/media/post/8ffqs54/Capri_costiera_amalfitana.jpg

Costiera Amalfitana: 10 location da film

La Costiera Amalfitana da panorama a numerosissimi film

Un posto così bello come la Costiera e la Penisola Sorrentina non poteva sfuggire all’occhio attento e visionario dei registi e dei produttori cinematografici. Da Vietri a Sorrento i luoghi e le location dei film cult. C’è anche Capri!

 

1) Amalfi

Al pari delle altre perle della Costiera anche Amalfi è una perfetta location cinematografica. I ciak che si sono gridati tra vie, piazze e panorami sono quelli de “Il Decameron” di Pasolini (1971), “Che?” di Polanski (con Marcello Mastroianni, 1972), “Le Seduttrici” di Barker (2004). A scegliere Amalfi c’è stato anche il nuovo film della regista Susanne Bier, la commedia “All you need is love” con attore protagonista Pier- ce Brosnan (nelle sale nel 2012).

 

2) Capri

Non c’è angolo e marina dell’isola che non sia stata ripresa tra i ciak di un film. Sicuramente i luoghi più celebri sono la Piazzetta, la Grotta Azzurra, la Via Krupp e i Faraglioni. Tra le tante pellicole “L’Imperatore di Capri” (1950) di Luigi Comencini con il mitico Totò.

 

3) Sorrento

Nel 1941 Carmine Gallone ambienta a Sorrento “Primo Amore” con Leonardo Cortese e Vivi Gioi. Nel 1955, mentre impazzava la poetica del Neorealismo, la città divenne location del film “Pane amore e...” con la regia di Dino Risi e interpretato da Sofia Loren e Vittorio De Sica.

 

4) Positano

Gli incantati scenari di Positano hanno attratto invece diverse produzioni, tra le quali: “Leoni al Sole” (1961), “Goodbye Mr Chips” (1969), “Amore a prima vista” (1994), “Il talento di Mr Ripley” (1999), “Sotto il sole della Toscana” (2003) e il recentissimo (2010) film musical “Nine” con Sofia Loren, Penelope Cruz.

 

5) Ravello

Le magie del centro e delle ville Cimbrone e Ruffolo sono state catturate dal regista John Huston nella pellicola “Il tesoro dell’Africa” (1953) con Humphrey Bogart e Gina Lollobrigida.

 

6) Atrani

“Amalfi - Megami no hoshi”, girato tra Amalfi e Ravello, del regista giapponese Hiroshi Nishita, uscito nel 2009, ha scelto tra le varie location anche l’incantevole borgo di Atrani.

 

7) Maiori

È Roberto Rossellini a immortalare Maiori nel cinema con “Paisà” (1946), “La macchina ammazzacattivi” (1948-52) e nell’ultima scena di “Viaggio in Italia” (1954).

 

8) Cetara

Il piccolo borgo marinaro ha offerto location per diversi film: “L’uomo, la bestia e la virtù” (1953) diretto da Steno (Stefano Vanzina) e tratto dall’omonima commedia di Pirandello, “Le castagne sono buone” (1970) di Pietro Germi, “Sgarro alla Camorra” (1973) di Ettore Maria Fizzarotti, “Menzogna” (1952) di Ubaldo Maria del Colle.

 

9) Raito

La nobile Villa Guariglia è stata un set per la fortunatissima fiction “Capri” per la quale è prevista una quarta edizione. Nelle precedenti si sono avvi- cendati con Gabriella Pession, Sergio Assisi, Kaspar Capparoni (nelle prime due stagioni) Bianca Guaccero e Gabriele Greco (nella terza).

 

10) Cava dei Tirreni

“Io non ci sono” (2008), è un film girato a Cava dal regista Pasquale Falcone e con un cast notevole: Maria Grazia Cucinotta, Maurizio Casagrande, Ornella Muti, Antonio Stornaiolo e altri.

 

3) Curiosità d’arte sulla Costiera Amalfitana

Il film “La Baia di Napoli” di Melville Shavelson è stato girato a Capri tra il 1959 e il 1960 e vanta un parterre di attori come Clark Gable, Sophia Loren, Vittorio De Sica, Claudio Ermelli, Marietto Angeletti e Yvonne Monlaur.

Con uno smartphone o una normale fotocamera, prov- vista di modalità video, riprendete il vostro viaggio in Costiera per poi montare un personale film ricordo. Assolutamente da far vedere agli amici.

Il Museo Provinciale della Ceramica custodito nelle sale di Villa Guariglia, tel. 089 211835.