/media/post/f84qhq3/rioni_storici_roma.jpg

I Rioni di Roma

I più importanti monumenti della città

Da Campo Marzio al Rione Trevi, da Rione Ponte al Rione San Saba: ecco alcuni dei principali Rioni della città di Roma e i monumenti che li rendono famosi

 

(descrizione)

 

Il “rione” è il primo livello di divisione toponomastica della città. Il termine si utilizza per indicare le zone centrali e distinguerle dai quartieri oltre le Mura Aureliane. Il numero attuale dei rioni è 22: ecco i più famosi.

 

Il Rione Monti è uno dei più antichi e comprende il Colosseo e Via dei Fori Imperiali. Qui, fra i colli del Quirinale e del Viminale, si nascondono perle dell’archeologia come la Domus Aurea, le Terme di Traiano e diverse chiese: le principali sono Santa Maria Maggiore e la Basilica di San Giovanni in Laterano.

 

Confina il Rione Trevi, che racchiude l’omonima fontana di Trevi e la fontana del Tritone, ma anche rinomate vie dello shopping come Via del Corso, a sua volta collegata al Rione Colonna, dove si innalzano i palazzi fulcro dell’attività politica (Palazzo Montecitorio e Palazzo Chigi, da p. 33 a 35) e la Galleria d’Arte Colonna: autentico gioiello del barocco (via SS. Apostoli 66. Biglietto unico 12 euro, ridotto 10, bambini gratis).

 

Il quarto dei rioni è Campo Marzio, zona frequentatissima ricca di piazze, chiese e vedute panoramiche. Nel rione si apre Piazza del Popolo con l’obelisco Flaminio e la chiesa di Santa Maria del Popolo, su cui affaccia la terrazza del Pincio. Piazza di Spagna, la fontana della Barcaccia e Via Condotti con le sue gioiellerie si trovano dall’altro lato del rione (metro a fermata Piazza del Popolo o Piazza di Spagna).

 

Nel Rione Ponte, che prende il nome da Ponte Sant’Angelo,
si trovano Via Giulia, Palazzo Altemps (una delle sedi del Museo Nazionale Romano. biglietto unico per 4 siti: Palazzo Massimo, Crypta Balbi, Terme di Diocleziano e Palazzo Altemps. prenotazioni allo 06 39 96 77 00) e la chiesa di Santa Maria della Pace. Il Rione Parione, cui appartengono Piazza Navona Campo de’ Fiori e Palazzo Pamphilj è rappresentato dallo stemma del grifo. Del Rione Pigna fanno parte il Pantheon (in foto) e Piazza Venezia, dominata dal Vittoriano, importante sede di mostre.

 

Nel Rione Trastevere (fra 
i più caratteristici
 di Roma) oltre alla Basilica di Santa
Maria in Trastevere, troviamo l’Orto Botanico e il Gianicolo col “Fontanone” dell’Acqua Paola, ripreso nel film premio oscar “La Grande Bellezza”. La Basilica di San Pietro e Castel Sant’Angelo fanno parte del Rione Borgo, mentre il Rione
San Saba confina
con la verde zona archeologica delle Terme di Caracalla
e di Circo Massimo (metro b, fermata Circo Massimo).