/media/post/qc9dbt3/10000-crociera2-622x414.jpg

La crociera dei sogni

I consigli per una vacanza diversa

Organizzare una crociera dei sogni è sempre più facile. L'offerta è aumentata a dismisura e c'è la possibilità di scegliere crociere per tutti i tipi di tasche e gusti. In tutto il mondo ci sono più di 160 navi, una ventina di compagnie, senza contare le più piccole, e oltre 7500 itinerari possibili, dall'Alaska fino all'Oceano Indiano.

Naturalmente bisogna subito dire che le compagnie più grosse e pubblicizzate non sono sempre le migliori, in particolare su alcune specifiche destinazioni. Questi sono alcuni dei consigli per scegliere al meglio la vostra crociera.

 

Dove andare in crociera

Per prima cosa bisogna decidere la destinazione, poi la nave. A parte le classiche mete nel Mediterraneo o nei Caraibi, le compagnie di crociera stanno velocemente allargando le loro rotte: capitali del Nord, Oceano Indiano e lontano Oriente.

Si può scegliere una mini crociera di 6 giorni da Shangai a Hong Kong (Costa Crociere), oppure una crociera oceanica della durata di 19 giorni che da Genova vi porterà fino a Rio de Janeiro, passando da Barcellona, Lisbona, Tenerife, Recife e Salvador de Bahia (MSC Crociere).

 

(descrizione)

 

La nave da crociera

Una volta scelta la destinazione non rimane altro che trovare la nave che più ci piace. Le mete più gettonate, il Mediterraneo per esempio, con le crociere tra Spagna, Tunisia, Grecia, Egitto e Turchia, offrono la possibilità di scegliere tra diverse tipologie di nave.

Costa Romantica per esempio è una nave raffinata e ricca di charme, MSC Fantasia è la nave più grande mai costruita per un armatore europeo, votata al divertimento e al benessere e infine la Navigator of the Seas della Royal Carribbean, con tanto di passeggiata affollata di negozi, pub e pizzerie, offre divertimento per tutte le età.

 

(descrizione)

 

Quando andare in crociera

L'ideale è evitare l'alta stagione, non soltanto per i prezzi ma anche per la temperatura: immaginate di attraccare in pieno agosto in un porto greco.

Se dovete proprio viaggiare in alta stagione, consigliamo una meta in Nord Europa, magari nei fiordi norvegesi, quando solitamente il clima è più temperato.

Un suggerimento: se si deve volare fino al porto di partenza, pianificate di arrivare un giorno prima di salpare con la nave. Questo vi permetterà di riposare, acclimatarvi e, soprattutto, sarete sicuri di non perdere la barca se il volo è in ritardo.

 

(descrizione)

 

Quando e come prenotare la crociera

Se siete certi della destinazione e della nave, allora il consiglio è quello di prenotare il prima possibile. Specialmente in alta stagione, quando la richiesta è molto alta, rischiate di rimanere a terra o di dovere scegliere una cabina non di vostro gradimento.

Inoltre molte compagnie di crociera danno la possibilità a chi prenota con largo anticipo di avere sconti sul prezzo della crociera più una serie di privilegi durante la vacanza.

Quando prenotate, fate molta attenzione alla cabina che si sceglie, la grandezza, la posizione, così non risecherete di ritrovarvi un piano sotto la discoteca o con la vista su una scialuppa di salvataggio.