Abruzzo

Dove si custodiscono magie

L'Abruzzo è situato nell'Italia centro-meridionale, il suo territorio, prevalentemente montuoso e selvaggio, va dall'appennino sino al Mar Adriatico.

Terra di contrasti e di tradizioni: di slanci industriali imprenditoriali e di quiete di montagna della vita contadina, cui si accompagna una cucina relativamente semplice, di mare e di terra, nata dalle fertili colline del Chietino, dalle pescose coste dell’Adriatico, e dalle montagne ricche di pascoli e di neve del Gran Sasso, dei Monti della Laga e della Majella.

Nonostante non si trovi tra le Alpi, può vantare numerosi comprensori sciistici perfettamente attrezzati per lo sci e gli sport invernali a tutto tondo come: Rivisondoli, Roccaraso e Pescasseroli.

Le testimonianze artistiche che si trovano in questa regione, sono molteplici e finiranno per sorprendere anche i visitatori più esigenti. Valli, percorsi storici naturali e la bellissima e affascinante Valle dell'Aterno impreziosita dalla presenza di numerosi borghi ricchi di tradizioni millenarie che tutt'ora resistono e vengono tramandate.

Da segnalare anche le numerose riserve naturale di cui questa regione gode grazie al sistema montuoso che offre il suo arco alpino. Nel Parco del Gran Sasso ad esempio trovano rifugio e riparo dall'estinzione numerose specie animali, su tutte, l'aquila reale, e, soprattutto, il lupo e l'orso marsicano.

Non solo montagna ama anche un litorale ricco di spiagge nella parte più settentrionale e di ciottoli in quella meridionale. Una costa ricca di strutture ricettive adatte ad ogni esigenza soprattutto per chi vole godersi la pace e il relax di una regione che offre molto anche da questo punto di vista.

Non si possono non citare i numerosi centri abitati dell'entroterra, i monasteri e i castelli che nella regione più verde d'Italia, costituiscono molteplici spunti e scorci da visitare.

Il Gran Sasso d'Italia

Rocca Calascio, orgoglio d'Abruzzo