/media/post/34z5z5l/pamplona1.jpg

Pamplona

La folle corsa

Nel caso non lo sappiate, il toro non è attirato dal rosso, bensì dal movimento della cappa del torero. Quindi se decidete di andare a Pamplona per partecipare alla corsa dei tori, state bene attenti a come vi muovete e correte più in fretta possibile.

 

(descrizione)

 

Come ogni anno a luglio, a Pamplona, in Spagna, ha luogo la Festa di San Firmino, durante la quale si svolge la famosa corsa dei tori. Questo evento oramai è conosciuto in tutto il mondo, grazie anche al coraggio e allo spettacolo che offrono i partecipanti, i corridori, durante la folle corsa tra le strette strade di Pamplona.

Di seguito un breve riassunto dei punti salienti dell'evento:

6 luglio: cerimonia d'apertura a mezzogiorno davanti al Municipio, con una festa di strada ricca di musica e folklore.

dal 7 al 14 luglio: la 'Encierro' (corsa dei tori) si svolge ogni mattina alle 8:00 quando 6 tori insieme ad alcuni vecchi manzi, corrono lungo le strade che portano all'arena. Da non perdere lo spettacolo all'interno dell'arena, dove un toro giovane rincorre i corridori che sono arrivati fin dentro lo stadio.

 

(descrizione)

 

dal 7 al 14 luglio: la Parata dei Giganti si svolge ogni mattina con enormi maschere di cartapesta, balli e musica.

dal 7 al 14 luglio: la Corrida si svolge ogni sera a partire dalle 18:30 nell'arena della città.

dal 7 al 14 luglio: ogni sera nella vecchia città si tiene uno spettacolo di fuochi d'artificio (23.00 circa)

14 luglio: durante la cerimonia di chiusura gli abitanti di Pamplona si riuniscono nella piazza principale, la Plaza de Castillo, dove danno vita ad una processione a lume di candela fino alla vecchia chiesa per salutare la Festa di San Firmino.

A mezzanotte, a chiusura di tutto, ci sarà un grandioso spettacolo pirotecnico.