/media/post/pe8cqhr/filippine.jpg

Come trasferirsi nelle Filippine

Mollo Tutto

Come trasferirsi nelle Fillippine e mollare tutto.

Per cambiare vita non servono grandi capitali. Nelle Filippine bastano cifre contenute per trasferirsi al sole in una delle isole filippine... e magari anche comprarvela!

 

"Sono venuto nelle Filippine per la prima volta nel '90, a 22 anni, con un indirizzo scritto su un pacchetto di sigarette. Inseguivo colei di cui mi ero innamorato in Italia e che sarebbe diventata la donna della mia vita". Inizia così il racconto di Paolo, un italiano che dal 2005, dopo molti anni di viaggi nelle Filippine, si è trasferito definitivamente, cambiando vita in modo radicale.

 

Lui e Juliet, che nel frattempo era diventata sua moglie, volevano crescere i loro tre figli, Giezelle, Kristian e Thomas, nella natura e in libertà. Oggi Paolo può dire di sé e della sua famiglia: "Parole come noia, fretta, stress, le abbiamo cancellate dal nostro vocabolario. La nostra quotidianità, fatta di cose semplici, non è scandita dall'orologio ma dal sole, che detta i tempi".

 

(descrizione)

 

La famiglia vive sei mesi l'anno in una cittadina a mezz'ora d'auto da Manila e gli altri sei in riva al mare sulle isole Romblon, non lontane dalla località di Boracay, famosa per la bellissima White Beach, e nelle Calamian, meravigliose isole nella provincia di Palawan: luoghi non ancora invasi dal turismo di massa, ricchi di verde, di spiagge incontaminate e acque limpide e turchesi.

Paolo si definisce un "realizzatore di sogni", perché il suo lavoro è aiutare gli italiani che vogliono ricominciare una vita: vende case e terreni edificabili affacciati mare, intere isole, e assistenza per un anno per tutte le necessità di organizzazione (info su www.spiaggefilippine.com).

 

(descrizione)

 

Ma perché proprio nelle Filippine? Perché posseggono 36.000 km di coste, composte perlopiù da splendide spiagge bianche, e più di 7.000 isole dalla natura paradisiaca. È un paese turisticamente in grande sviluppo, con grandi opportunità d'investimento, tasse molto ridotte, agevolazioni per capitali stranieri e un costo della vita tra i più bassi al mondo. Le zone con problemi di sicurezza sono solo le isole dell'estremo sud, mentre il resto del territorio è pacifico e tranquillo. Per questo, come dice Paolo, andare a vivere lì "non è solo trovare un pezzo di terra su una spiaggia dei tropici, ma un modo diverso di interpretare e gustarsi la vita".

 

Quanto vi serve per fuggire nelle Filippine

 

(descrizione)

 

Costo della vita: 500 euro al mese per vivere bene; dai 1.000 in su per vivere di lusso Paragoni: 300 euro corrispondono a circa 1.200 euro in Italia.

 

Case in vendita:

appartamento taglio piccolo: 35.000/40.000 euro;

appartamento in grattacielo a Manila: 50.000 euro;

Villa con piscina e giardino: tra i 10.000 e i 200.000 euro;

casa in legno di 160 mq suddivisa in due appartamenti sulla spiaggia: 75.000 euro

 

(descrizione)

 

Case in affitto:

appartamenti in città: 300 euro circa;

appartamenti sulla spiaggia: tra i 400 e i 600 euro;

ville: da 800 euro al mese

 

Costo di un pasto:

in un fast food: 1 o 2 euro;

ristorane di livello medio: dai 4 ai 7 euro a persona;

di alto livello: 15-20 euro a persona

 

Costo del gasolio:

0,40 euro al litro;

 

Assicurazione auto obbligatoria:

50 euro l'anno

 

Trasferirsi nelle Filippine - Informazioni utili

 

(descrizione)

 

Indirizzi utili: Ambasciata italiana nelle Filippine: Zeta Bldg 6/f, 191 Salcedo Street, Legaspi Village, Makati City, Metro Manila - tel. +63 8924531/4

 

Come arrivare: voli da Roma e Milano a Manila da 768 euro con Aegean Airlines; da 1.018 con Qatar Airways

 

Lingua: filippino.

Seconda lingua: inglese

 

Moneta: peso filippino (1 euro sono circa 65 Php)

 

Fuso orario: +7 (+6 con l'ora legale)

 

Religione: 83% cattolica

 

Clima: tropicale. Stagione asciutta da dicembre a giugno; stagione delle piogge da luglio a novembre.

 

Temperatura media: 29 gradi

 

Vaccinazioni: nessuna obbligatoria.

Consigliate: antitetanica, epatite A e B, antitifica, antirabbica

 

Visti: Non necessari fino a 21 giorni di permanenza. Si può prolungare il soggiorno con rinnovi di visto ogni due mesi, fino a un massimo di un anno.