/media/post/39sp7g4/2867-soto-622x466.jpg

Ristoranti a New York: dove mangiare il miglior sushi degli Usa

I migliori ristoranti

Quali sono i migliori ristoranti di New York dove poter mangiare sushi? Ve ne proponiamo due. Premiati dalle stelle Michelin per questo 2013. E se poi volete ampliare il vostro giro a tutti gli Usa, ecco altri tre locali dove gustare un’ottima cucina giapponese Fa parte senz’altro dei migliori ristoranti di New York. Se siete nella Grande Mela (magari per festeggiare in due San Valentino) e volete assaggiare il miglior sushi della metropoli americana, c’è un solo ristorante dove andare: si chiama Masa (premiato con tre stelle dall’ultima guida Michelin – I migliori ristoranti di New York City 2013)

I migliori ristoranti di sushi a New York

Masa, New York City, New York

The best, il migliore di tutti, quello che secondo la guida Michelin 2013 sui migliori ristoranti di New York, è il “top” è “Masa” . Il nome del locale è lo stesso dello chef: Masa, appunto. Nato in Giappone, Masa è il secondo di cinque figli. I genitori possedevano un negozio di pesce e fornivano anche servizio di catering. Masa è cresciuto tra i fornelli. Appena terminati gli studi si è trasferito a Tokyo per lavorare come chef, cominciando dall’abc, ovvero lavando i piatti in uno dei ristoranti più famosi di Tokyo. Il ristorante “Masa” di New York è una vera e propria esperienza sensoriale. Qui il sushi lo si respira quasi, prima ancora di mangiarlo. I profumi sono importanti quanto i sapori, al Masa.

(Dove si trova: 10 Columbus Circle, Time Wamer Center, 4/F, New York)

Soto, New York City, New York

"Soto" è sicuramente nella top ten dei migliori ristoranti di sushi a New York, con tanto di ottime posizioni in tutte le guide gastronomiche della Grande Mela. Tutto merito dello chef Sotohiro Kosugi (terza generazione di chef), che si può osservare al lavoro da tutti i tavoli del (piccolo) locale. All’interno ci sono, infatti, solo 42 posti.

(Dove si trova: Soto, 357 Sixth Avenue, West Village, New York)

I migliori ristoranti di sushi negli Stati Uniti

Ma se siete di quelli che il sushi a tutti i costi e in ogni posto, allora eccovi una lista dei migliori ristorati di sushi negli Stati Uniti, coast to coast (da praticare dopo aver frequentato i migliori ristoranti di sushi di New York)

Urasawa, Los Angeles, California

Diciamo subito che è i prezzi qui non sono bassi. Per due persone si può arrivare a spendere un migliaio di dollari. Normale quindi che ci si chieda se ne valga veramente la pena. Sì ne vale la pena (per chi se lo può permettere, of course). Il ristorante è piccolissimo: può ospitare non più di dieci persone alle volta. Lo chef – e proprietario – Hiroyuki Urasawa, decide di giorno in giorno cosa cucinare in base al pesce fresco che gli arriva quotidianamente. Non si può mai prevedere quindi quali prelibatezze vi saranno servite al tavolo. L’importante è essere pronti ad assaggiare (e non farsi trovare sprovvisti al momento di saldare il conto).

Masu Sushi and Robata, Minneapolis, Minnesota

Nella terra dei diecimila laghi, ci deve essere per forza un ristorante di sushi eccezionale. Basta entrare nel “Masu Sushi & Robata”, in Minnesota, un locale dall’arredamento piuttosto eccentrico. Dove lo chef Katsuyuki Yamamoto potrebbe servirvi tonno con avocado e salsa al peperoncino (una specialità del ristorante).

Sushi Sasabune, Honolulu, Hawaii

Prima di tutto qui dovete rispettare le regole. Perché lo chef, Seiji Kumagawa è uno di quelli che considera il sushi un dogma. Il sushi si deve preparare così; il sushi si deve mangiare così… eccetera eccetera. Guai a non dargli retta. C’è da dire che non tutto il pesce cucinato in questo ristorante di sushi è pescato alle Hawaii. Non sorprendetevi se sentite lo chef urlare, all’uscita dei piatti dalla cucina, cose del tipo: “Salmone dall’Alaska con wasabi!”…Voi mangiate a basta, con gli chef dogmatici non si scherza!

Da non perdere la nostra guida New York in sette giorni! E se invece siete a New York per un tempo minore, ci sono dieci posti della Grade Mela assolutamente da non perdere.