/media/post/uufvddp/Modena11.jpg

Modena guida

Capitale del Gran Ducato d'Este, Modena è una città ricca di bellezze artistiche e vanto della gastronomia italiana

Modena offre al turista straordianarie bellezze, concentrate nel suo centro storico, che raccontano i fasti di una città per lungo tempo capitale del Ducato dei signori d'Este.

Piazza Grande è il cuore della vita Modenese e il luogo in cui sono concentrati i monumenti più significativi, tra tutti il più importante è il Duomo uno dei massimi capolavori dell'arte romanica.

 

Il Duomo

la prima pietra del Duomo di Modena venne posata il 9 giugno del 1099, quando il clero e i modenesi affidarono l'incarico di progettare la cattedrale a Lanfranco che ideò una basilica suddivisa in tre navate da un'alternanza di colonne e pilastri con il presbiterio sopraelevato sulla cripta.

 

(descrizione)

 

A questa struttura si innestò la scultura di Wiligelmo a cui si deve il Portale Maggiore, la maggior parte delle sculture sulla facciata e la decorazione di ogni capitello della loggia e delle semicolonne. Meravigliosi i rilievi della Genesi da lui scolpiti con le intense vicende di Adamo e Eva, di Caino e Abele e dell'arca di Noè.

 

(descrizione)

 

All'interno della Cripta è custodito il Sepolcro di San Gemignano, patrono di Modena, e un capolavoro del rinascimento di Guido Mazzoni: La Madonna della Pappa.

Importanti anche i Musei del Duomo collegati alla storia della Cattedrale e suddivisi in due raccolte costituite da frammenti scultorei appartenenti al Duomo e agli edifici precedenti ad esso, oltre che da opere suppellettili che testimoniano la vitalità della Chiesa modenese nel corso dei secoli.

 

(descrizione)

 

La Torre della Ghirlandina

A Piazza Grande di Modena svetta con i suoi 89,32 metri la Torre della Ghirlandina, il simbolo della città e così chiamata dai modenesi per il doppio giro di balaustre che incoronano la guglia che somigliano a ghirlande.

Al quinto piano della torre si trova la Stanza dei Torresani, dovi si possono ammirare degli importanti capitelli.

 

Il Palazzo Comunale

In Piazza Grande sorge anche il Palazzo Comunale, costruito da un aggregato seicentesco di una serie di edifici sorti con funzioni diverse in epoca medievale e attualmente sede dell'amministrazione cittadina.

 

(descrizione)

 

All'interno si può visitare il Camerino dei Confirmati, dove è custodito uno dei simboli della città: la Secchia Rapita. Un secchio di legno che ricorda ai modenesi la gloriosa vittoria ottenuta contro i bolognesi nel 1325 nella battaglia di Zappolino.

Da visitare anche la seicentesca Sala del Vecchio Consiglio, la Sala dei matrimoni e quella degli Arazzi con pareti adornate da dipinti su tela settecenteschi a guisa di arazzi.

 

La Via Emilia

(descrizione)

 

A Modena non si può non parlare della Via Emila, la strada più importante della città, che la attraversa da Est a Ovest, da Largo porta Sant'Agostino fino a Largo porta Bologna, incontrando tutti gli edifici più importanti della città, come:

  • La chiesa di Sant'Agostino ad esempio, all'interno della quale è possibile ammirare lo splendido "Compianto sulo Cristo Morto" del Begarelli.

  • Il palazzo dei Musei, all'interno del quale si trova la Galleria Estense dedicata al patrimonio artistico dei duchi d'Este che comprende dipinti pregevoli, diverse sculture in marmo e terracotta, oltre a collezioni di medaglie, avori e strumenti musicali. All'interno della galleria sono inoltre esposte importanti opere del Correggio, Velazquez, El Greco, Bernini e Guido Reni.

 

NB: per ampliare e migliorare le opportunità di visita ai monumenti modenesi, patrimonio dell'Umanità dal 1997, di cui fanno parte il Duomo, Piazza Grande e la Torre Ghirlandina di Modena, è stato ideato il Biglietto unico per Unesco

 

Dove Dormire

Rua Frati 48: antico e moderno qui si sposano perfettamente tra l'antichità del palazzo del 500 e gli arredi moderni di alta qualità come le poltrone in pelle Frau e le enormi jacuzzi in ogni bagno. Notevole al suo interno il ristorante: Locanda degli Estensi, con piatti e menù della tradizione culinaria modenese rigorosamente preparati amano.

Si parte da 450 euro a notte per una camera doppia.

(descrizione)

info:

  • indirizzo: Rua dei Frati Minori, 48, 41121 Modena MO
  • telefono: 059 747 4411
  • sito web: www.ruafrati48.com
  • come arrivare: clicca qui per arrivare dalla tua posizione

 

Il Phi Hotel Canal Grande Modena: una dimora storica di pregio situata nell'antico Palazzo Schedoni. Presente inoltre una bellissima terrazza adatta agli aperitivi e un caratteristico giardino interno dove poter godere di momenti di relax unici perchi vive in città.

Si parte da 110 euro a notte per una camera doppia.

(descrizione)

info:

  • indirizzo: Corso Canalgrande, 6, 41121 Modena MO
  • telefono: 059 217160
  • sito web: www.hotelcanalgrandemodena.com
  • come arrivare: clicca qui per arrivare dalla tua posizione

 

L'Hotel Cervetta 5: non molto distante da Piazza Grande e dalla Torre della Ghirladina. Si caratterizza per il colore bianco e per le decorazioni floreali che arredano i vari ambienti. Da segnalare un buffet della colazione interamente preparato artigianalmente.

Si parte da 120 euro a notte per una camera doppia.

