/media/post/vd3hq9a/3656-marcopolo-lampedusa-622x471.jpg

Lampedusa: cosa fare sull'isola più a sud d'Italia

L'isola di Lampedusa nasconde tanti tesori. A cominciare dalle straordinarie tartarughe marine. Poi, naturalmente, il mare e le spiagge. Ma le cose da fare sull'isola di Lampedusa sono anche altre...

Lampedusa, in provincia di Agrigento, è l'isola più importante dell'Arcipelago delle isole Pelagie, come Linosa. L’isola vanta delle parti migliori del Mediterraneo, con le sue insenature e scogliere spettacolari, e i fondali, tra i più belli di tutta la Sicilia.

Composta per lo più di roccia di tipo calcareo, l'isola presenta un entroterra simile al deserto dei paesi africani, con una costa a Nord completamente rocciosa, dove è presente l'Albero del Sole, il punto più alto da cui vedere il mare, e una costa meridionale fatta di baie e insenature che accolgono spiagge di sabbia.


Un tesoro segreto di Lampedusa, nascosto nella sabbia fine, sono le uova delle tartarughe marine, che a centinaia ogni agosto si schiudono sulla Spiaggia dei Conigli sull’isola di Lampedusa.

Ma è la stessa Lampedusa a essere un gioiello di sabbia e scogli, sperduto nel Mar Mediterraneo meridionale. Un Sud che più sud non si può. Lampedusa si trova infatti più a sud di Tunisi, slanciata verso l’Africa come a volerla abbracciare.


(lampedusa baia dei conigli)

La Baia dei Conigli di Lampedusa

La più affascinante località da non perdere nell’isola è senza dubbio la Baia dei Conigli, una baia in stile caraibico la cui spiaggia è fatta di sabbia bianca e dove ogni anno le tartarughe Caretta-Caretta giungono regolarmente per deporre le loro uova.

A tal proposito, gli interessati vorrano senza dubbio fare un giro presso il centro del WWF ospitante le tartarughe. Assolutamente consigliato è visitare anche il santuario scavato nella roccia, gli strapiombi, Cala Pulcino, le grotte naturali vicine e tutte le spiagge di Lampedusa.

 

(lampedusa in barca)

Uno dei modi migliori per visitare Lampedusa è quello di girarla in barca o in caicco per poter godere dei luoghi altrimenti inaccessibili come la baia de La Tabaccara o le grotte della costa settentrionale come la Grotta del Teschio.

Come Ustica e altre località siciliane, Lampedusa è ideale per fare immersioni grazie ai suoi fondali ricchi di fauna adatti sia ai principianti che ai più esperti; non a caso la pesca è l'attività principale dell'isola e proprio per questo la cucina locale offre piatti a base di pescato del giorno.

(lampedusa pescato)

Prima di recarvi presso una delle spiagge di Lampedusa ricordatevi di portare le scarpette per camminare sopra gli scogli e una protezione solare alta.

 

Come arrivare a Lampedusa

Raggiungere Lampedusa è semplice. Il suo aeroporto è stato ampliato nel Luglio 2012 ed è collegato al continente con voli quotidiani da tutta Italia, comprese nuove tratte dirette, ad esempio da VeneziaMilano e Roma.

Lampedusa: cosa fare sull’isola?

La giornata sull’isola di Lampedusa si può passare in tanti, differenti modi.

Il must è stare distesi su una delle sue spiagge bianchissime e tuffarsi nel suo mare trasparente, ma gli amanti dello sport possono anche optare per una partita a golf.

Molti pescatori, in estate, si convertono in guide e sono pronti a farvi scoprire piccole insenature irraggiungibili, offrendovi un pasto frugale cullati dalle onde.

La natura incontaminata di questi luoghi spinge a esplorare angoli di paradiso, come la spiaggia della Guitgia, la zona di Mare Morto e Cala Madonna.

Per non parlare di Cala Croce, che si offre ai turisti con la sua candida sabbia e un mare dalle incredibili variazioni cromatiche, e di Cala Pulcino, deserta, piccola oasi dal mare celeste.

La Spiaggia dei Conigli: vanto internazionale di Lampedusa

(il mare di Lampedusa la spiaggia dei conigli)

Il tratto di costa più celebre dell’isola di Lampedusa è la Spiaggia dei Conigli: una delle più apprezzate da tutti i turisti del mondo.

Per raggiungere questo lido incantato, ammirandolo dal suo belvedere con la graziosa Isola dei Conigli (collegata da un lembo di terra), ci si può servire di un sentiero curato dall’associazione Legambiente, con piccole zone di sosta ombreggiate per ripararsi dal solleone.

Un aperitivo a Lampedusa

Per gli amanti dell’aperitivo, i lounge e wine bar giusti sono la Baia del Sol e il Tunéz, a Cala Croce, e il Moka sulla spiaggia della Guitgia, dove gustare cocktail e gastronomia a base di pesce.

Lampedusa - Ristoranti

Oltre alle tante rosticcerie presenti in Via Roma è possibile degustare specialità culinarie nei seguenti ristoranti:

Gemelli - Prezzo: 40-50 euro (Informazioni - tel. 0922 970699). Il più famoso ristorante dell'isola offre una cucina contaminata da influssi arabi e francesi per lo più a base di pesce fresco.

Pugliese - Prezzo: 25-40 euro (Informazioni - tel. 0922 970531). Questo ristorante offre una terrazza accogliente in cui gustare piatti tipici siciliani e pugliesi come i cannelloni con ripieno di pesce spada o i calamari al pesto di basilico.

Baia del Sol - Prezzo: 25-40 euro (Informazioni - tel. 340 3635166 / 339 7046013). Situato sulla spiaggia, questo ristorante offre piatti a base di pesce e mette a disposizione dei clienti un gommone per fare il giro dell'isola.