/media/post/pf7phtg/turiìsmo_italia.jpg

Come riparte il turismo in Italia: tra difficoltà e opportunità

Ddurante la nona diretta facebook di Marcopolo abbiamo affrontato il tema delle difficoltà ma anche delle opportunità che si stanno profilando nel mondo del turismo in Italia

Nona diretta facebook di Marcopolo del 25 giugno 2020 e abbiamo parlato delle difficoltà registrate dagli operatori del settore turistico che in questo inizio di estate sono tante, ma si profilano anche alcune opportunità.  Indubbiamente c’è tanta voglia di vacanza, tante sono le proposte di istituzioni locali e operatori del settore turistico ma ancora tanti i problemi del settore.

Questa settimana ne abbiamo parlato con Raimondo Orsetti, Dirigente Servizio Sviluppo e Valorizzazione della Regione Marche, che ci illustrerà le iniziative per valorizzare gli splendidi scenari del suo territorio. Con Nicole Marquignaz, Vicesindaco e Assessore di Valtournench con la quale abbiano parlato delle tante opportunità che offre una vacanza nel comprensorio del Cervino. Ci sposteremo in Sicilia con Giacomo Battafarano, General Manager di Verdura Resort, una struttura di lusso che apre al pubblico venerdì 26 giugno e attende i suoi clienti in uno scenario da sogno. Con Rodolfo Funaro, Imprenditore nel turismo e proprietario di una catena alberghiera a Roma e a Miami, parleremo delle difficoltà della ripresa del turismo nelle città d’arte. Flavio Veccaro, Sales Manager di Vikey,  la app che consente di effettuare operazioni di check in a distanza, ci ha illustrato l’idea che sta alla base di una start up che aiuta le strutture ricettive ad accogliere gli ospiti in massima sicurezza.

Guarda il video integrale della diretta facebook di Marcopolo del 25 giugno

 

Turismo in Italia: le iniziative di Regione Marche

Il 2020 doveva essere l'anno della definitiva consacrazione per le Marche dal punto di vista truristico tanto che la prestogiosa guida Lonely Planet l'aveva annoverata come Best in Travel 2020, seconda su dieci tra le regioni da visitare in tutto il mondo. Non solo nel 2020 ricorrono i 500 anni dalla nascita di Raffaello il divin pittore nasce ad Urbino infatti, ma a seguito della pandemia il grande lavoro fatto per questa grande valorizzazione turistica è stato bruscamente rallentato così ci dice Raimondo OrsettiDirigente Servizio Sviluppo e Valorizzazione della Regione Marche anche se la Regione è intervenuta immediateìamente a sostegno del settore con finanziamenti di oltre 15 milioni con sostegni diretti alle imprese. Questo tempestivo intervento ha permesso di diminuire le conseguenze negative dell'impatto sul settore permettendo alla regione di essere in una situazione di tranquillità essendo stata la prima regione ad aver attuato i protocolli di sicurezza. Oggi le Marche sono una regione sicura, attrezzata e offre tantissime opportunit. Le Marche hanno una varietà del territorio e del paesaggio che spazia dal mare alle colline, ai borghi d'arte con estrema facilità, ricca dal punto di vista enogastronomico, considerata la regione più bio d'Italia. La Regione ha investito su 900km di piste cilabili e quindi sul turismo outdoor e all'aria aperta, oggi tra le scelte più gettonate. I numeri di questa stagione saranno certamente diversi rispetto ai precedenti anni, ma la Le Marche sono pronte ad accogliere con i massimi standard di sicurezza  e le isttruzioni sono al fianco degli operatori, e visto che è stata una stagione partita in ritardo durerà tutto l'anno. La posiszione geografica delle Marche, inoltre, in pratica al centro dello stivale, e le distanze piuttosto esigue dalle dalle grandi città italiane, consengono alla regione, anche grazie alla qualità dei servizi offerti e alla straoridnatia varietà del territorio, di offrire al turista weekend indimenticabili!

