/media/post/dr89l45/altre_cicladi_piatti_da_provare_gyros_pita.jpg

Grecia: 10 piatti da provare

Tutte le curiosità sulla gastronomia greca

La top ten dei piatti tipici della cucina greca. Dal Baklava ai Mesèdes, dalla salsa tzatziki alla moussakà, tantissime ricette tradizionali tutte da assaggiare.

 

(descrizione)

Dieci piatti da provare in Grecia

1) Baklava

Cosa c’è di meglio che iniziare la giornata in dolcezza? Il caffè e lo yogurt sono normalmente accompagnati da questo dolce, un pasticcino a base di sfoglie di pasta fillo alternate a strati di miele e frutta secca.

2) Mesèdes

Sono l’antipasto immancabile su ogni tavola greca: ogni pranzo o cena inizia con questi mix golosi. Ne esistono di ogni tipo, ma il componente immancabile sono le dolmades, foglie di vite ripiene di riso, cipolle e pomodori.

3) Salsa tzatziki

Ad accompagnare gli antipasti l’immancabile salsa, una crema che si prepara aggiungendo allo yogurt del cetriolo fresco a piccoli pezzettini, l’olio d’oliva e aromi intensi come menta, aneto e aglio.

4) Moussakà

La pietanza simbolo della cucina greca. È uno sformato che si prepara sovrapponendo strati di melanzane, patate, carne macinata, salsa besciamelle e formaggio.

5) Chtapodi

Il polpo è una pietanza altrettanto simbolica, e non è raro vederli appesi alle finestre a seccare, per poi essere grigliato e gustato in tavola.

6) Souvlaki

Il piatto di carne più famoso, gli spiedini di maiale cotti alla brace. Nella loro semplicità riflettono lo spirito un popolare, contadino e sincero del popolo greco.

7) Gyros Pita

Una piadina rotonda scaldata alla piastra e farcita con straccetti di carne di agnello, pollo o maiale tagliati al momento da uno spiedo verticale. Lo street food per eccellenza.

8) Insalata greca

Tipica dell’estate, può valere come piatto unico. Ne esistono diverse varianti, ma l’originale prevede pomodori, cetrioli affettati, cipolle, feta, olive Kalamata, sale, origano e olio d’oliva.

9) Retsina

È il vino che accompagna ogni pasto. Prende il nome, e il sapore, dalla resina che si aggiunge al mosto e veniva preparato già nell’antica Grecia.

10) Ouzo

Il liquore greco più diffuso, a base di anice: immancabile come fine pasto o per un buon aperitivo.

 

Clicca qui per scoprire altri sapori della Grecia.