/media/post/z7ghrad/mare_vacanza.jpg

Primavera al mare

Sardegna, Cinque Terre, Salento, Sicilia: la primavera è la stagione giusta per avventurarsi al mare e magari fare i primi bagni. Scopriamo dove

I ponti primaverili sembrano esistere proprio per chiudere il capitolo "inverno" e cominciare a pregustare un anticipo d'estate e il mese di Aprile con la Pasqua che quest'anno arriva a fine mese regala una serie di giorni di vacanza molto ravvicinati da unire ad altre giornate di festa.

Così si possono progettare weekend o vacanze più lunghe al mare da godersi proprio in un periodo meraviglioso come la primavere. Ecco allora che sia la Sardegna che la Sicilia ma anche le Cinque Terre e il Salento offrono meravigliose opportunità di sperimentare anche i primi bagni.

Primavera al mare: prime spiagge - Sardegna

(Primavera al mare: baia di Chia)

Ad una cinquantina di chilometri da Cagliari, Chia, frazione di Domus de Maria, è una località turistica privilegiata lungo la costa sud-occidentale della Sardegna. Fuori stagione, sospesi tra la macchia mediterranea , le dune di sabbia (le più belle sono quelle della baia di Su Giudeu) e il mare si fanno delle belle scoperte: per esempio partendo dalla spiaggia dell'Hotel Acquadulci, tre brevi passeggiate conducono alla Torre di Chia dove si trova uno stagno colonizzato a fenicotteri rosa e i ruderi dell'antica città nuragica di Bithia, oppure si arriva alla caribica Cala Cipolla e il bellissimo faro di Capo Spartivento e il porticciolo di Teulada.

Primavera al mare - Cinque terre

(Primavera al mare: Vernazza)

Le Cinque Terre sono Parco Nazionale e dichiarate patrimonio mondiale dell'Umanità dall'Unesco: ne fanno parte Riomaggiore, Corniglia, Manarola; Vernazza e Monterosso e sono la meta ideale per concedersi un break primaverile. Tra i borghi più amati c'è Vernazza con gli imponenti resti del Castello Doria fondato nell'XI secolo su uno sperone roccioso che offre una vista mozzafiato sia sul Paese che sulla Costa, poi c'è Riomaggiore, paradiso per gli amanti del trekking, qui il percorso che va dal castello del XIII secolo alla chiesa di San Giovanni Battista fino al panoramico santuario di Nostra Signora di Montenero è un'emozione tutta in verticale.

Primavera al mare - Salento

(Primavera al mare: spiaggia Salento)

Tra le spiagge e il mare più spettacolari del Salento ci sono Torre San Giovanni, Torre Mozza e Lido Marini, mentre se si vuole unire mare e visita culturale il borgo di Ugento offre interessanti spunti. Nel centro storico si trova il Museo Archeologico ospitato nell'ex convento dei Francescani di Santa Maria della Pietà, che accoglie ritrovamenti dalla Preistoria al Medioevo. Spettacolari inoltre sono la Cappella ipogea della Cripta del Crocifisso per le sue decorazioni pittoriche e la Chiesa della Madonna di Costantinopoli.

Primavera al mare - Sicilia

(Primavera al mare: Isola di Ortigia Siracusa)

Altra destinazione di mare e cultura perfetta per i ponti di primavera è Siracusa e tra i suoi tesori immancabile il Parco Archeologico della Neapolis e le atmosfere dell'isola di Ortigia.

Altra destinazione top è Noto dichiarata patrimonio dell'Umanità per i suoi capolavori barocchi  come la chiesa di Santa Chiara, la Cattedrale di San Nicolò e il Palazzo Nicolaci di Villadorata. Noto inoltre ospita la celebre infiorata nel mese di maggio.

Immortalata dalla famosa serie televisiva Il commissario Montalbano, Ragusa è diventata una meta cult tra i fan che partecipano agli emozionanti location tour tematici (Visit Vigata)