/media/post/3quqas3/festival_eventi_da_non_perdere_in_thailandia_prev.jpg

Festival ed eventi da non perdere in Thailandia

Le feste della Thailandia seguono quasi tutte il calendario lunare

Agli inizi di maggio il Re apre la stagione delle risaie e, nel Nord, sempre nello stesso periodo, si celebra la festa dei razzi per far cadere la pioggia che annaffierà le risaie. Ad ogni modo, in questo Paese, in ogni mese c'è una coloratissima occasione per fare festa. 

 

Capodanno e Capodanno cinese 

Chiang Mai è la meta ideale per vivere il Capodanno. Il Capodanno cinese, invece, è la festa più importante dell'Asia per la comunità cinese: da vedere a Nakhon Sawan. Tra gennaio e febbraio. 

 

Festival degli Ombrelli 

Nel villaggio di Bo Sang si tiene il colorato Festival degli ombrelli e dei ventagli realizzati a mano, che accompagna mostre e danze dalle suggestive coreografie. 16-18 gennaio. 

 

Festa degli Aquiloni


In piazza Sanam Luang a Bangkok, uno spettacolo coloratissimo diventa un rito: il cielo si riempie dei colori e delle forme di centinaia di aquiloni. Marzo. 

 

Songkran Festival 

Anche conosciuto come "Water Festival", per la preziosa funzione di purificazione attribuita all'acqua. Dopo il lavaggio delle immagini del Buddha, il Songkran svela tutto il suo carattere festoso con gioiose celebrazioni che servono a "lavare via" la cattiva sorte. 13-15 aprile. 

 

Anniversario dell'Incoronazione 

È l'anniversario dell'incoronazione di sua maestà il re Bhumibol Adulyadej. In questo giorno il re, sulla piazza Sanam Luang a Bangkok, presiede una cerimonia propiziatoria che segna ufficialmente l'inizio della stagione della semina del riso. 5 maggio. 

 

Festival dei Razzi 

Diffuso nella Thailandia Nord-orientale. I razzi – costruiti in canne di bambù – vengono sparati per celebrare la fine della stagione arida. Molto spettacolare a Yasothon. Seconda settimana di maggio. 

 

Rambutan 

Festa celebrata in onore del primo albero di rambutan piantato in Surat Thani nel 1926. Curiose le dimostrazioni di addestramento di scimmie per la raccolta delle noci di cocco. Agosto. 

 

Gara delle Piroghe 

Colorate imbarcazioni di legno si sfidano in occasione della tradizionale festa che celebra il ritorno di Buddha sulla Terra dopo il periodo di quaresima trascorso a pregare in cielo. Settembre. 

 

Loi Krathong


Lungo i fiumi si rende omaggio alla "madre delle acque" facendo galleggiare i "krathong", barche a forma di loto con candele e incenso. Novembre. 

 

Festa delle Candele 

Cerimonia che si tiene durante il "Phansa", o ritiro delle piogge. Viene festeggiata a Ubon Ratchathani con una festa che mostra la maestria nel creare candele scolpite ad arte con cera d'api. 

 

Le feste nazionali thailandesi sono uno spettacolo unico a cui assistere, per conoscere la cultura e le tradizioni di questo paese ricco di storia e cultura.

 

Informazioni e consigli:

- A novembre a Surin, gli elefanti danno prova di abilità, con la rievocazione di una battaglia medievale e una partita di calcio. 


-  Phi Ta Khon Festival: a Loey, tra il 14 e il 15 giugno, si tiene una processione di giovani uomini vestiti come spiriti. 


- Tra settembre e ottobre, a Phuket e Trang, si festeggiano le giornate vegetariane.