/media/post/q8ztus8/cimiteri-oscar-wild.jpg

Cimiteri monumentali

Top 10 dei cimiteri piu curiosi del mondo

I cimiteri monumentali sono cimiteri famosi diventati veri e propri musei all’aperto. Ormai i cimiteri monumentali sono vere e proprie tappe turistiche, con tanto di inserimento nelle guide

Nei cimiteri monumentali si va per ammirarne le tombe (avete presente le sculture di Père-Lachaise, a Parigi?), o per cercare la lapide di un cantante famoso (in quanti siamo andati a “visitare” la tomba – per esempio – di Jim Morrison), o per la storia che il cimitero monumentale rappresenta (come il cimitero ebraico di Praga). Qui di seguito trovate una guida ai cimiteri monumentali più “belli” – e più visitati - del mondo.

 

Top 10 cimiteri monumentali più curiosi - e visitati - del mondo

Cimiteri monumentali. Père-Lachaise, Parigi, Francia

(descrizione)

 

Il cimitero di Père-Lachaise si trova nel 20° arrondissement, a Parigi. Fu inaugurato nel 1804. E’ uno dei cimiteri monumentali più famosi al mondo, e tra i più grandi (all’entrata si può ritirare una mappa in cui sono indicate le tombe dei personaggi famosi sepolti in questo cimitero monumentale, che sono davvero tanti). Questo cimitero conserva misteri e curiosità a non finire.

Per esempio, sulla tomba di Oscar Wilde (con tanto di scultura in stile egizio che rappresenta un uomo in fuga) gli ammiratori dello scrittore inglese lasciano impronte di rossetto.

 

Cimiteri monumentali. Il “cimitero allegro” di Sapanta, Romania

(descrizione)

 

Nascosto dietro la chiesa di legno di Sapanta (in Romania) questo cimitero monumentale si chiama proprio “cimitero allegro” (basta guadare la foto per capire perché). Più di 900 tombe. Con gli epitaffi più stravaganti che mischiano arte, poesia e appunto un po’ di allegria (perché no?).

Ce n’è uno con su scritto: “Lasciate un po’ di vino”.

 

Cimiteri monumentali. St. Louis No. 1, New Orleans, Louisiana

(descrizione)

 

Vicino al quartiere francese di New Orleans, questo cimitero monumentale risale al Diciottesimo secolo. Ed è diventato famoso perché vi sono state girate delle scene del film “Easy Rider” nel 1969. Trattandosi di New Orleans… questo cimitero nutre profondi legami anche con i riti voodoo… ma meglio non scavare troppo….

 

Cimiteri monumentali. Forest Lawn, Los Angeles, California

(descrizione)

 

Disteso sulle colline di Hollywood, a Los Angeles,  il cimitero monumentale Forest Lawn è il luogo di riposo delle stelle del cinema e della musica. Da Bette Davis a Michael Jackson (ma la tomba di quest’ultimo è un po’ nascosta).

 

Cimiteri monumentali. La Recoleta, Buenos Aires, Argentina

(descrizione)

 

Tra gli enormi angeli di pietra che costellano il cimitero monumentale più famoso del Sud America, a Buenos Aires, si può visitare la tomba della donna argentina che più ha lasciato traccia di sé nel mondo: Eva Peron… Oppure ci si può imbattere in un’altra donna: la scultura straziante di una fanciulla morta in viaggio di nozze sepolta da una valanga. Cimitero di donne, questo…

 

 

Cimiteri monumentali. Xoxocotlan, Oaxaca, Messico

(descrizione)

 

Lapidi traballanti. Cappelle fatiscenti. Tutto qui sa di “andato”. Il cimitero monumentale vicino Oaxaca è un posto con un suo fascino. Che aumenta il giorno in cui vengono celebrati i morti: veglie, altari, candele. Il cimitero si anima…

 

 

Cimiteri monumentali. Mount Auburn, Cambridge, Massachusetts

(descrizione)

 

Questa tranquilla distesa di dolci colline, costellata di aceri e querce maestose, quasi non si direbbe essere un cimitero. Si trova appena fuori la città di Boston. E lo si può considerare più un posto per vivi che non un luogo di defunti tanto è bello. Fondato nel 1831, il cimitero monumentale di Boston è stato uno dei primi parchi aperti al pubblico. Dove respira un po’ di aria… riposante…

 

Cimiteri monumentali. Il vecchio cimitero ebraico di Praga, Repubblica Ceca

(descrizione)

 

12mila lapidi, con uno stile che va dal gotico al rococò. Il cimitero monumentale di Praga risale al Quindicesimo secolo. Qui è “disegnata” la storia degli ebrei praghesi. E qui ha veramente senso parlare di memoria. Un posto talmente carico di significati che dalla visita a questo cimitero monumentale si esce quasi appesantiti.

 

Cimiteri monumentali. Lone Fir, Portland, Oregon

(descrizione)

 

Il cimitero monumentale di Portland è uno dei pochi cimiteri al mondo che consente di piantare un albero per commemorare il caro estinto. Ci sono le tombe dei pionieri che hanno fatto l’America. E c’è un memoriale per ricordare gli immigrati cinesi che hanno contribuito a costruire la città di Portland. Un posto che aiuta a comprendere quali sono le radici degli Stati Uniti.

 

Cimiteri monumentali. Green-Wood, Brooklyn, New York

(descrizione)

 

Molti dei nomi incisi sulle lapidi di questo cimitero monumentale di New York sembrano usciti direttamete dale pagine del “New York Post”: Tiffany, Basquiat… La New York dell’arte, della cultura, del bel mondo è sepolta qui, basta varcare la grande porta d’ingresso in stile gotico.

E sbirciando tra gli alberi secolari – tra i laghetti - ecco che d’improvviso appare lo skyline di Manhattan. Peccato, per chi non lo può vedere…