/media/post/9zurg87/I_10_ristoranti_etnici.jpg

I 10 ristoranti etnici più apprezzati di Milano

Fusion, cinesi, giapponesi, argentini che riproducono suggestioni di Paesi lontani

Fusion, cinesi, giapponesi, argentini. I ristoranti etnici più apprezzati e decantati del capoluogo, portano in tavola i sapori e i profumi del mondo. Preparati a regola d'arte e serviti con impeccabile "mise en place", si degustano in ambienti sobri e curati in ogni dettaglio da architetti rinomati, che riproducono suggestioni di Paesi lontani.

 

1) Wicky's Wicuisine Seafood Restaurant

Fonde filosofia giapponese, stile francese, influenza italiana. Wicky Pryan mixa la sapienza del mondo e l'"ars coquendi" che, nato in Sri Lanka, ha poi appreso a Tokyo, Parigi e Bali. Via S. Calocero 3, tel. 02 97376505, www.wicuisine.it

 

2) Bon Wei

L'ambiente dipinto di rosso è opera di Carlo Samarati. La carta è un viaggio nei sapori che si scoprono nel Nord della Cina e quelli di Sudest, passando per la provincia del Sichuan, fra sapidità agrodolci e piccanti. Via L. Castelvetro 16, tel. 02 341308, www.bon-wei.it

 

3) El Porteño


È un vero e proprio angolo di Buenos Aires, dove tutto, dalla ceramica delle piastrelle al personale, viene direttamente dalla capitale argentina. La specialità è la carne alla griglia, preparata nell'ampia cucina a vista. Viale G. Galeazzo 25, tel. 02 58437593, www.elporteno.it

 

4) Mandarin 2

Tra i più rinomati ristoranti cinesi in città. Il menu offre il meglio della cucina tradizionale: ottimi il branzino in agrodolce e i ravioli cotti al vapore su foglie verdi, come nel vero "dim sum". Via B. Garofalo 22, tel. 02 2664147, www.mandarin2.it

 

5) Nobu

Ambiente firmato da Giorgio Armani e design giapponese. Lo chef Nobuyuki Matsuhisa porta nel piatto le influenze dei suoi viaggi tra Tokyo, Perú e Argentina. Via A. Manzoni 31, tel. 02 62312645, www.noburestaurants.com

 

6) Don Juan

(descrizione)

 

Tipica casa di campo argentina, arredata con oggetti originali della città di Salta. Sulla griglia a vista e a carbonella vengono cotti "lomo" (filetto di angus), "bife de chorizo" (controfiletto) e "asado de tira" (costine di manzo). Via Altaguardia 2, tel. 02 58430805, www.ristorantedonjuan.com

 

7) Zero
 Contemporary Food

Legno, marmo e acciaio disegnano le due sale di uno dei migliori ristoranti giapponesi in città, che offre piatti nipponici creativi come il sushi fiammeggiato (scottato col cannello da pasticciere). E poi, merluzzo nero, toban e chawan sushi. Corso Magenta 87, tel. 02 45474733, www.zeromagenta.it

 

8) Finger's garden


Il regno del noto chef Roberto Okabe, brasiliano di origini giapponesi, che ha esportato la cucina del Sol Levante nel mondo, è l'indirizzo giusto per chi ama la cucina giappo-creativa. Via G. Keplero 2, tel. 02 606544.

 

9) Spazio Sushi

Specializzato in cucina nipponica inedita, è un salotto di charme vestito da luci soft e atmosfere lounge, morbidi divani color cacao e soffitto con travi a vista. Il sushi di ottima qualità viene servito in originali presentazioni su uno scenografico vassoio a due piani. Via Anfiteatro 9, tel. 02 36587566, www.spaziosushi.com

 

10) Nu Cube

Troverete una cucina fusion che abbraccia Giappone, Cina, Corea e India, ma con una spiccata contaminazione occidentale. Da assaporare in uno spazio che ricorda un grande canneto, progettato dagli architetti Simone Nisi Magnoni e Sabrina Galliani. Via S. Gregorio 6, tel. 02 74281341, www.nu-cube.it

 

Altre curiosità sui ristoranti etnici di Milano

Su Garden: arredamento votato al "green", cortesia e cucina fusion sono le peculiarità di questo ristorante in zona Stazione Centrale. Via C. Tenca 12, tel. 02 36746363, www.sugarden.it

 

Perla d'Oro: le vie dell'Oriente s'incontrano nei due ristoranti Perla d'Oro, che omaggiano i sapori di Giappone, Cina, Vietnam, Malesia e Thailandia. Via Vigevano 13, tel. 02 58108875 e Via G. Grandi 22, tel. 02 70101710, www.laperladoro.it

 

Kandoo: ristorante nipponico specializzato in piatti crudi e cotti. Viale Corsica 38, tel. 02 70126079, www.kandoosushi.it