(descrizione)

info:

  • indirizzo: Via Cervetta, 5, 41121 Modena MO
  • telefono: 059 238447
  • sito web: www.hotelcervetta5.com
  • come arrivare: clicca qui per arrivare dalla tua posizione

 

La Maison du Charme: situato in una palazzina di inizio '900, a ridosso del centro storico di Modena. Gli ospiti potranno godere di due suites elegantemente arredate e raggiungere a piedi tutti i luoghi d'interesse.

Si parte da 120 euro a notte per una camera doppia.

(descrizione)

info:

  • indirizzo: Via Angelo Usiglio, 12, 41121 Modena MO
  • telefono: 349 198 4584
  • sito web: www.bblamaisonducharmemodena.it
  • come arrivare: clicca qui per arrivare dalla tua posizione

 

Il B&B Le Noci di Feo: un Bed & Breakfast all'interno di un antica casa colonica, che propone un ospitalità fatta di un forte legame con il territorio e con le antiche tradizioni. Le ambientazioni delle stanze e delle altre sale ricordano la storia della "vecchia fattoria", così si potra dormire nella vecchia "acetaia" o fare colazione nel "fienile".

Si parte da 90 euro a notte per una camera doppia.

(descrizione)

 

info:

  • indirizzo: Strada​ Albareto, 422, 41122 Modena MO
  • telefono: 349 210 0540
  • sito web: www.lenocidifeo.com
  • come arrivare: clicca qui per arrivare dalla tua posizione

 

Dove Mangiare

Modena, nel cuore della Via Emilia, con i suoi 24 marchi IGP è oggi punto di riferimento del mangiare e del vivere bene. Si posso assaggiare dei piatti accompagnati dal gusto dell'aceto balsamico tradizionale , magari servito sul Parmigiano Reggiano, oppure provare il prosciutto di Modena, i tortellini o lo zampone.

Tra i molti ristoranti di seguito vi proponiamo una selezione dei migliori:

L'Osteria di Modena Rossi: coniuga la cantina enologica modenese e la gastronomia fatta in casa, con la cucina a vista dove è possibile seguire le sfogline esperte mentre preparano la pasta fresca.

Orientativamente si paga dai 10 ai 25 euro a persona

(descrizione)

info:

  • indirizzo: Piazza Roma, 1, 41121 Modena MO
  • telefono: 059 830 1952
  • orari: aperto tutti i giorni dalle 10 alle 00:00
  • come arrivare: clicca qui per arrivare dalla tua posizione

 

L'Osteria Francescana: situata in un'antica osteria nel cuore di Modena, trasformata negli ultimi 22 anni in un laboratorio di cultura, arte e design. Gestita dallo chef Massimo Bottura, tre stelle Michelin, ed eletto per la seconda volta il "miglior ristorante al mondo" in occasione del The Worlds 50 Best Restaurant 2018, una sorta di premio Oscar della gastronomia.

Orientativamente si paga dai 70 ai 200 euro a persona

(descrizione)

info:

  • indirizzo: Via Stella, 22, 41121 Modena MO
  • telefono: 059 223912
  • sito web: www.osteriafrancescana.it
  • orari: aperto dal martedì al sabato a pranzo e cena. Chiuso la domenica e il lunedì
  • come arrivare: clicca qui per arrivare dalla tua posizione

 

Franceschetta 58: un "Gastrobistrot" sorella minore dell'Osteria Francescana. Situata all'interno di un ex officina rimodernata ad hoc e allestita con un mix and match di piatti vintage che puntellano pareti e tavoli.

Orientativamente si paga dai 40 ai 100 euro a persona

(descrizione)

info:

  • indirizzo: Strada Vignolese, 58, 41124, Modena, Italia
  • telefono: +39 059 309 1008
  • sito web: www.franceschetta58.it
  • orari: aperto dal lunedì al sabato a pranzo e cena. Chiuso la domenica
  • come arrivare: clicca qui per arrivare dalla tua posizione

 

Antica Moka: all'interno di una ex scuola elementare degli anni venti. Una cucina fatta di antichi sapori di una volta, grazie alla cultura della tradizione. Presente una cantina ricchissima con oltre 900 referenze e un menù con varie proproste di degustazione.

Orientativamente si paga dai 40 ai 80 euro a persona

(descrizione)

info:

  • indirizzo: Via Emilia Est, 1496, 41126 Modena MO
  • telefono: 059 284008
  • sito web: www.anticamoka.it
  • orari: tutti i giorni a pranzo e cena. domenica solo pranzo, lunedì e sabato solo cena
  • come arrivare: clicca qui per arrivare dalla tua posizione

 

 

Dove Comprare

A Modena sono famose le sue botteghe storiche. Spesso sono luogo d'incontri e sapori, adatte ad uno shopping senza ombra di dubbio gustoso e al contempo affascinante.

Di gusto ad esempio è la spesa che si può fare presso il famoso e antico Mercato Albinelli: il più antico mercato coperto della città considerato tra i più belli d'Italia e riconosciuto come monumento d'interese nazionale.

Vicino al mercato non ci si può non fermare nella storica Drogheria Pedrazzi, dove è possibile trovre le spezie più rare e tutto ciò che si vuole in termini di caramelle e dolciumi. Possibile scegliere anche tra una vasta varietà di liquori.

Da non perdere una visita presso l'antica bottega artigiana della Vacchetta Grassa un luogo dove si respira un'antica atmosfera artigianale, con quell'odore tipico della lavorazione a mano della pelle conciata al vegetale, il cuoio.

 

(descrizione)

 

Qui si realizzano a mano cinture, portafogli, borse artiginali sia da uomo che da donna e molto molto altro ancora.