano a Wieskirche per pregare innanzi alla statua del "Cristo Flagellato", per questo e per la sua straordinaria bellezza, il santuario è stato nominato Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco.

info utili

  • dove si trova: Wieskirche si trova vicino la graziosa cittadina di Steingaden
  • orari: aperta tutti i giorni dall 8 alle 17 (fino alle 20 d'estate)

Romantische Strasse, la strada romantica tedesca. Quinta tappa, Rottenbuch

Lungo la Romantische Strasse sorge la cittadina di Rottenbuch, quasi 2000 abitati rendono questo piccolo paesino davvero grazioso da visitare se si percorre la strada romantica tedesca.

(la basilica di rottenbuch sulla romantische strasse)

Fondato intorno all'anno 1000 intorno ad una piccola chiesa da alcuni Canonici Agostiniani negli anni, quest'ultima, ha subito notevoli trasformazioni diventando nel tempo una vera e propria abazia.

Oggi conosciuta come la chiesa di Mariä Geburt (la natività di Maria), l'edificio in stile roccocò presenta decorazioni e affreschi davvero belli come quelli di Matthäus Günther e le sue rapresentazioni su Sant'Agostino.

Romantische Strasse, la strada romantica tedesca. Sesta tappa, Schongau

(la cittadina di Schongau sulla romantische strasse tedesca)

Le cittadine lungo la strada romantica tedesca sono tutte graziose e presentano più o meno tutte lo stesso schema architettonico. Schongau in particolare è una cittadina di poche migliaia di abitanti delimitata da mura medioevali, intervallate da torri e porte d'entrata dello stile e della stessa epoca.

Una volta era un fervente centro commerciale e culturale, così importante che ogni estate (ad Agosto) si ricordano, con una festa e un ricco mercato, i fasti dei commerci passati soprattutto con l'Italia, in particolar modo con Venezia.

Assolutamente da vedere la Marienplatz con le sue case tardo gotico dai tetti caratteristici e la chiesa di St. Michael edificata intorno il 1100 in stile romanico nel centro della città vecchia.

Romantische Strasse, la strada romantica tedesca. Settima tappa, Landsberg

(Landsberg la cittadina che sorge lungo la romantische strasse)

Quasi 30.000 abitanti popolano questa bellissima cittadina che sorge sulle riva del fiume Lech, famosa per tre cose:

L'impronta medioevale, ancora oggi forte e ben evidente con le sue mura e le sue fortificazioni tipiche di quell'epoca e di tutte le cittadine che si torvano sulla Romantische Strasse. Il cuore di questo centro medioevale è senz'alto la piazza n cui si trova il Municipio, la Hauptplatz. Da segnalare anche la chiesa parrocchiale in stile gotico di Mariä Himmelfahrt.

L'architetto Dominikus Zimmermann, uno degli uomini che più di tutti, insieme al fratello, influenzò con il suo stile Roccocò l'architettura tedesca durante la sua vita, diventando un vero e proprio punto di riferimento dell'epoca e degli edifici religiosi e non che si trovano lungo la strada romantica tedesca. Da segnalare, tra le sue opere la Klosterkirche, e la Heilig-Kreuz-Kirche, edificata per i Gesuiti.

Il Mein Kampf, fu proprio quì ,infatti, che venne rinchiuso Adolf Hitler, e fu proprio in quell'occasione che quest'ultimo sfruttò i suoi anni di prigionia per redigere la sua opera principale intitolata "la mia battaglia" o "Mein kampf" per l'appunto, con il quale esprimeva il suo pensiero politico e segnava il programma del suo partito

Assolutamente da segnalare la bellissima festa di Landsberg che si tiene ogni anno a Giugno e nella quale si respira la vera atmosfera tedesca tra boccali di birra ed enogastronomia tipica quasi come essere all'October Fest

Romantische Strasse, la strada romantica tedesca. Ottava tappa, Augsburg (Augusta)

(Rathausplatz la piazza pdel municipio della città di Augusta)

Dopo la moltitudine di piccoli centri medioevali che s'incontrano lungo la Romantische Strasse si approda nella terza città più grande della Baviera: Augusta. Fondata dall'imperatore Augusto è stata da sempre un centro di notevole impulso commerciale, fino a 1367 quando Jacob Fugger, cominciò a porre le basi della sua fortuna commerciale proprio a partire da Augusta, diventando nell'arco di un paio di secoli, la famiglia più facoltosa della Baviera cosi ricca e influente da concedere prestiti alle famiglie reggenti in cambio di agevolazioni commerciali.

La città è ricca di bellezze e monumenti dall'enorme importanza storico-artistica. Tra tutti si segnala il Dom, il Duomo edificano nel '900 e ampliato nel 1300 si fa notare per l'imponente facciata cone le due torri gemelle ai lati.

