/media/post/ghvsuue/ischia_10_spiagge_favola.jpg

Ischia: 10 spiagge da favola

Una selezione di spiagge e baie, dove rigenerare corpo e anima

Acqua limpida e calette da scoprire a piedi, in barca o in ape. Ischia è un'isola fatta di rocce e di balze, di pianure e di colline, di grotte e di insenature, dove sembra ancora possibile intravedere spiriti marini, ninfe e sirene. Ecco una selezione di spiagge e baie, dove rigenerare corpo e anima.

 

1) Spiaggia dei Maronti

Situata a Barano, è la spiaggia più grande dell'isola. Una lunga lingua di sabbia di circa 2 km, sulla quale campeggiano stabilimenti balneari ben organizzati e ampi tratti di spiaggia libera: è la più amata dalle famiglie.

 

2) Baia di San Pancrazio

Questa baia, raggiungibile solo via mare, è uno dei gioielli dell'isola. Lo snorkeling è suggerito: scorfani, polpi e ricci di mare sono solo alcune delle meraviglie faunistiche da ammirare. Cooperativa taxi boat da Ischia Ponte (tel. 349 6732006).

 

3) Baia di Cafiero


Questa baia di Casamicciola Terme (in questo comune sono presenti inoltre ampi tratti di spiaggia, tra cui Suor Angela e Spiaggia della Marina), situata tra la piccola e rinomata Spiaggia degli Inglesi e il Parco Termale del Castiglione, è raggiungibile solo via mare. È caratterizzata da sassi levigati.

 

4) Cava dell'Isola


Nel comune di Forio, in direzione Citara, è raggiungibile scendendo ben 70 gradoni. Totalmente libera, è una delle spiagge più frequentate e amate, soprattutto dai giovani. Ristorante, bar e noleggio lettini.

 

5) Spiaggia di San Montano

Si trova a Lacco Ameno e custodisce l'omonima baia. È circondata dalla ricca vegetazione di Monte Vico e di Zaro, ed è caratterizzata da sabbia fine e fondali bassi (è una delle poche spiagge dove la discesa in acqua è graduale).

 

6) Spiaggia di Citara

(descrizione)

 

Si trova sotto Punta Imperatore, nel comune di Forio. È una delle spiagge più famose dell'isola per le sue acque cristalline. Il nome deriva dall'antichità, e precisamente dalla dea della bellezza "Venere Citerea".

 

7) Spiaggia delle Monache

Questa piccola spiaggia di sabbia fine, che si trova nel comune di Lacco Ameno, si raggiunge solo via mare. Il suo nome deriva dalla presenza del mollusco "Aplysia punctata", comunemente chiamato "Monaca di mare".

 

8) Spiaggia di San Francesco

In località San Francesco-Forio, questa spiaggia guarda verso il promontorio di Punta Caruso. Gli scogli che la caratterizzano accendono lo specchio d'acqua di riflessi meravigliosi, che virano verso il verde smeraldo.

 

9) Spiaggia di Cava Grado

Sulla costa meridionale dell'isola, si raggiunge a piedi da Succhivo attraverso una stradina pedonale non facilmente accessibile. Si tratta di una bella spiaggia di soffice sabbia dorata, divisa tra una zona libera e una attrezzata.

 

10) Spiaggia dei Pescatori

Nei pressi del porto, andando verso Ischia Ponte, si trova questo lido dorato che gode di un panorama straordinario: il Castello Aragonese, l'isola di Procida e l'isolotto di Vivara. La piacevolezza di questa spiaggia è data dall'atmosfera che vi si respira.

 

3 curiosità sulle spiagge di Ischia

I porti dell'isola si dividono in turistici (Lacco Ameno, Forio e Sant'Angelo) e in turistico- commerciali (Ischia e Casamicciola Terme).

 

Nella Baia di Cafiero sono stati rinvenuti interessanti reperti archeologici risalenti all'età del Bronzo.

 

La Spiaggia dei Maronti offre agli amanti dello sport acquatico la possibilità di effettuare diverse attività: immersioni, surf, canottaggio e tanto altro ancora.