/media/post/zp3spfg/hydra.jpg

Hydra, il paradiso che non ti aspetti

L'isola di Hydra, i must e gli indirizzi utili

Di fronte al Peloponneso e car-free: Hydra è il rifugio ideale per chi ama viaggiare slow, ma con classe. Tutto quello che devi conoscere, dalle archontika ai bellissimi monasteri, i tesori dell'isola greca di Hydra.

 

(descrizione)

L'isola

Considerata la Capri greca, la piccola isola promette una vacanza particolare già dal primo approccio: non circolando macchine, infatti, a Hydra. Qui si cammina lungo sentieri affascinanti e i bagagli si trasportano a dorso di asino o di cavallo, e tra il silenzio regalato da questa politica car-free si scopre una natura affascinante.

 

L’isola da sempre è la casa degli ateniesi più colti e raffinati, e questa sua aria rilassata ha conquistato personaggi del jet set internazionale, dal miliardario Aristotele Onasiss al musicista Mick Jagger: non manca quindi una certa aria chic nelle sue strutture, ma è rimasto comunque quello spirito autentico che la rende una meta ideale.

 

La maggior parte delle attività culturali dell’isola si concentrano intorno alla cittadina di Hydra, dove c’è il porto più grande dell’isola e dove si arriva con l’aliscafo.

 

Entrando nel porto colpiscono subito le inconfondibili archontika, le nobili dimore del XVIII e XIX disposte ad anfiteatro intorno alla baia. Alcune sono state trasformate in bellissimi boutique hotel: come l’Orloff, accuratamente restaurato in un lussuoso quattro stelle, o il Miranda, antica casa di un capitano di mare dichiarata patrimonio nazionale.

 

(descrizione)

 

Vicino al porto c’è poi la piccola Cattedrale della Dormizione della Vergine Maria (che ospita il Museo Ecclesiastico), e da qui partono una serie di vicoli che salgono verso la collina, aprendosi qua e là a formare piccole piazze con taverne tipiche, botteghe e qualche bar.

 

Abbandonando il porto, nell'entroterra s’incontrano due fantastici monasteri: Zouvras, a cui si arriva con una camminata di circa due ore, e Aghios Nikolaos, raggiungibile tramite una mulattiera che arriva in un punto panoramico meraviglioso.

 

Bellissimo il panorama anche dal sentiero che collega Hydra con il piccolo borgo di Palamidas: tramite questo percorso si raggiungono anche alcune delle spiagge più suggestive dell’isola, come Kamini e la baia di Vlichos, riparata dal vento e dalle acque trasparenti.

 

(descrizione)

 

Fermatevi da Enalion, accogliente e dove si spende poco e per mangiare del pesce fresco ottimo. E per cena provate Téchnē: è romantico con la sua costruzione in legno e pietra, guarda il mare ed è ottimo per provare ricette tipiche con un tocco moderno, o per sorseggiare un cocktail al tramonto.

 

Curiosità olimpiche

È di Hydra, e i suoi bellissimi gioielli sono disegnati e ispirati dalla bellezza della sua patria: Elena Votsi è nata e cresciuta sull’isola, e ora la sua fama è esplosa grazie alle Olimpiadi.

 

L’artista infatti è diventata conosciuta a livello mondiale  dopo aver vinto il contest indetto per trovare un nuovo design alle medaglie olimpiche, in occasione del ritorno della competizione sportiva ad Atene nel 2004. I disegni di Elena – terminati proprio sulla sua bella isola – hanno conquistato il Comitato Olimpico, e così non solo l’artista ha disegnato le medaglie delle Olimpiadi greche – mai cambiate fino ad allora – ma è stata scelta di nuovo per quelle dei giochi brasiliani del 2016 e addirittura il suo design verrà usato sulla facciata di tutti i Giochi Olimpici futuri.

 

Elena racconta che questo è l’onore più grande della sua carriera, e che le ha portato molta fama: nonostante questo, però, lei vive e lavora ancora sulla sua Hydra, dove ha scelto di aprire il suo primissimo negozio (Porto di Hydra, +30 22 98 05 26 37). 

 

Indirizzi utili

Dormire

Orloff Boutique Hotel

Romantico e tranquillo, rispetta l’architettura tradizionale ma la colora con un tocco di eleganza classica e stile di vita bohemien.

9 Rafalia
tel. +30 22 98 05 25 64
orloff.gr

Miranda

In un edificio che è tesoro nazionale, è arredato con una collezione originale del diciottesimo secolo e affreschi del periodo. Un piccolo museo.

Porto di Hydra
tel. +30 22 98 05 22 30
mirandahotel.gr

Mangiare

Enalion

Pesce fresco, frutti di mare, ricette tipiche e una vista suggestiva sul mare.

Vlychos
tel. +30 22 98 05 34 55
enalion-hydra.gr

Téchnē

Cucina mediterranea combinata con ricette tradizionali e preparata con tecniche moderne. Deliziosi anche i cocktails, ottima scelta di vini.

Avlaki
tel. +30 22 98 05 25 00
techne-hydra.com

Shopping

Donkeycat

Art gallery e negozio di souvenir che raccoglie le creazioni di diversi artigiani greci. Da quadri a gioielli e ceramiche.

Hydra
tel. +30 22 98 02 97 89

Filemata

Il paradiso dello shopping gastronomico, dove trovare tutte le delizie più tipiche dell’isola e della Grecia.

Porto di Hydra
tel. +30 69 72 74 35 51

Clicca qui per scoprire altre spettacolari isole greche.