I monumenti più importanti di questa bellissima città, tappa fondamentale della strada romantica tedesca sono però nella Rathausplatz, la Piazza del Municipio in cui sorge la chiesa di San Pietro che custodisce il famoso dipinto di "Maria che scioglie i nodi", la torre del campanile (Perlachturm) alta oltre 70 metri e, ovviamente, il Municipio con la Goldener Saal e la fontana augustusbrunnen, realizzata in onore del fondatore della città.

(il quartiere popolare di Fluggerei esempio di architettura sociale destinato agli indegenti cattolici della città all'epoca della sua costruzione intorno al 1500 circa)

Immancabile una paseggiata sulla Maximillianstrasse, la via più INN della città con palazzi storici importantissimi che parte da Rathausplatz fino a Ulrichs-Platz, fino a giungere nel Fuggerei, un quartiere nato grazie alla famiglia Fugger che nel 1500 ospitò al prezzo simbolico di un fiorino e al prezzo morale di una preghiera al giorno per la famiglia Flugger, tutti gli abitanti cattolici poveri e indigenti della città: l'esempio di architettura sociale piu antico del mondo.

Romantische Strasse, la strada romantica tedesca. Nona tappa, Donauwörth

Lungo la Romantische Strasse si trova una graziosa cittadina con una delle più belle strade della Germania meridionale: Donauwörth.

(Reichsstrasse la strada più bella della Germania meridionale a Donauwoerth)

La cittadina sorge su una collina sulle sponde del Danubio. Nasce come un piccolo borgo di pescatori che grazie alla vicinanza al fiume ha saputo avvantaggiarsi delle tratte commerciali che di lì passavano.

La cittadina conosce uno sviluppo importante grazie sempre all'influenza della famiglia Fugger che investì molto nel borgo come testimonia la Fuggerhaus (edificata intorno il 1500).

Le case borghesi colorate e caratteristiche della Reichsstrasse rendono questa strada una delle più belle della Germania meridionale.

Romantische Strasse, la strada romantica tedesca. Decima tappa, Harburg

Un vero e proprio suggestivo borgo sulla strada romantica tedesca è Harburg caratterizzato da una fitta schiera di case medioevali, lo scenario perfetto che si staglia al di sotto della vera e propria attrazione della città: la fortezza Burg.

(la fortezza di burg sulla romantische strasse)

Il possente Burg è aperto al pubblico da Marzo a Ottobre dalle 10 alle 17, edificato nel XI e nel XII secolo dai Conti Oettingen. All'interno delle mura c'è un delizioso alberghetto e un ristorante in cui assaggiare le delizie della tradizione culinaria tedesca.

Da non sottovalutare la chiesa barocca di St Michael, suggesttiva e bellissima davvero unica per le celebrazioni più importanti.

Romantische Strasse, la strada romantica tedesca. Undicesima tappa, Nördlingen

(vista dall'alto di Nördlingen la cittadina lungo l'itinerario della romantische strasse)

La strada romantica tedesca attraversa, tra le altre cose, un enorme cratere formatosi milioni di anni fà per la caduta di un meteorite. Proprio all'interno di questo cratere sorge Nördlingen una città medioevale come tutte quelle della Romantische Strasse, che si caratterizza però per la vasta cinta muraria interamente calpestabile e cadenzata da ben 15 torri.

Da segnalare anche il Daniel lo storico campanile alto 90 mentri della chiesa di St. George, le numerose costruzioni di origine medioevale e l'affascinante festa dello scolaro (stabenfest) che si tiene ogni anno a Maggio con gli stessi riti del 1500.

Romantische Strasse, la strada romantica tedesca. Dodicesima tappa, Dinkelsbühl

In una valle da fiaba lungo la strada romantica tedesca sorge un gioiello: Dinkelsbühl, protetta da mura, torri e porte d'ingresso praticamente intatte rispetto alla loro costruzione nel medioevo.

(Dinkelsbühl il gioiello di cittadina della strada romantica tedesca)

Numerose, nella città, sono le testimonianze di un passato glorioso, dovuto alla sua capacità difensiva dalle invasioni ma, soprattutto, dagli abilissimi artigiani che sono vissuti e hanno lavorato tra queste mura.

Il centro storico con il Weinmarkt (il mercato del vino) è senz'alto il cuore pulsante di questa cittadina che offre ai turisti la visita ad una ex birreria storica (Ratsherrentrinkstube), pittoresche case ed hotel e una rievocazione storica dell'invasione svedese respinta dalle suppliche dei bambini che vi lascerà a bocca aperta (ogni anno dal 13 al 22 luglio), conosciuta anche come festa dei bambini (Kinderzeche).

Romantische Strasse, la strada romantica tedesca. Tredicesima tappa, Feuchtwangen

Originariamente era la sede di un convento dei Benedettini oggi, Feuchtwangen è una deliziosa cittadina che vale la pena di visitare durante il proprio tour lungo la strada romantica tedesca.

