/media/post/547d9qf/cinque_terre_4_borghi_da_scoprire.jpg

Cinque Terre: 4 borghi da scoprire

Come raggiungere i borghi più belli: tempi di percorrenza, percorsi

I borghi più belli del territorio delle Cinque Terre: come raggiungerli, tempi di percorrenza, percorsi. Tutto quello che devi sapere se desideri trascorrere una giornata tra i borghi delle Cinque Terre

 

1) Riomaggiore-Manarola

Tempo di percorrenza: 1h. Il tratto che collega i due borghi coincide quasi per intero con la Via dell'Amore. Usciti dalla stazione di Riomaggiore si prendono, a sinistra, le scalette che portano a ridosso della scogliera. Da qui comincia il tratto scavato nella roccia. Dopo un breve percorso coperto da un porticato artificiale, si scende, grazie a delle scalette, alla sottostante stazione ferroviaria di Manarola e da qui, percorsa l'adiacente galleria pedonale, si sbuca nella via principale del borgo.

 

2) Manarola-Corniglia

Tempo di percorrenza: 1h. Usciti dal tunnel, si cammina fino al porticciolo di Manarola. In un'ora da qui, sulla destra, si riprende il sentiero che sale verso il cimitero. Dopo un ripido saliscendi, ci si ritrova su un tracciato parallelo allo Spiaggione e si incrocia, a metà percorso, un movimento franoso che talora rende il sentiero intransitabile (informarsi prima). Si prosegue sul terrapieno che un tempo ospitava la vecchia ferrovia a binario unico, si sale alla stazione ferroviaria di Corniglia, frazione di Vernazza, per poi affrontare la vicina scala di mattoni, nota come Lardarina che, dopo 33 rampe, porta al borgo.

 

3) Corniglia-Vernazza

Tempo di percorrenza: 1h 30'. Da Corniglia si attraversa la strada che porta a San Bernardino, per poi riprendere il Sentiero Azzurro che supera, nel suo tratto iniziale, il Rio della Groppa. Con una lenta salita si transita nel panoramico borgo di Prevo. Dal paese parte una scalinata che porta a una fonte sottostante. Oggi, Prevo è facilmente raggiungibile grazie a una strada carrozzabile. Da qui si comincia a scendere verso Vernazza, in mezzo a una macchia rigogliosa, fino a costeggiare una torretta di avvistamento, per poi sbucare, attraverso ripide scale, fino alla via centrale del paese.

 

4) Vernazza-Monterosso

Tempo di percorrenza: 2h. Si esce dal borgo di Vernazza prendendo Via Ettore Vernazza, per poi salire rapidamente in quota dopo aver costeggiato il cimitero. Da qui la mulattiera scavalca alcuni torrenti, tra cui l'Acquapendente. Il Sentiero Azzurro continua in discesa fino a raggiungere una lunga e ripida scala che, attraverso vigneti e orti, sfiora l'albergo Porto Roca, per poi giungere in Piazza Garibaldi, a Monterosso al Mare. Superata la galleria che divide il borgo da Fegina, la parte moderna del paese, si raggiunge dopo 200 m circa la stazione ferroviaria.