/media/post/48dgf5u/classici_surrey.jpg

Dormire a New York - i grandi classici

Gli hotel più famosi di New York per una notte che ha il profumo della storia della città

Dormire a New York in uno degli hotel più famosi della città è un'esperienza da non perdere, per rivivere la storia della Grande Mela. New York non è certo una capitale dal fascino retrò, ma alcuni suoi alberghi sono icone di stile, simbolici e intramontabili: i grandi classici della città.

 

Tra questi, lo storico High Line Hotel racchiude charme e lusso. Si trova all’interno di un antico edificio in mattoni rossi, tipica architettura di fine Ottocento, con tetto spiovente e abbaini. Lo splendido giardino è racchiuso nella struttura, in perfetto stile parigino, e le stanze sono arredate con mobili fatti a mano, ma senza dimenticare quel tocco di tecnologia indispensabile per il viaggiatore di oggi.

(descrizione)

 

Di tutt’altro genere, ma altrettanto affascinante, è il celebre Four Seasons NYC: la vista da capogiro su Central Park, l’ingresso scintillante e l’altissimo standard qualitativo ne fanno una destinazione perfetta per chi vuole il lusso da favola. Inoltre ospita la galleria Arcadia, un’esposizione permanente dove si possono apprezzare opere come i paesaggi onirici di Michele Harvey o i ritratti realisti di Daniel Sprick.

 

Elegante e dal fascino europeo è il Plaza Athéné Hotel. Il comfort, qui, è davvero inimitabile: situato in una tranquilla via residenziale nell'Upper East Side, l’elegante boutique hotel è ricercato e raffinato in ogni dettaglio, e offre un ambiente arricchito da affreschi, marmi italiani, pezzi d'antiquariato francese e arredi di lusso.

 

Ma è un altro Plaza che appare nella mente quando si pensa a New York: l’Hotel Plaza sulla 5th Avenue è un edificio storico di oltre cento anni, e un albergo la cui grande fama lo ha reso scenario di innumerevoli riprese cinematografiche, oltre che una delle location più amate per i matrimoni nella Grande Mela. Situato proprio di fronte a Central Park, tra i suoi servizi esclusivi offre il maggiordomo sempre disponibile, un business center, una Spa e un centro fitness. Propone inoltre una variegata offerta gastronomica: gli ospiti potranno gustare il tradizionale tè inglese pomeridiano presso il famoso Palm Court, scegliere tra un'ampia gamma di rinomati ristoranti e rilassarsi con un drink allo champagne bar.

 

(descrizione)

 

Dal fascino chic è il Lowell Hotel, in cui la raffinatezza degli arredi e i colori chiari mostrano una chiara impronta francese. Si trova nel cuore modaiolo dell’Upper East Side, ma il suo spirito è legato alla tradizione: camini con vero fuoco, mobili in legno, cucine a disposizione dei clienti.

 

Se cercate fasto e scalinate dorate, marmi e l’imponenza di una struttura di fine Ottocento, dovrete dirigervi al Lotte New York Palace. Classiche e bellissime le camere, sontuose le sale comuni; negli ultimi piani si trovano le suite, dette "towers". Inoltre, gli amanti delle serie tv saranno felici di sapere che questo hotel è stata una delle sedi preferite del telefilm Gossip Girl, mini serie in cui la città di New York è la vera protagonista e di cui si possono ripercorrere i passi grazie a una serie di dritte date dall’hotel.

 

(descrizione)

 

Compare tra i primi dieci edifici più belli della città il Nomad, imponente all’esterno e ricco all’interno di dettagli come il bancone in legno scuro della reception, quello in mogano del bar (tappa molto trendy nel panorama newyorchese), le terrazze con vista sulla città.

 

Affreschi barocchi, trompe-l’œil e ampie camere sono le caratteristiche del Pierre Hotel: qui lo stile antico è portato fino agli eccessi, ma il lusso a 5 stelle è più che garantito

 

(descrizione)

 

. Dello stesso tipo è l’eleganza del St. Regis Hotel: arredi e dettagli in pelle, camere spaziose e personalizzate, mobili d’epoca e una collezione di foto della città firmata da Janet Arsdale.

 

E per assecondare le vostre voglie c'è il ristorante King Cole Bar, frequentato da grandi personalità come Salvador Dali e Marilyn Monroe e apparso in una serie di film iconici come Il Diavolo veste Prada.

 

L’hotel Surrey fu costruito nel 1926 e ospita da sempre personaggi illustri. La sua bellezza incarna l’idea di un lusso familiare, mondano ma riservato.

 

Una vera pietra miliare il Waldorf-Astoria, con il suo fascino reso intramontabile da celebri pellicole che lo hanno eletto a icona del lusso newyorchese. Al momento della stampa la mitica struttura sta subendo una totale ristrutturazione che lo porterà a tornare, fra circa tre anni, con un aspetto e servizi tutti nuovi e sempre più esclusivi.