/media/post/tqtqu3s/panarea_dove_raya_preview.jpg

Panarea - dove dormire, dove mangiare, shopping e divertimento

Divertimento a Panarea, nelle isole Eolie, tra hotel chic, ristoranti al lume di candela, boutique esclusive e locali per ballare sotto le stelle.

Panarea, nelle isole Eolie, è un concentrato di lusso e di eleganza dove si dorme bene, si mangia bene e soprattutto ci si diverte. Ecco un itinerario per scoprire dove dormire, dove mangiare e dove divertirsi a Panarea tra boutique e locali, ristoranti e alberghi eleganti.

 

Piccola ma rinomata, e frequentata dagli amanti degli ambienti chic, Panarea offre il soggiorno ideale per chi cerca un clima di festosa mondanità, con pernottamento in lussuosi alberghi, movida notturna in locali alla moda, shopping e ristoranti esclusivi. La notte regala uno scenario paragonabile a un big show, i locali si illuminano e la musica scorre, le strade si riempiono di vita e il divertimento si accende. 

 

(descrizione)

 

Lo stesso pernottamento diventa un’esperienza a 360 gradi, e l’hotel non è più solo un luogo dove passare la notte, ma un piccolo gioiello pronto a viziare e coccolare i suoi ospiti: è il caso dell’Hotel Raya, premiato come miglior hotel di charme del Mediterraneo, la cui struttura è arroccata sul pendio di una collina da cui domina la vista sul mare e sullo Stromboli.

 

(descrizione)

 

Il complesso sorge all’interno di un parco naturale tra limoni, ulivi e bouganville ed è stato creato con la precisa volontà di essere un tutt’uno con la natura: è stato infatti costruito utilizzando solo materiali naturali, e usa solo prodotti bio sia per la pulizia che per la lavanderia, ed in particolare per la cucina del suo ristorante, su una terrazza panoramica dalla vista magica, dove si può gustare la colazione ammirando il mare che si perde all’orizzonte.

 

(descrizione)

 

Sofisticato e ricercato è l’Hotel Hycesia, chiamato così in onore dell’antico nome dell’isola, che punta sull’atmosfera pacata dei suoi giardini e su arredi essenziali ma chic. Con la sua struttura appartata tra le viuzze del paese, offre un’oasi di pace e riservatezza ai suoi clienti. Inoltre ha un vero must dell’isola, il “lunch on the boat”: si tratta di un servizio di ristorazione che permette di consumare deliziosi pasti a base di buon cibo e buon vino direttamente a bordo di yacht.

 

(descrizione)

 

Tra i più frequentati c’è poi il rinomato Hotel Lisca Bianca, top di gamma per chi cerca eleganza e mondanità: di fronte al piccolo porto turistico di San Pietro, la struttura si compone di edifici e giardini che ospitano le camere, il bar e il ristorante, e della sua famosissima terrazza che vanta una delle migliori viste sul mare e sugli isolotti, regalando dall’alba al tramonto scenari di bellezza unica. Le camere e le suite sono arredate con ottimo gusto e dotate di tutti i comfort desiderabili, e il raffinato ristorante propone, oltre a piatti di sushi e sashimi tipici della cucina giapponese, delle specialità rivisitate in chiave mediterranea, il tutto su una terrazza sotto le stelle illuminata da lanterne e candele.

 

L’Hotel dispone anche di due deliziosi negozi: uno è Buganville, nella via principale del paese, che raccoglie un’accurata selezione di abiti e accessori da donna, per un look da “isola” a cui non possono mancare gli esclusivi cappelli di Borsalino, le espadrillas Castaner e le coffe siciliane intrecciate a mano. Il secondo è Paguro, che con le sue vetrine sempre originali illumina il vicolo di San Pietro, e propone una selezione di oggetti e decori per la casa e per la barca, in particolare ceramiche dipinte a mano e le tipiche teste di moro siciliane. A pochi metri dal porticciolo sorge anche la boutique Paguro Porto, che veste una clientela per lo più maschile con coloratissimi costumi, camicie di lino e svariati accessori da mare.

 

Nel cuore della vita mondana di Panarea ci sono anche il Tesoriero, i cui ingredienti per una vacanza unica sono la splendida vista sugli isolotti antistanti, il profumo della macchia mediterranea e il rumore del mare a cullare il riposo degli ospiti,  il 4 stelle Quartara, un  piccolo resort ricavato in un’antica casa eoliana, accogliente ed esclusivo ma isolato abbastanza da assicurare la massima tranquillità, e l’Hotel Oasi, dove si respira un’atmosfera romantica nel giardino dalle linee arabeggianti e che, con l’idromassaggio e le acque calde della grotta geotermica, è perfetto per rigenerare corpo e mente.

 

Per un soggiorno appartato e tranquillo, riservato a chi vuole proteggersi dalla mondanità più sfrenata, suggeriamo il delizioso Hotel La Piazza, immerso in un rigoglioso giardino incastonato in una delle zone più suggestive, e l’Hotel Cincotta, il primo albergo di Panarea, che conserva ancora il suo fascino antico ed è custodito tra pergolati e giardini.