Il cuore della città è, come ormai immaginiamo, la Marktplatz ovvero, la piazza del Municipio. Da visitare un piccolo chiostro in romanico e la fontana Röhrenbrunnen con la statua di Minerva protettrice dei commerci.

Romantische Strasse, la strada romantica tedesca. Quattordicesima tappa, Rothenburg

(la città di Rothenburg sulla strada romantica tedesca)

La Romantische Strasse offre una miriade di piccoli borghi e cittadine tutti bellissimi e tutti fortemente legati al periodo medioevale quindi estremamente caratteristici e affascinanti. Su tutte spicca senza ombra di dubbio Rothenburg come testimoniano la miriade di hotel e pensioni di cui questa cittadina necessità per ospitare i turisti che vi si recano ogni anno.

Inspiegabilmente la cittadina non conosce crisi nella sua storia, ad eccezion fatta del 1945 quando viene bombardata e quasi del tutto distrutta se non fosse stato per l'intervento di un generale americano. Oggi si puo ammirare in tutta la sua ricostituita bellezza.

Come al solito la Marktplatz è il cuore della città. Qui spicca il Municipio con i suoi due stili architettonici differenti gotico e rinascimentale (la facciata). La Herngasse invece è la strada principale con bellissime ed eleganti costruzioni in stile bavarese.

La chiesa più grande e bella della città è la Jakobskirche (Chiesa di S. Giacomo), anch'essa all'interno dell'elemento che più di tutti caratterizza la città ovvero l'ampia cinta muraria che protegge la città.

Numerose sono gli eventi e le feste che ricorrono a Rothenburg tra le quali spicca la bevuta del borgomastro (meistertrunk).

Romantische Strasse, la strada romantica tedesca. Quindicesima tappa, Creglingen

Arrivando quasi alla fine della strada romantica tedesca si attraversano le via di una deliziosa piccola cittadina caratterizzata da stretti vicoli e piccole case a graticcio, parliamo della deliziosa Creglingen.

(l'altare della modonna nella chiesa di nostro signore a Creglingen sulla romantische strasse)

Da segnalire in questa città il perfetto altare della Madonna in legno, intagliato a mano da uno dei più importanti scultori del legno tedeschi Tilman Riemenschneider, nel 1500 e custodito nella chiesa di Nostro Signore. Un'opera che affascina per l'armonia delle forme e la potente forza espressiva.

Romantische Strasse, la strada romantica tedesca. Sedicesima tappa, Il castello di Weikersheim

(il castello di weikersheim sulla strada romantica tedesca)

Il Castello di Weikersheim, sorge vicino all'omonima città, lungo la Romantische Strasse. Edificato intorno gli anni 1000 e nel 1500 circa che venne ristrutturato e rimodernato grazie alla famiglia Hohenlohe con preziosi affreschi e decorazioni di tipo rinascimentali.

Da ammirare la stanza più grande e importante del Castello ovvero la Rittersaal, la stanza dei cavalieri, dove si tenevano feste e banchetti tra preziosi affreschi che raffigurano scene di caccia e animali.

Il vero pezzo forte di questo castello è senza ombra di dubbio il giardino che ha nell'Orangerie, il Belvedere e l'Arco di Trionfo, i suoi punti piu belli.

Romantische Strasse, la strada romantica tedesca. Diciassettesima ed ultima tappa, Würzburg

Alla fine del nostro itinerario e dei nostri 366 km dal sud della Germania sino al Nord, arriviamo in quella che è considerata un pò universalmente la fine di questo romantico tour seguendo la Romantische Strasse: la bellissima e famosa città di Würzburg.

(vista di<strong> Würzburg sulla romantische strasse)

La città è famosa soprattutto per la Residenz, l'università e il vino.

La Residenz altro non è che la residenza dei Principi Vescovi che furono i principali artefici della gloria di questa città come testimoniano le numerose opere di tipo barocco da loro commissionate. Il Tiepolo, famoso artista italiano, dipinse gran parte delle stanze e dei soffitti a partire dalla gigantesca volta di 600mq dello scalone d'onore, in cui vengono rapresentati tutti e 4 i continenti allora conosciuti.

Nella residenza spiccano inoltre la sala bianca decorata con ricchi e classici stucchi bianchi, la sala imperiale sempre con gli affreschi del Tiepolo e i lampadari dorati e, infine, le numerose collezioni di Arazzi Gobelins ad ornare le altre stanze come le stanze da parata.

Tra le chiese, assolutamente degna di nota è la chiesa di St. Kilian, un capolavoro romantico che custodisce anche la cappella funeraria degli Schönborn realizzata da Neuman.

L'Universita, antica e riconosciuta insieme ad un vino di ottima qualità, sono gli altri fiori all'occhiello di questa Würzburg veramente ricca di sorprese, di bellezze e di monumenti dall'alto valore storico artistico e culturale.