/media/post/ld4fgl3/Ratisbona-Danubio.jpg

Ratisbona, la Baviera che non ti aspetti

cosa vedere e dove mangiare a Ratisbona

Ratisbona, in Baviera, è città d’acqua (Danubio), medievale e romana. Da qui sono passati secoli di storia tedesca. Ma la Ratisbona di oggi punta anche su un altro aspetto: quello dei sapori Ratisbona, città della Baviera, conserva un centro storico di stampo medievale. È la città medievale meglio conservata della Germania. Per questo, Ratisbona fa parte di quel Patrimonio culturale dell’Umanità tutelato dall’Unesco. Con i suoi 150mila abitanti, Ratisbona si trova sul punto più settentrionale raggiunto dal Danubio.

Ma nel descrivere Ratisbona, non bisogna fermarsi alla Storia (tra l’altro Ratisbona è stata al centro di eventi storici molto importanti per la Germania); né bisogna guardare solo ai suoi monumenti (medievali e romani): bisogna fare un passo ulteriore e dare un’occhiata cosa c’è dentro i piatti di Ratisbona. Perché la ricchezza di questa cittadina tedesca è costituita anche dal suo aspetto culinario.

Ratisbona, cosa (e dove) mangiare

 

(descrizione)

 

Per conoscere al meglio Ratisbona, quindi, bisogna assaggiare quel che si trova in tavola. Quali sono le specialità culinarie di questa città? Prima di tutto i salsicciotti di carne di maiale serviti con crauti e senape dolce fatti in casa, preparati  nella cosiddetta Antica cucina delle salsicce (Historische Wurstkuchl). Si tratta di un’antichissima taverna (850 anni di storia alle spalle) da cui, mangiando, si può godere la vista sul Danubio.

Dopo i salsicciotti, il dessert: i caratteristici canaderli di Ratisbona, meglio se assaporati con crema alla vaniglia nel locale tradizionale Dampfnudel Uli. Per chi preferisce la cioccolata ci sono i cosiddetti Baci di Barbara (Barbara-Küsse) o quelli chiamati Conchiglie del Danubio (Donaumuscheln).

 

Ratisbona, cosa (e dove) bere

 

(descrizione)

 

Per le bevande non c’è scelta: a Ratisbona dovete assolutamente bere birra fredda. Solo nel centro storico della città bavarese si trovano cinque fabbriche di birra che ne producono diversi tipi, ma tutti preparati in maniera artigianale.

Attenzione: il consiglio è di sedersi in una delle tante birrerie all’aperto del centro storico. Magari vicino il Ponte di pietra, così da guardar scorrere l’imperituro Danubio o da ammirare il Duomo di San Pietro. Oppure  potete sedervi in uno degli incantevoli cortili interni dell’antica – e bellissima – Ratisbona.

Ratisbona, cosa vedere

 

(descrizione)

 

Quali sono le attrazioni di Ratisbona? Cosa vedere in questa cittadina della Baviera? Ecco le cinque cose da vedere a Ratisbona.

Ponte di pietra: è il più antico ponte di questo genere ancora esistente in Germania.

Duomo di San Pietro: l’unico esempio di architettura gotica francese in Baviera.

Porta Praetoria: costruita nel II secolo d. C. dall’imperatore Marco Aurelio come porta settentrionale dell’accampamento romano Castra Regina

Castello Thurn und Taxis: magnifica residenza dei Principi di Thurn und Taxis che avevano organizzato il primo servizio postale su larga scala in Europa (XV secolo). Questo edificio è noto per avere più sale di Buckingham Palace a Londra.

Museo del Reichstag: Luogo storico europeo, il Reichstag è stato per circa 150 anni il Parlamento del Reich