/media/post/7p8ustr/grecia.jpg

Isole greche.

Trasferirsi in Grecia e comprare casa

Andare a vivere in una delle tante isole greche? Perché no? Mollare tutto e scegliere una vita all’ombra di una barca, con quel mare – il Mediterraneo – da guardare ogni mattina, e con tutta calma senza dover sottomettersi alla fretta di una vita in città?

Se solo a pochi è possibile trasformare l’anelito alla fuga in definitiva scelta di vita, l’idea di continuare a rincorrerlo, trasferendosi tra gli arcipelaghi del Mare Nostrum cattura da sempre l’immaginario collettivo. Soprattutto quando si tratta delle isole greche.

 

Isole greche, il sogno di trasferirsi in una casetta bianca

 

(descrizione)

 

Perché le isole greche sono i luoghi in cui storia e mito vanno a braccetto. E dove ritmi e stress si smorzano, lasciando spazio al sogno. Il sogno di una vita diversa. Chi non ha mai desiderato sorseggiare un cocktail da una terrazza di Santorini, o contemplare il brillio del mare da una scogliera, così come da una spiaggia appartata a Kea o Koufonissi, tanto per citare solo alcune delle tante isole greche?

Alzi perciò la mano chi non ha mai sognato di possedere un buen retiro sulle isole greche, in uno di questi piccoli eden, ovvero una di quelle tradizionali abitazioni bianche a forma di cubo con gli spigoli smussati, l’ampio patio e le persiane azzurre, spesso assiepate in villaggi simili a presepi di zucchero, che contrastano con i cromatismi della macchia mediterranea e il blu cobalto del Mar Egeo. Chi non ha mai sognato di mollare tutto e rifugiarsi in una di questi villaggi?

 

Isole greche: l’andamento del mercato immobiliare

 

(descrizione)

 

Placidi e sonnolenti durante le ore di canicola, ma animati nelle sere estive, questi contesti calamitano da sempre la domanda immobiliare. Soprattutto dall’Italia, oggi collegata con molti voli operati da compagnie low cost sulle principali tra le Isole Ionie e le Cicladi, così come Creta e il Dodecaneso.

A stimolare l’idea di un affare immobiliare su queste isole greche è anche il crollo del mercato residenziale greco. Cosa avvenuta solo in parte per quanto riguarda gli arcipelaghi. Sulle isole greche i prezzi, anziché precipitare, tendono ad assestarsi su livelli più ragionevoli.

A seconda delle dimensioni e della storia turistica di ciascuna isola greca, l’offerta è molto differenziata. I valori cambiano in base alla qualità costruttiva, ma soprattutto alla panoramicità dell’immobile. Oggi, l’attenzione dei potenziali acquirenti si concentra per lo più sulle isole cresciute di prestigio negli ultimi 15 anni. Per esempio Antiparos, dove l’attore Tom Hanks possiede una villa, e Sifnos, punteggiata da ameni borghetti e magioni antiche appartenute ad armatori.

 

Isole greche. Compare casa a Creta

 

(descrizione)

 

L’isola che mantiene il mercato immobiliare più attivo rimane però Creta. In questa rocciosa frontiera d’Europa davanti all’Africa, cuore della misteriosa civiltà minoica, sverna ormai un crescente numero di stranieri che vi hanno acquistato case. E molti tra questi vi si sono trasferiti vita natural durante. Aspettative di ulteriore sviluppo in campo turistico e immobiliare sono puntate anche sulle Isole Ionie. Su tutte, la “veneziana” Corfù, attuale oggetto del desiderio di facoltosi investitori russi. Uno di questi è il magnate Roman Abramovič, che vi ha acquistato una lussuosa villa.