/media/post/8zuhqg5/mimosa.jpg

Festa della donna, cosa fare, dove andare

Una ricorrenza da festeggiare

Come ogni 8 marzo ricade la giornata internazionale della donna (comunemente definita festa della donna) nata per ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze cui esse sono ancora fatte oggetto in molte parti del mondo.

Festa della donna, cosa fare e dove andare?

In Italia questa celebrazione si è tenuta per la prima volta nel 1911. Abbiamo quindi superato il centenario della Festa della donna.

La domanda è cosa fare e dove andare? Tante le possibilità. Noi, per darvi una mano, ve ne suggeriamo alcune in ordine sparso.

Si può andare dal classico streap tease maschile in compagnia delle amiche più care all'organizzazione di un party a sorpresa con servizio limousine che preleva a domicilio le amiche prescelte per trascorrere la serata.

 

(descrizione)

 

In alternativa esistono molti locali che offrono la possibilità di trascorrere un'esclusiva serata a tema con tanto di maschere a noleggio e giochi di gruppo organizzati.

Se invece si ha a disposizione una casa accogliente la possibilità in più è quella di noleggiare uno chef a domicilio, con cui deliziare e stupire il palato delle presenti, una band oppure un Dj per ballare tutta la notte al ritmo delle hit del momento.

Per le amanti del brivido invece borghi e dimore storiche organizzano serate con delitto da condividere con le amiche o con altri compagni di ventura conosciuti per l'occasione o, più semplicemente, la possibilità di ritrovarsi a tavola con un principe.

Altra idea alternativa, potrebbe essere affittare una personal shopper che avrà il compito di consigliare la fortunata sull'abbigliamento più adatto alla sua immagine e più consono all'occasione.

E per le solitarie e tutte quelle che non hanno amiche di salvataggio, niente panico! l'8 marzo si festeggia ugualmente in una Spa cittadina.