/media/post/798at98/saturnia_cascate_gorello.jpg

Le Terme di Saturnia riaprono dopo l'emergenza

Buone notizie per gli amanti delle cascate del Gorello, le terme libere di Saturnia che hanno riaperto dopo l'emergenza covid 19

Riaprono le terme libere di Saturnia, nel territorio del Comune di Manciano, nella Maremma Toscana. Le Terme del Gorello, o "cascatelle" come le chiamano qui, sono le famose terme libere di Saturnia che come tutti i luoghi pubblici hanno subito la chiusura per l'emergenza sanitaria covid 19.

Il Comune di Manciano ha stabilito la riapertura al pubblico, al momento ai soli residenti nella Regione Toscana e dal 3 giugno anche a tutti coloro che provengono da altre regioni, ovviamente rispettando tutte le misure di sicurezza imposte dal decreto del governo del 18 maggio per il contenimento dell'epidemia da covid 19.

Terme di Saturnia: la riapertura delle Cascate del Gorello

(descrizione)

Le terme libere di Saturnia erano state riaperte a fine gennaio 2020 dopo i lavori di ripristino e messa in sicurezza per i danni subiti a seguito dell'alluvione di novembre 2019. Con l'emergenza sanitaria covid 19 hanno chiuso come tutti i luoghi pubblici a rischio assembramento. 

Vanno rispettate le regole imposte dal decreto del governo del 18 maggio per il contenimento dell'epidemia pertanto, afferma il sindaco di Manciano, è fatto sempre divieto di assembramento e dovrà essere osservata la distanza interpersonale minima di un metro e in caso di presenza di più persone la distanza sale a 1,80 m. Gli eventuali trasgressori saranno puniti con una sanzione di 400 euro.

Il comune di Manciano sta provvedendo ad installare dei cartelli multilingua per ricordare il corretto comportamento da tenere e sta lavorando ad un piano per contingentare l'accesso alle cascate.