/media/post/84pqu9u/nidopellegrino2.jpg

Favignana - dove dormire, dove mangiare, e il meglio dello shopping

Relax, mare trasparente e sapori intensi: un paradiso per rigenerarsi a Favignana

 

Favignana è un'oasi di pace, dove trovare tranquillità e riposo e gustare i sapori autentici del mare. Ecco una panoramica di tutto il meglio che l'isola ha da offrire: dove mangiare, dove dormire, e dove fare il migliore shopping.

 

Negli anni Favignana ha scoperto sempre più nel turismo una valida forma di sostentamento, e per questo ha sviluppato una capacità di accoglienza ampia e variegata, che permette di godere una vacanza rilassante nella natura, ma non priva di servizi.  

 

(descrizione)

 

L’offerta alberghiera varia da eleganti hotel a comodi residence, senza dimenticare bed &breakfast e persino un campeggio immerso nel verde. Molte delle strutture nascono all’interno di antiche costruzioni isolane: è il caso dell’Hotel Cave Bianche, interamente costruito all’interno di una ex cava di tufo. Immerso e isolato dentro il grande bacino della cava, l’hotel è un’oasi di pace fuori dal mondo, dove il silenzio è interrotto solo dal canto degli uccellini. Tanto che, per una precisa scelta di “detox” dallo stress, non c’è campo per i cellulari, cosa molto apprezzata proprio dai manager e altre vittime del “sempre connessi”. Inoltre l’albergo quattro stelle ha scelto una politica ecologica, e fonde l’architettura contemporanea con la storia dell’isola, creando un ambiente molto chic; completano l’offerta piscina e idromassaggi, trattamenti benessere, un lounge bar con vari percorsi degustativi e un ristorante raffinato dove la cucina tipica del luogo viene reinventata con creatività. 

 

La scelta di valorizzare la storia dell’isola è ciò che ha spinto I Pretti Resort a trasformare il vecchio stabilimento della tonnara in un hotel: composto da 16 appartamenti e suite disposti intorno a un giardino mediterraneo, ha anche un salotto chiamato Lounge Florio, dove assaporare drink con musica in sottofondo e che periodicamente ospita concerti di musica dal vivo, galleria d’arte e un salotto letterario.

 

In un palazzo del 1800 nasce l’Hotel Aegusa, che ospita 11 camere raffinate e che recentemente ha aperto anche una dependance di 13 camere in un fabbricato delle vecchie tonnare, l’Insula Hotel.

 

Fiore all’occhiello della struttura è il ristorante Il Giardino dell’Aegusa, citato nelle migliori guide del settore: la proposta è di una cucina tradizionale, dedicata a salvaguardare i sapori tipici della zona e incentrata soprattutto sul pesce freschissimo. Di grande raffinatezza il Grand Hotel Florio, struttura a pochi passi dal mare e dal porto, e il Residence Favonio, il quale offre soluzioni adatte a tutti con la sua villa, gli appartamenti e le camere del resort, da cui si può ammirare il mare bellissimo . 

 

Chi cerca veri e propri appartamenti non rimarrà deluso dalla vasta scelta di villaggi e resort che l’isola mette a disposizione: è il caso dell’Approdo di Ulisse, che si affaccia su una spiaggia privata e propone bungalow e cottage, oltre che possibilità di escursioni in barca e un ristorante ottimo con vista panoramica.

 

(descrizione)

Immerso nella natura è il Nido Del Pellegrino, residence costruito con armonia e rispetto dell’ambiente; i dieci appartamenti sono a pochi passi da una caletta rocciosa e inoltre la struttura propone la Dream Room, due camere indipendenti con terrazzo privato sul punto più alto del promontorio.

 

(descrizione)

 

Ottima scelta anche il Miramare, costituito da mini appartamenti in tufo locale, immersi tra i fiori e le piante mediterranei.

 

(descrizione)

 

La parola d’ordine dei ristoranti dell’isola è pesce: il mare con i suoi profumi e sapori è infatti il protagonista delle tavole di Favignana. Uno dei locali storici dell’isola è la trattoria El Pescador, dove si mangia sui tavoli direttamente sul molo, e uno dei più frequentati per i sapori della cucina tipica è A’ Cialoma: nel pieno centro del paese, l’atmosfera è romantica e il pesce fresco che fa da base ai piatti è esposto all’interno del locale, che profuma degli antichi odori dell’isola. Sempre molto frequentata Quello che c’è c’è, trattoria gestita da romani arrivati da turisti e mai ripartiti, e con piatti dalla presentazione artistica, e molto tradizionale Sottosale, sia osteria che ristorante dagli arredi vintage che ha la sua forza nel menù di mare e nei piatti che bilanciano tradizione e fantasia.

 

Per un’esperienza isolana a 360° bisogna passare qualche ora da Camarillo Brillo, locale difficile da definire per via della sua molteplice natura. Originariamente nato come bar dove gustare frullati, spuntini e un abbondante aperitivo a buffet con un tocco d’oriente, nel tempo si è sviluppato anche in un’osteria dall’arredo “home made”, che propone i migliori piatti della tradizione culinaria italiana. Come se non bastasse, il locale ha anche uno shop con una libreria ricca di testi di ogni genere, una selezione di abbigliamento estivo, bigiotteria lavorata a mano e persino t-shirt firmate Camarillo Brillo.

 

(descrizione)

 

Per portare a casa un po’ della tradizione isolana è imperdibile il negozio di ceramiche L’Arte del Creare: si tratta di una bottega dove la giovane Chiara produce e vende oggetti creati e decorati con tecniche dell’antico mestiere, ma rivisitato in chiave nuova. Al suo interno si trovano quadri e ceramiche dai colori dell’isola e del mare, e preziosi bijoux realizzati a mano con diverse tecniche di tessitura. 

 

(descrizione)

 

Impossibile girare per il paese e non avere voglia di portare a casa qualche prodotto alimentare a base di tonno: se ne trovano di tutti i tipi, dalle scatolette ai barattoli, dalla bottarga alla tipica “ficazza”. Le botteghe dove poter acquistare questi deliziosi souvenir gastronomici sono un po’ ovunque, ma tra le più famose segnaliamo Capricci del Tonno, azienda con due punti vendita dove trovare tutte le migliori specialità a base del famoso tonno rosso, e l’ Antica Tonnara di Favignana di Antonio Tammaro, una bottega di tufo nel centro storico dove inoltre il proprietario guida nella scelta e nella degustazione dei prodotti che prepara e lavora come un tempo. 

 

Favignana non ha mai avuto un’anima particolarmente mondana, ma ha lo stesso tutto l’occorrente per vivere notti piacevoli e divertenti. È ancora Camarillo Brillo a offrire un posto dove fermarsi per una bella serata: il locale è anche american bar con cocktails di ogni tipo, dai grandi classici a quelli più innovativi, e ha una stanza “chill out” per abbandonarsi su soffici cuscini thailandesi e wi-fi con libero accesso. Vivo e divertente anche Monique Bar, in pieno centro del paese con tavolini all’aperto: qui si va dall’aperitivo ai drink, tutto presentato con cura e originalità e da gustare ascoltando musica live. 

 

Dalle 18.00 in poi è possibile anche recarsi al Giardino dei Melograni, music lounge bar dell’Hotel Aegusa: con la musica di sottofondo, è l’ambiente giusto per godere una bevanda dopo cena e spesso anima le serate con piano-bar o piccoli spettacoli di cabaret.

 

Trovate qui tutti gli indirizzi e i numeri di telefono di hotel, ristoranti e negozi top di Favignana