/media/post/efzpchc/mykonos_regina_mondaneita_agios_stefanos.jpg

Mykonos, la regina della mondanità

Chic, bella e mondana

Chic, bella e mondana, Mykonos è una delle isole più affascinanti della Grecia: resort di lusso e vita wild, spiagge di sabbia bianca e acqua cristallina, bar, boutique esclusive, tutte le attrazioni di Mykonos.

(descrizione)

Trendy, frenetica, con spiagge stupende di sabbia bianca e dalla scatenata vita notturna: Mykonos è la meta ideale di chi ama ballare tutta la notte, frequentare bar e ristoranti dal grande appeal e passare le giornate in riva al mare continuando ad ascoltare musica.

 

D'estate è una delle isole più visitate delle Cicladi, presa d’assalto dai turisti di tutto il mondo, ma il resto dell’anno la pace ellenica riprende il controllo e Mykonos mostra al visitatore tutta la sua leggerezza e il suo lato migliore.

(descrizione)

Si rimane incantati passeggiando nella Città di Mykonos, un tipico villaggio delle Cicladi costruito ad anfiteatro e attraversato da un labirinto di piccole e strette viuzze dalle pareti bianche, gli infissi colorati e le strade lastricate. Se siete dei veri shopping addicted – o anche solo curiosi o in cerca di souvenir – non perdete il paradiso degli acquisti, Matoyianni Street, dove si trova una vastissima scelta di boutique di lusso e brand locali.

Deliziose anche ad esempio le creazioni di Amnesia, una piccola bottega a forma di grotta, decorata con cappelli in paglia dipinti a mano sia all’interno che all’esterno: sui suoi scaffali, gioielli colorati, raffinate borse da spiaggia e, ovviamente, gli immancabili sandali in pelle dell’antica Grecia.

(descrizione)

Molto interessante la proposta di Chora art home & design, eccellente per trovare pezzi unici artigianali, dall’aspetto moderno ma con chiaro riferimento alla cultura greca. Finiti gli acquisti, continuate a esplorare la bella città: da non perdere il quartiere di Little Venice, tutto costruito sull’acqua, la zona con i mulini a vento e le caratteristiche chiese, tra cui quella di Paraportiani e la Panagia Rodariou.

 

Tra i vicoli della città si nascondo anche deliziose taverne, tradizionali nell’aspetto e nel menù: come Bakalo, una casa con cortile del diciottesimo secolo che serve piatti tipici preparati con ingredienti e aromi esclusivamente locali – come i formaggi piccanti al peperoncino o il polpo marinato – e che mette allegria con i suoi colori e le sue luci.

 

Molto carini anche La Maison de Katrin, ideale per gustare del pesce fresco in compagnia tra i vicoli bianchi, e la Niko’s Tavern, il locale più antico dell’isola: atmosfera calda e amichevole, cucina greca, pesce fresco e piacevoli tavolini esterni. A questo punto vi aspettano le splendide spiagge di sabbia dorata e mare cristallino che hanno reso Mykonos così celebre: tra le più famose la romantica Agios Ioannis, che si affaccia sull’isola di Delos e particolarmente romantica al tramonto, l’iconica Paradise Beach, la più scatenata, perfetta per chi ama divertimento e musica grazie  e discoteche, e Psarou, la più chic, sempre frequentata da vip e celebrità e circondata da ristoranti di lusso, perfetta per chi ama guardare e farsi guardare.

 

Chi cerca ambienti più tranquilli e isolati preferirà invece Kalo Livadi, meravigliosa con il suo mare color turchese e, più a nord, le selvagge lingue di sabbia di Agios Sostis e Houlakia. Non mancano le taverne dove mangiare ammirando il mare: come la Kiki’s Tavern, un ristorante all’aria aperta con i tavoli sotto gli alberi, specializzato in piatti alla griglia e con un buffet ricchissimo per creare la propria insalata greca personalizzata.

 

Il modo migliore per godere di questa natura affascinante è scegliere uno dei resort dell’isola, costruiti in riva al mare o a picco sulle scogliere: dei veri rifugi romantici di intimità e privacy. Cavotagoo è uno dei più famosi, un lussuoso albergo costruito nella roccia con magnifiche piscine a sfioro e possibilità di scelta tra camere, suites e ville, tutte dallo stile minimalista e alcune con piscina e idromassaggio privati.

(descrizione)

Affacciato sulla spiaggia di Elia, il Senses ha un’architettura tipica delle Cicladi, e vanta servizi a cinque stelle e un panorama unico. Bellissima la vista anche dal Mykonos Grand Hotel & Resort, affacciato su Agios Ioannis: piscine a sfioro, centro benessere e White bar sono solo alcune delle proposte della struttura.

 

Se preferite gli ambienti più familiari, ma senza rinunciare a lusso e raffinatezza, un boutique hotel è la soluzione perfetta: come l’Hotel Belvedere, sette edifici tradizionali su una collina a due passi dagli iconici mulini a vento. Ispirate al mare, le camere e le suite sono candide e luminose, in contrasto con l'uso di legno scuro e l’aperitivo al bar sulla sua terrazza è diventato un vero must isolano. Molto caratteristico anche il Greco Philia, romantico con i suoi materiali locali, le piscine e il ristorante gourmet di cucina greca.

 

E a proposito di ristoranti: se volete regalarvi una cena chic, l’indirizzo dove andare è M-eating, elegante locale in un edificio storico, con decorazioni raffinate e piatti greci ma dal tocco contemporaneo. Molto romantico anche Karavaki, dove si cena in terrazza guardando il mare a lume di candela, gustando una cucina moderna e raffinata.

 

Ma non si può dimenticare che Mykonos è anche l’isola del divertimento scatenato, e che di certo non mancano locali dove passare tutta la notte (al di là delle grandi serate in spiaggia): segnaliamo il Buddah Bar, uno degli “hot spot” di Mykonos grazie alle sue serata con dj di fama internazionale e cocktail eccellenti preparati dai migliori mixologist, e lo Scorpios Beach Bar, lo aperto h24 e che incanta con il suo stile rustico-chic realizzato con materie prime dell’isola.

 

Lo Scorpios, inoltre, propone un’esperienza a 360° grazie al suo ristorante biologico dai piatti genuini, alla raffinata rusticità del San Giorgio, rilassante hotel sulla spiaggia del brand Design Hotels, e allo Scorpios Bazaar, dove si trovano collezioni di artisti greci, con abiti in tessuti naturali, gioielli esclusivi e sandali alla greca, realizzati da artigiani che usano ancora le tecniche più antiche. E prima di partire non mancate di visitare uno dei siti archeologici più importanti della Grecia, l’Isola di Delos: un luogo sacro, culla di Apollo e Artemide secondo la leggenda, dove solo gli archeologi possono pernottare e dove scoprire un passato antichissimo e misterioso.

 

Scopri come arrivare e muoversi nell'isola di Mykonos. Clicca qui per conoscere gli indirizzi utili.