/media/post/pbdesb5/kos.jpg

Kos - Guida Grecia

Turismo, spiagge e locali trendy, nell'isola di Kos nel Dodecaneso

Kos, una delle isole più importanti del Dodecaneso e seconda per il turismo solo a Rodi, è una lunga e sottile striscia di terra piena di opportunità per i visitatori, dalle spiagge ai locali notturni.

A Kos l’isola della Grecia nota per essere il luogo natale di Ippocrate, padre della medicina, è possibile alternare l’esplorazione degli scavi archeologici della città a giornate di mare nelle tante località balneari dell’isola.

 

(descrizione)

 

Dalla cima del castello di Kos è possibile godere di un belvedere sulla vicina costa turca.

Da non perdere il platano all’ingresso della costruzione, sotto il quale Ippocrate impartiva i suoi insegnamenti e sotto il quael si dice avesse pregato San Paolo.

Accanto al famoso platano è possibile trovare la moschea della Loggia, moschea del XVII secolo, e su lungomare il Palazzo della Reggenza, opera di Florestano Di Fausto, già responasbile per l’aera portuale di Rodi.

A Platia Eleftherias (Piazza della Libertà) è possibile visitare il museo di Kos, che contiene diverse collezioni dell’epoca ellenistica, e un’altra moschea, quella di Defterdar.

 

(descrizione)

 

A pochi chilometri fuori da Kos, è inoltre possibile visitare il santuario dell’Asklepion, i ruderi della basilica di San Paolo, nel villaggio di Zipari, il castello di Antimaxeia, il sito archeologico di Astypalea e la grotta Aspri Petra.

 

Le migliori spiagge di Kos

Kamarai

Dalla spiaggia di Kamarai è possibile raggiungere l’isolotto di Kastri.

 

(descrizione)

 

Kos - Spiagge - Kardamena

Dalla spiaggia di Kardamena è possibile raggiungere l’isola di Nisyros.

 

(descrizione)

 

Kos - Spiagge - Kefalos

Kefalos è un piccolo porto di pescatori costellato di spiagge.

 

(descrizione)

 

Kos - Spiagge - Marmari

Le spiagge del villaggio di Marmari sono di una sabbia bianca finissima che s’immerge in acqua cristalline.

 

(descrizione)

 

Kos - Spiagge - Mastihari

Dalla spiaggia di Mastihari è possibile raggiungere l’isolotto di Pserimos

 

(descrizione)

 

Kos - Spiagge - Tigaki

Oltre alla spiaggia di sabbia bianca, Tigaki si distingue per il suo verde e si suoi fiori, ed è stata per molto tempo meta estiva dei residenti dell’isola di Kos.

 

(descrizione)

 

Kos - come arrivare

Per raggiungere Kos è possibile viaggiare in aereo (compagnia aerea Olympic) da Atene in uno dei due voli giornalieri che portano all’isola.

In alternativa è possibile viaggiare a bordo del più usuale battello partendo da Pireo, da Salonicco o dalle resto delle isole Cicladi o del Dodecaneso.