/media/post/pbt78gl/New_Orleans_frech_quarter.jpg

Le suggestioni di New Orleans

Cosa vedere e fare a "Big Easy"

Se decidete di partire per New Orleans dimenticatevi la dieta. Questa città, nota anche come la "Big Easy", oltre ad un atmosfera rilassata offre delle specialità culinarie da non perdere, senza dimenticare i locali dove si beve e si balla per tutta la notte.

Cosa vedere e fare a New Orleans

Il quartiere francese

 

(descrizione)

 

Il quartiere francese è la patria dei Creoli, i discendenti dei coloni francesi e spagnoli che originariamente abitavano queste terre. Questo quartiere è unico nel suo genere, un museo di storia vivente, con le sue case basse e le ville in stile vittoriano.
Oltre a Bourbon Street, forse la strada che meglio rappresenta il quartiere, consigliamo una passeggiata a Jackson Square fino al French Market, uno dei primi mercati all'aperto negli Stati Uniti. Qui vi consigliamo di fare una sosta al Café du Monde, uno dei migliori "café" di New Orleans (French Market, 800 Decatur Street).


Le città dei morti


New Orleans è anche famosa per i suoi cimiteri, veri e propri pezzi di storia della città. Il primo e più antico, è stato quello di St. Peter's, istituito nel 1721 nel Quartiere Francese.
Ma questo è solo uno, le "città dei morti", come qui vengono chiamati i cimiteri, sono diverse e consigliamo a chi è interessato di approfittare di uno dei tanti tour organizzati.


Il tram di St. Charles

 

(descrizione)


Uscendo dal Quartiere Francese, il modo migliore di muoversi e ammirare lo splendore di New Orleans è quello di prendere il tram di St. Charles. Venti chilometri di rotaie per un dollaro a corsa: da non perdere!
Il luogo migliore per prendere il tram è a Canal o Carondelet Street, nel Central Business District.


Crociera su navi a vapore

 

(descrizione)


Cibo, musica e Mississipi. Con una crociera potrete approfittare di tre must di New Orleans. Tra le più conosciute c’è la Natchez, è una nave a vapore come quelle di una volta, dove potrete gustare le specialità culinarie di New Orleans, il jazz e i panorami della città dal Mississipi.
Tra i piatti tipici da non perdere, consigliamo il pesce gatto, la jambalaya, una sorta di zuppa piccante con riso, gamberi e fagioli e il gumbo ya-ya, una zuppa con riso e salsiccie.

I consigli di Marcopolo

Gli hotel consigliati: per i prezzi e per lo charm del luogo, consigliamo un hotel nel Quartiere Francese. Tra i migliori il Soniat House, Hotel Maison de Ville, Hotel Provincial
I ristoranti consigliati: Commander's Palace (1403 Washington Ave), Mother's (401 Poydras St), Paul's Louisiana Kitchen (416 Chartres St), Bayona (430 Dauphine St)