/media/post/pbp5ls9/8120-djamee_fna_marrakech1s-622x431.jpg

Marrakech - Djemaa el-Fna

Itinerari a Marrakech

Djemaa el-Fna è il centro ideale della Medina, il punto di partenza degli itinerari a Marrakech, simbolo della città e non solo. Il suo nome significa "la riunione dei trapassati": eppure nessun luogo, nella città rossa, è più vivo di questo!

Questo nome, un po' macabro, lo si deve al fatto che qui venivano lette le sentenze capitali giudicate a Marrakech e anche esposte, dopo le esecuzioni, le teste dei giustiziati (leggi la Guida di Marrakech). Dal lato nord della piazza di Djemaa el-Fna si entra nei vari souk, ma nelle ore del mattino il mercato si svolge anche sulla piazza stessa.

Dopo una breve pausa nelle ore più calde, è verso sera che la piazza si anima veramente, cuore della vita notturna di Marrakech. Qui si incontrano il teatro dei giocolieri, degli ammaestratori di serpenti, e poi cantastorie, tatuatrici, danzatori gnawa (berberi), cartomanti, venditori di medicine miracolose o di dentiere, infine il classico venditore d'acqua, con un gran cappello, vestito di rosso con le sue borracce in pelle. Poco più tardi, a Djemaa el-Fna inizia il mercato notturno, fatto di bancarelle dove si può mangiare veramente di tutto, e la qualità, nonostante le apparenze un po' precarie, è davvero altissima. Da non perdere il succo di arancia spremuto fresco.

Nel 2001 l'Unesco ha riconosciuto la piazza Djemaa el-Fna di Marrakech patrimonio patrimonio orale e immateriale dell'umanità e la piazza è stata pedonalizzata.