/media/post/e4sbvzz/10_sculture_piu_suggestive_firenze.jpg

Le 10 sculture più suggestive di Firenze

Firenze, culla del Rinascimento, ospita all’interno di piazze, chiese e musei alcuni dei capolavori

10 opere di Michelangelo, Giambologna, Donatello, Verrocchio, Buonaorroti, Cellini e Ammannati da ammirare in città.

 

Le 10 sculture più suggestive di Firenze - David di Michelangelo Buonarroti (1501-1504)

È la scultura più famosa e più conosciuta al mondo (nella foto accanto). La statua originale si trova nella Galleria dell’Accademia in via Ricasoli.

 

Le 10 sculture più suggestive di Firenze - Perseo di Benvenuto Cellini (1554)

È considerata come la statua in bronzo più significativa della sua epoca. Cosimo I de’ Medici fu suo committente. La statua si trova sotto la Loggia dei Lanzi in piazza della Signoria.

 

Le 10 sculture più suggestive di Firenze - Ratto delle Sabine di Giambologna (1583)

Alta oltre 4 metri, esprime tutta la drammaticità del rapimento delle donne sabine da parte di Romolo (nella foto in basso). Fa parte dell’arredo Granducale della Loggia dei Lanzi in Piazza della Signoria.

 

Le 10 sculture più suggestive di Firenze - David di Donatello (1440)

Una delle sculture più famose, si trova al Museo Nazionale del Bargello. Escludendo il Crocifisso bronzeo per la basilica di Sant’Antonio a Padova, dello stesso Donatello, sembra essere la prima statua di nudo del Rinascimento.

 

Le 10 sculture più suggestive di Firenze - David di Andrea del Verrocchio (1472-1475)

Commissionato per casa Medici, si distingue per il modellato dolce ed esatto anatomicamente e la soffusa psicologia. La statua è conservata a Firenze al Museo Nazionale del Bargello.

 

Le 10 sculture più suggestive di Firenze - I Prigioni di Michelangelo Buonarroti (1525-1530)

Gruppo di 6 statue, due di esse sono finite e si trovano al Louvre. Le altre quattro sono “non-finite” e conservate nella Galleria dell’Accademia, vicino al David.

 

Le 10 sculture più suggestive di Firenze - La Giuditta e Oloferne di Donatello (1453-1457)

L’opera fu iniziata per la cattedrale di Siena, ma poi i Medici decisero di acquisire il gruppo scultoreo per il proprio palazzo. In seguito l’opera fu trasportata a Palazzo Vecchio.

 

Le 10 sculture più suggestive di Firenze - Bacco di Michelangelo Buonarroti (1496-1497)

Sono evidenti la sveltezza e la gioventù del maschio e le forme femminili della donna, che evidenziano la natura ambigua dell’opera. È conservata al Museo Nazionale del Bargello.

 

Le 10 sculture più suggestive di Firenze - Mercurio di Gianbologna (1564)

Celebre statua in bronzo che rappresenta un giovane atletico pronto a spiccare il volo. Si conoscono tre versioni di quest’opera. Conservata al Museo Nazionale del Bargello.

 

Le 10 sculture più suggestive di Firenze - Fontana di Nettuno di Bartolomeo Ammannati e del Giambologna (1565)

La fontana fu commissionata in occasione del matrimonio tra Francesco I de’ Medici e la granduchessa Giovanna d’Austria.


Da non perdere, la top 10 degli affreschi di Firenze