/media/post/za849zd/4238-marcopolo-mondello-vedere-622x471.jpg

Mondello - cosa vedere

La spiaggia di Palermo

Stabilimento

Lo Stabilimento di Mondello fu costruito agli inizi del 1900 ed è stato continuamente restaurato. Nelle sue terrazze che si affacciano sul mare e nelle sue ampie sale si sono tenuti e si tengono ancora oggi importanti ricevimenti, feste di gala ed eventi.

 

Grotta dell'Olio

 

(descrizione)

 

La vera attrazione per sub e amanti delle immersioni è senza dubbio la Grotta dell'Olio, un imponente arco di rocce in contrasto con la bianca sabbia del fondale che crea giochi di luci e ombre decisamente suggestivi.

 

Riserva natuarle del monte Pellegrino

La Riserva natuarale del monte Pellegrino ospita una flora fatta di macchia mediterranea, specie tipiche delle rupi costiere (come le palme nane o i fiordalisi delle scogliere) e una fauna invidiabile, tra falchi pellegrini, volpi o rospi colo smeraldo.

 

Monte Pellegrino

Il monte Pellegrino, che chiude a Nord il golfo di Palermo e a Sud il golfo di Mondello, è un grosso ammasso roccioso che ospita le grotte dell'Addaura, in cui sono ancora presenti graffiti dell'Età della Pietra e il santuario di Santa Rosalia. Non è raro vedere ciclisti e atelti percorrere i tortuosi percorsi montani, così come potrebbe capitare di imbattersi in un gruppo di alpinisti dediti a compiere un'arrampicata del monte.

 

Santuario di Santa Rosalia

 

(descrizione)

 

Il santuario dedicato alla patrona di Palermo, la cui leggenda vuole che al ritrovamento delle ossa della santa nel 1624 coincise la scomparsa graduale della peste che aveva colto gli abitanti di Palermo e dintorni (che la elessero per questo come loro patrona), si erge a 429 metri di altezza sul monte Pellegrino. Il santuario dedicato alla santa è ancora oggi una meta fissa dei visitatori delle zone del monte Pellegrino, ed è stato reso ancora più famoso dalle parole di Goethe.

 

Porto di Mondello

Il porto di Mondello, situato sulla parte Nord del golfo accanto alla Torre dei Fichi d'India, conserva ancora, tra le moderne navi turistiche e i macchinari portuali, alcune delle imbarcazioni storiche.