/media/post/vraraze/1373-theShard_view-622x552.jpg

Londra - Novità da visitare

Sempre in movimento, sempre in cambiamento: Londra, la capitale sempre nuova

Quali sono le novità da visitare a Londra? La capitale britannica continua ad essere una delle capitali europee più visitate. Questo successo che non conosce crisi è probabilmente legato al fatto che visitare Londra è una esperienza sempre nuova, dal momento che la capitale britannica è da sempre sinonimo di avanguardia, movimento, multiculturalità.

Londra è insomma una di quelle destinazioni da visitare periodicamente, senza correre il rischio di rimanere delusi o di trovarla sempre uguale a se stessa. Un calendario fitto di appuntamenti culturali, tra i quali spiccano i tanti allestimenti teatrali di Shaftesbury Avenue, cuore del quartiere dei teatri a Londra. E ancora i celeberrimi parchi e le mostre nei tanti musei della città, visitatissimi in ogni stagione dell’anno.

Ristoranti di tendenza, hotel di design, concept store innovativi si moltiplicano arricchendo la tradizionale offerta turistica della città, che conta innumerevoli mercatini dove poter trovare ogni sorta di anticaglie, memorabilia e oggetti curiosi.

 

Le novità da visitare a Londra

(descrizione)

 

L’area perferica e degradata di Stratford ha cambiato radicalmente volto ed è stata restituita anche alla fruizione turistica: vi si trovano, oltre a un nuovissimo centro commerciale, tantissime gallerie d’arte “underground”, negozi e ristoranti.

Tra le novità da visitare a Londra, un fiore all’occhiello è rappresentato certamente da un piccolo gioiello di creatività italiana. Porta infatti la firma del grande Renzo Piano il grattacielo più alto d’Europa, a due passi dal London Bridge: The Shard. 

Il London shard, inaugurato ufficialmente il 5 luglio 2012, è ufficialmente diventato il grattacielo più alto della capitale britannica e il più alto d'Europa: quasi 310 metri per 87 piani, di cui 72 abitabili. Il suo nome "shard" (scheggia) è dovuto alla sua forma, che lo fa apparire come una gigantesca scheggia conficcata nel cielo della città.

 

Londra - The Shard

The Shard (la scheggia), il nuovo grattacielo progettato dal nostro Renzo Piano nella zona di London Bridge, si innalza per 310 metri, 87 piani e permette una vista a 360 gradi della città.Modernissimi ascensori vi portano a 244 metri in 60 secondi e la vista è mozzafiato. Anche le toilette hanno enormi pannelli di vetro da cui vedere un angolo di Londra dal cielo.

Dalle viste tradizionali: il Tower Bridge, la cattedrale di St Paul, Buckingham Palace, i grandi parchi, il Tamigi, la ruota di Londra (London Eye), che da qui sembra minuscola, alle nuove attrattive, tra cui lo Stadio Olimpico, quello di Wembley. Finanziato dell’emiro del Qatar, il grattacielo ospita appartamenti, uffici, un albergo a cinque stelle, una Spa, ristoranti e negozi. Si consiglia di prenotare via internet per evitare le code.

 

Londra - Borough Market

(descrizione)

 

Tra le novità da visitare a Londra, per chi ci torna e ha già avuto modo di goderne tutti gli highlights tradizionali, c'è sicuramente il Borough Market.

Non lontano dal Tower Bridge, al Borough Market dove potrete comprare deliziose curiosità culinarie, mangiare in ristoranti alla moda e soprattutto vedere tutto quello che a Londra fa tendenza, dalle persone per la strada e nei caffè, alle boutique e i negozietti originali. Sia che andiate la mattina per una passeggiata, pranzo o cena (la vista dal The Shard di notte è bellissima!), troverete qualcosa di interessante.

Per chi preferisce invece rimanere in centro e vedere i grandi musei o dedicarsi allo shopping, le novità sono tantissime. Per gli amanti di profumi e fragranze personalizzate Dominic De Vetta (il profumiere di Chanel e Jo Malone) ha aperto a fine marzo un negozio proprio che offre sei profumi classici con fiori e spezie originali e un’offerta da personalizzare, disponibili anche in confezione da viaggio.

Ancora, nella zona di Marylebone apre Gallery Eclectic, boutique minimalista di oggetti da regalo e ceramiche giapponesi di artisti emergenti. Unica nel suo genere e già famosa a livello internazionale, offre un’esperienza irripetibile.

 

Dove dormire

(descrizione)

 

Se vi piace la zona di Tower Bridge, la novità del momento da segnalare per pernottamento e soggiorno è il Grange Tower Bridge Hotel, ad appena 5 minuti di cammino dalla stazione della metropolitana di Tower Hill.

Una vera chicca: lussuoso, ecofriendly e con una spettacolare vista sul fiume. Il ristorante Tower Bar and Grill propone un menù à la carte, piatti grigliati e tapas, mentre il sofisticato lounge-bar offre un assortimento di vini e cocktail.

 

(descrizione)

 

All'interno dell'hotel, anche la possibilità di rilassarsi e dedicarsi un pò al proprio benessere presso la elegante Ajala Spa (foto sotto)

 

info:

 

Dove mangiare

Cercate la novità del momento in fatto di ristoranti a Londra? Quella che vi segnaliamo è nel cuore dell’elegante quartiere di Belgravia. Qui, all'interno del lussuoso hotel The Halkin, si chiama Ametsa, ristorante di cucina basca che trasporta idealmente un pezzo di Spagna nella capitale britannica. 

 

(descrizione)

 

Alla guida del ristorante, il famoso chef Elena Arzak (3 stelle Michelin). Questo ristorante è il luogo ideale per chi vuole godere di un menù al tempo stesso sofisticato e originale. La stessa qualità in termini di ambiente e di ingredienti si trova anche al cocktail bar e alla sala da tè dell’hotel The Halkin, una valida alternativa al ristorante.

 

info:

sito web: Halkin Hotel, Halkin Street

indirizzo:  5-6 Halkin St, Belgravia, London SW1X 7DJ, Regno Unito

Telefono: +44 20 7333 1000