/media/post/z8vtsuv/aereo-partenza-al-tramonto-650x353.jpg

Pasqua: dove andare in vacanza in Europa e non solo

Al mare o in città, quali mete scegliere

Dove andare in vacanza a Pasqua in Europa? E dove nel resto del mondo?

Per chi ancora non si è deciso e aspetta l'occasione più conveniente per visitare una città europea o extra-europea di seguito vi diamo qualche consiglio su dove andare e perchè.

Marzo/aprile è una sorta di mese intermedio e il fatto che Pasqua venga così presto non agevola la situazione per cui è possibile trovare ancora brutto tempo e freddo in molte località che stanno "migrando" verso la bella stagione, Italia compresa. Quindi prima di organizzare le vostre vacanze o i vostri week end, vi consigliamo di leggere bene le previsioni meteo di Pasqua in Europa.

 

Vacanze di Pasqua al mare

 

(descrizione)

 

Chi vuole partire per il mare può scegliere il mare dell'Egitto che comincia a riscaldarsi e, con le giornate più lunghe, può essere goduto in tutto il suo splendore senza soffrire per l'eccessivo caldo estivo; prezzi molto più bassi rispetto al periodo estivo nonostante per Pasqua si alzino rispetto a tutte le settimane precedenti e successive.

L'Egitto non è solo mare ma anche deserto e cammelli. Maldive, Polinesia, Brasile, Africa, Caraibi restano posti dove fa caldo e dove ci si gode il mare senza alcun problema in attesa dell'arrivo dei tifoni e della pioggia.

 

Vacanze di Pasqua in Europa

Le Capitali Europee sono la scelta di chi a Pasqua non vuole allontanarsi troppo e soprattutto vuole andare alla scoperta di città nuove: al Nord, per esempio a Londra, Amsterdam o Dublino le temperature si attestano sui 13-15 gradi con giornate molto lunghe mentre al Sud (Spagna, Grecia, Portogallo, etc) le temperature iniziano a salire ma non è ancora eccessivamente caldo come in estate e dunque i classici tour o le visite alle sole città diventano davvero piacevoli.

 

(descrizione)

 

In Italia è difficile stabilire a priori come sarà il tempo a fine marzo dal momento che dipende in primis dalle singole regioni e poi dalla situazione in generale: In genere sappiamo che inizierà ad arrivare il primo caldo, le giornate si allungano e le possibilità di trascorrere qualche giorno fuori senza timore della pioggia sono molto alte.