 

Una volta in vacanza sull’isola non si può non approfittare dei bravissimi artigiani locali per un po’ di shopping esclusivo: in particolare, tra i vicoli di San Pietro, si nascondo delle boutique che presentano capi unici, tipici e interamente lavorati a mano. È il caso dell’Atelier Pucci Poggi, dove è possibile trovare maglie e pantaloni, ma anche borse e arredamento per la casa, interamente decorati e dipinti a mano dalla bravissima Giuseppina Poggi, o dello splendido negozio di Barbara Calabresi, che crea i suoi capi con un procedimento antichissimo: usa infatti la tecnica della tintura vegetale tramandata da sua mamma, che prevede l’utilizzo di tutte le piante dell’isola per trasformarle in matasse dalle gradazioni e sfumature uniche. Salvia, rosmarino ed eucalypto, ma anche camomilla, papaveri e bacche di mirto sono alcuni degli ingredienti che questa artista utilizza per tingere i filati di seta, lino, lana e cachemire, che poi intreccia con l’utilizzo di telai a mano: un processo lungo e faticoso che le permette di creare mantelle, pantaloni, abiti e maglie che sono pezzi unici e contengono in loro il cuore dell’isola.

 

 

 

Artista della lavorazione del cuoio è la bottega Moda Mare: al suo interno, oltre alla vendita di abbigliamento e souvenir, sono prodotti modelli unici di sandali in cuoio realizzati a mano, perfetti per comporre la tenuta isolana più chic, pareo e sandali.

 

Il tranquillo paesino di San Pietro la sera si trasforma nel centro della vita mondana, salotto glamour delle Eolie dove i vacanzieri si accalcano tra i locali più cool per gustare una sfiziosa cena prima di immergersi nel sound coinvolgente delle discoteche isolane. Il ristorante più famoso è sicuramente Da Pina, gestito dall’hotel Oasi: la fama del locale ha varcato i confini dell’Italia grazie alla più gustosa cucina eoliana. I suoi piatti tipici, uniti ad audaci ricette, attirano la clientela più fashion, che accorre per assaggiare i sapori genuini del Mediterraneo serviti su caratteristici tavoli realizzati in pietra lavica; da provare il celebre “pescespada alla Pina”.

 

(descrizione)

 

Al piano superiore del locale si trova il ristorante Calajunco, appartenente alla stessa famiglia ma funzionante solo d’estate essendo una terrazza all’aperto con vista sul mare, perfetto per romantiche cene a lume di candela. Da provare anche i ristoranti Da Francesco, che propone pesce locale fresco di giornata alla base di squisite ricette tradizionali, Da Adelina, deliziosa trattoria sul porto, e Il Geco, bar-panineria di giorno e ottima pizzeria con forno al legno la sera. Ottimo anche il ristorante dell’hotel Hycesia, con prodotti a chilometro 0, presidi slow food, spezie e profumi d’oriente, accostati ad una pluripremiata cantina con oltre mille etichette. Un appunto: il menù non esiste, tutto dipende dal pescato del giorno!

 

Ma è il momento in cui cala il buio e le ore si fanno piccole quello che gli avventori scatenati attendono con più entusiasmo, e Panarea, proprio per questa sua anima festaiola, di certo non fa mancare loro locali dove scatenarsi fino all’alba. Per iniziare bene la lunga nottata il ritrovo perfetto è lo sciccoso Bridge Sushi Bar, che si contraddistingue per la sua cucina ricercata e per lo stile total white tipico dell’architettura eoliana, in contrasto con il rosso acceso dei cuscini a richiamare l’atmosfera d’estremo oriente.

 

Per iniziare a scaldarsi a ritmo di musica è perfetto il Bar Bancalii del lussuoso Lisca Bianca: si tratta di una delle strutture più esclusive dell’isola, un salottino elegante e raffinatissimo arredato per creare una splendida atmosfera orientaleggiante tra candele, lanterne e tessuti preziosi. Per il suo stile ricercato e per i suoi eventi mondani, a cui fa da cornice, è spesso presente su numerose riviste internazionali e attira tra la clientela i vip più famosi.

 

Ma per ballare tutta la notte, incontrare la crème dei turisti più famosi e per vivere la movida isolana fino in fondo il luogo dove essere a tutti i costi è la Raya Disco Night, la discoteca dell’omonimo albergo ritenuta uno dei locali più trendy di tutte le Eolie. Qui, dalla terrazza sul mare dove è collocato, si può godere di un panorama mozzafiato ballando sotto le stelle fino ad aspettare le prime luci dell’alba in uno scenario davvero unico. Il Raya è solitamente frequentato da vip e personaggi del jet set internazionale: facile imbattersi in qualche celebrità di livello di mondiale che si scatena a ritmo di musica!

 

Trovate qui tutti gli indirizzi e i numeri di telefono di hotel, ristoranti e negozi top di Panarea