PALERMO

La città dalle cento anime e un solo corpo

La Sicilia è una terra dalla forte identità, bagnata da tre mari e con un ricco lascito storico, figlio dell’alternarsi di numerosi e diversi dominatori, dai Greci ai Romani, dai Bizantini agli Arabi, dai Normanni agli Spagnoli.

Ognuno di questi popoli ha lasciato qualcosa all’isola, e queste diverse anime sono tutte ritrovabili tra le vie di Palermo, affacciata su una splendida baia e con alle spalle il Monte Pellegrino. La sua storia è millenaria: nasce come porto di mare fenicio (Panormos, da cui il suo nome attuale), ma è prima con gli Arabi e poi con i Normanni, che la resero capitale del loro regno, che la città vede il suo massimo splendore.

Il suo secondo periodo d’oro Palermo lo vive in epoca barocca, tra il Seicento e il Settecento, e le tracce di tutti questi passaggi sono chiaramente visibili nella mescolanza di stili architettonici: palazzi barocchi, ville romane, intarsi arabeggianti si accavallano uno sull’altro, in un modo talmente particolare da rendere una parte della città patrimonio dell’umanità Unesco.

I quartieri più antichi sono nel centro storico, e un ottimo punto di partenza per esplorarlo può essere il Palazzo Reale, conosciuto oggi come Palazzo dei Normanni, una grande costruzione medievale oggi sede del Parlamento siciliano; al suo interno è custodita una delle chiese più preziose della città, la Cappella Palatina, tra i monumenti più visitati dell’isola: risale all’XII secolo ed è l’esempio lampante della fusione culturale siciliana, con la sua architettura romana, i mosaici bizantini, i soffitti arabi.

Un altro simbolo cittadino è la Cattedrale, i cui lavori hanno attraversato ben sette secoli di storia. Tra i vari tesori conservati al suo interno spiccano la corona imperiale in oro e pietre preziose della Regina Costanza e numerosi gioielli antichi.

Da non perdere la fontana detta “della vergogna”, per la nudità delle statue. Di forma circolare, e tutta in marmo bianco, è composta da diverse vasche con ponticelli e balaustre, ed è decorata
con divinità e personaggi mitologici.

i più visti