/media/post/vrthcul/mar_rosso.jpg

Mar Rosso: 10 località da non perdere

Da Hurghada a Sharm el-Sheikh, da Marsa Alam a Berenice, Taba e Dahab

C'è chi viene per immergersi nei reef più belli del pianeta, soggiornando nelle arcinote località turistiche come Hurghada, Sharm el-Sheikh e Marsa Alam, o chi cerca le più tranquille Berenice, Taba e Dahab. Ma il Mar Rosso è anche cultura, con gli antichi monasteri del Sinai e l'avvincente storia del Canale di Suez.

1) Sharm el-Sheikh


La località ideale per muovere i primi passi sott'acqua, con una barriera corallina che spesso, come nella baia di Naama, è a soli pochi metri dalla riva. Regno dei villaggi turistici, vanta soluzioni per tutte le tasche e un'animata scena notturna.

2) Hurghada


Destinazione tra le più famose del Mar Rosso, con oltre 30 km di costa attrezzata per il turismo, a Hurghada è d'obbligo rilassarsi, visitare l'Aquarium e fare snorkeling nello stretto di Gubal, alla fine del Golfo di Suez.

3) Marsa Alam


Ex villaggio di pescatori sulla costa occidentale del Mar Rosso, è oggi una meta balneare tra le più popolari d'Egitto. Il moderno complesso di Port Ghalib, con la promenade e la sua prestigiosa marina, è la meta dello shopping e della nightlife.

4) Berenice


Se amate la tranquillità scegliete questa località meridionale, a sud-est di Marsa Alam, che vanta tratti di costa incontaminati, magnifiche barriere coralline e isole. Una di queste, Zabargad, è una meta top per gli amanti della subacquea.

5) Coloured Canyon


A 17 km da Nuwayba, in direzione del Cairo, questo spettacolare canyon è una delle attrazioni più apprezzate del Sinai. Una piana desertica dove l'acqua, nei secoli, ha plasmato le pareti rocciose creando striature dalle tonalità giallo-ocra.

6) Parco Nazionale Ras Mohammed

Istituito nel 1989, il primo parco nazionale egiziano protegge un'area naturale di 480 kmq compresa tra la barriera corallina del Mar Rosso e il deserto del Sinai. Il parco offre rifugio a numerose specie di flora e fauna sia marine sia terrestri.

7) El Shalatin e Halaib

Snodo cruciale di camelidi, El Shalatin è l'ultimo avamposto egiziano prima del Sudan, tra lo scintillante Mar Rosso e il Sahara orientale. A circa 70 km a sud si trova il celebre "Triangolo di Halaib": la costa, lunga 260 km, è fronteggiata dalla barriera corallina.

8) Dahab

La mecca delle immersioni, con il mitico Blue Hole, offre, in una manciata di chilometri, una varietà di paesaggi incredibile. Dal mare al deserto roccioso, fino al villaggio beduino di Assalah, è una località adatta a chi cerca una vacanza tranquilla.

9) Taba e Taba Heights

Taba è una regione egiziana vicino all'estremità settentrionale del Golfo di Aqaba e il confine israeliano. Il centro abitato Taba Heights è perfetto per una vacanza rilassata nella natura. A pochi km a sud sorge la fotografata Isola del Faraone.

10) Monasteri di Sant'Antonio e San Paolo

Tra i più antichi monasteri della cristianità, furono rispettivamente costruiti nel IV secolo d.C., sui luoghi d'eremitaggio dei santi Antonio (il fondatore del Monachesimo Cristiano) e Paolo di Tebe. Raggiungeteli con un tour da Hurghada.

Altre 3 cose da sapere sul Mar Rosso

Il Mar Rosso è collegato al Mediterraneo tramite il Canale di Suez e all'Oceano Indiano attraverso lo stretto di Bab el-Mandeb.

Se siete appassionati di fotografia e praticate snorkeling o immersione, portatevi una macchina a tenuta stagna o, per le fotocamere normali, una custodia subacquea.

Le spiagge dei resort hanno spesso l'accesso diretto al mare, con fondali corallini che rendono utile l'utilizzo delle scarpette di gomma.