Turismo in Italia 2020: le iniziative della Valtournenche 

Pur essendo una destinazione prettamente invernale, per questa estate la Valtorurnanche ha investito molto su alcuni eventi in particolare la settimana del Cervino dal 13 al 19 luglio volti a far scoprire tutte le potenzialità che questa destinazione offre anche in estate. Qui si possono svolgete molte attività adatte a tutta la famiglia tra cui escursionismo, alpinismo, mountain bike , equitazione, parapendio, golf con un campo da golf di 18 buche proprio sotto il Cervino e poi lo sci estivo perché qui si può sciare non solo in inverno ma anche tutto l'anno. Nicole Marquignaz ci anticipa anche che per il 2021 Valtournenche sarà collegata al Zermart nota località invernale  sulla lato svizzero del Cervino tramite una funivia, un evento importantissimo per il comprensorio.

Tra gli eventi più interessanti quello legato alla produzione della fontina, il pubblico può seguire per un'intera giornata tutto il processo che accompagna la produzione del famoso formaggio d'alpeggio.

Turismo in Italia 2020: L'avvio di stagione per il Verdura Resort in Sicilia

Il Verdura Resort della catena Rocco Forte Hotels riapre il 26 giugno con una discreta occupazione in termini di prenotazioni che fa ben sperare sia per agosto che per luglio consapevoli che sarà il last minute il sentiment che dominerà questa stagione e che nonostante le innegabili difficoltà vissute nei periodi precedenti viene vissuto con entusiasmo e pieno di molte iniziative per gli ospiti, come ci illustra il General Manager Giacomo Battafarano. Uno dei valori fondamentali di questa ripresa sta nella sicurezza e Rocco Forte Hotels ha implementato un proprio protocollo di sicurezza che va oltre quello che è stato richiesto dai protocolli nazionali e internazionali basandosi su consigli di esperti. Gli generosi spazi del Verdura  Resort che si affaccia su un'oasi 230 ettari, offre per sua stessa natura distanziamento sociale rche viaggia, anche in caso di piena ospitalità, su circa un ettaro e mezzo a testa. Un Resort che garantisce divertimento relax immersi nella bellezza di un territorio fatto di aranceti e uliveti con una propria azienda agricola che garantisce prodotti praticamenti a "metro 0". L'augurio è di poter estendere la stagione del Verdura Resort ben oltre l'autunno, molto dipenderà dalla situazione voli.

Turismo in Italia: Hotel Condotti uno sguardo su Italia e Estero 

Rodolfo Funaro, Imprenditore nel turismo e proprietario di una catena alberghiera a Roma e a Miami ci parla del momento particolarmente difficile che sta vivendo Roma, città d'arte per eccellenza, che come tutte le città d'arte, soffre più di altre destinazioni le conseguenze del post covid, non potendo contare sull'indotto del turismo straniero che è quello che riempie le città d'arte e i loro hotel. Non ci sono prenotazioni e molte sono le difficoltà che un imprendtore del settore deve sopportare in un frangentte tanto delicato si pensi al problema affitti che vengono richiesti regolarmente senza la possibilità avere accesso in tempi rapidi a misure a sostegno di questa situazione difficile. Per quel che riguarda la situazionne a Miami, altro hotel della catena in USA, le prenotazioni sono invece maggiori. Sia in Italia che negli Stati Uniti, dove non vi è stato un vero e proprio lock dow,  le misure di sicurezza sono attuate seguendo tutti i massimi standard con personale specializzato dedicato.

Turismo in Italia: l'idea vincente della Vickey

In questo periodo tanto difficile vi sono però persone che hanno colto un'opportunità attraverso un'intuizoine e un'idea vincenti. È il caso di Flavio Veccaro che insiema al suo team ha creato Vickey una app per il self check in e l'automazione e che consente agli ospiti di espletare tutte le pratiche inerenti a documenti, fotografie e registrazioni contratti, pagamenti extra etc da remoto, ed avere la possibilità di entrare autonomamente nelle strutture siano esse alberghiere o extra alberghiere come case vacanza. La richiesta di questo genere di servizi ha avuto una notevole  accelerazione proprio nel periodo post covid e il self e l'on line check in viene raccomandato dalle istituzioni.