/media/post/s4sphb8/9683-rientro_vacanze2s-622x431.jpg

Rientro dalle vacanze: lo stress da inizio settembre

Le regole per affrontare meglio il rientro dalle vacanze

Dipende dai punti di vista, ma il guaio delle vacanze è che prima o poi finiscono. Oppure è proprio questo il bello? Sta di fatto che il rientro dalle vacanze è sempre un momento pieno di stress per il corpo e per la mente. Prima dei consigli per il rientro al lavoro, ce né uno, d'oro, che dovete prendere in considerazione prima di prenotare le vostre vacanze: mai tornare dalle ferie il giorno prima di riprendere il lavoro. Lo stacco tra un cocktail in riva al mare e la scrivania piena di carte potrebbe essere troppo anche per i tipi più calmi.

Prendersela calma

Evitate di tuffarvi subito al 100% nel lavoro. Prendetevela calma, non esagerate con gli impegni lavorativi nella prima settimana del rientro dalle vacanze e se serve, sfruttate qualche ora di permesso.

Foto delle vacanze

E' sempre bello guardare le foto delle vacanze in compagnia, ma evitate di disseminare cellulari, desktop del computer e il vostro profilo di Facebook con tutte le immagini della vostra vacanza: lo stress e la "saudade" (la nostalgia) potrebbero prendere il sopravvento quando meno ve lo aspettate.

Aria aperta

Per i primi giorni dal rientro, cercate di stare all'aria aperta più che potete. E se vi tocca stare otto ore davanti ad un computer, allora approfittare della sera: una cena fuori, una passeggiata o un gelato con gli amici.

Attività fisica

Sia che avete passato le vacanze su un lettino in spiaggia, in una città straniera o in un viaggio avventura, fare dell'attività fisica vi aiuterà ad abbattere lo stress da rientro. Una corsa o una passeggiata al parco è un gran toccasana!

Cambiamenti

Un cambiamento è rilassante quanto una vacanza. Scegliete ogni giorno di provare qualcosa di nuovo: un cibo, un percorso per andare al lavoro, oppure semplicemente una serata differente. Le novità ed i cambiamenti vi aiuteranno a sopportare lo stress del rientro dalle vacanze. E se proprio non ce la fate, allora è meglio tornare in vacanza...